Corrado Uva
Corrado Uva

Giovinazzo, primi botti: arrivano Costantino e Uva

Doppio colpo di mercato del club di Corrado Azzollini. In uscita Bozzi, Fanfulla e Lops

A pochi giorni da Natale, il Giovinazzo anticipa i botti. I biancoverdi hanno raggiunto l'accordo con l'esperto difensore Lorenzo Costantino, classe '85, reduce dall'esperienza con la Puglia Sport Laterza (Promozione), e con un passato con le maglie di Ternana (formazione Primavera), Rutigliano e Manduria (serie D), e soprattutto col possente centravanti Corrado Uva, classe '81, proveniente dai cugini della Nuova Molfetta (Promozione).

Per tre attaccanti che vanno, almeno uno che viene. Il che tradotto significa, fuori Silvano Bozzi (che potrebbe passare col Liberty Palo), Giuseppe Fanfulla (per motivi di lavoro) e Domenico Lops, dentro, almeno per il momento, il molfettese Corrado Uva. Cosa ormai risaputa, il Giovinazzo era alla ricerca di una punta da mettere a disposizione di mister Angelo Germinario, viste le difficoltà sinora riscontrate proprio nel reparto offensivo (21 gol fatti). E ieri è arrivata la tanto attesa ufficialità del suo acquisto.

Corrado Uva vanta uno score di circa 300 reti (la metà delle quali realizzate nelle sei stagioni disputate nella sua Molfetta) ed una lunga carriera tra Eccellenza pugliese e serie D attraverso tappe importanti come Ruvo, Libertas Molfetta, Liberty Bari, Nardò, Corato e Castrovillari. 180 centimetri di agilità, rapidità ed un fiuto del gol eccezionale che lo rendono davvero il bomber ideale. Per il club dei presidenti Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo si tratta di autentici colpi di mercato messi a segno dal direttore generale Pasquale Misurelli che proiettano in alto le quotazioni della squadra di Angelo Germinario.

«Sono due acquisti - afferma il presidente Corrado Azzollini - che servono a ribadire la nostra volontà di salire in Eccellenza. Adesso è una squadra sicuramente più quadrata, che aggiunge un elemento importante in difesa come Costantino e vede l'inserimento di uno dei più forti attaccanti in circolazione come Uva. Inoltre dai primi di gennaio potrà scendere in campo anche il nazionale algerino Redjehimi».

Ma le sorprese non finiscono qui. «Nelle prossime ore - continua - tessereremo un altro attaccante e stiamo trattando un secondo portiere, mentre restiamo alla finestra per un centrocampista con caratteristiche di regista».
  • Giovinazzo Calcio
  • Corrado Uva
  • Lorenzo Costantino
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.