Giovinazzo - Molfetta
Giovinazzo - Molfetta

Giovinazzo, c'è il Celle. Biancofiore: «Cancellare il ko di Andria»

Al De Pergola sfida d'alta quota. Out Costantino, Fiorentino, Noviello e Verna

Reduce dal ko con la Nuova Andria che ha retrocesso il Giovinazzo al secondo posto, alle spalle, seppur per un solo punto, dell'Audace Barletta, domani pomeriggio alle ore 14.30, sulla terra battuta del campo sportivo Raffaele De Pergola, la squadra di Nicola Biancofiore ospiterà il Celle San Vito in uno scontro d'altissima quota.

«Sarà una partita molto dura - ammette il tecnico - perché incontreremo il Celle San Vito: loro sono una signora squadra che è partita con i favori dei pronostici. Noi, che conosciamo la loro forza, dobbiamo ritrovare la giusta carica agonistica abbinata al nostro solito modo di giocare per un match che sarà tutt'altro che facile: solo così potremo ottenere una prestazione positiva per cancellare immediatamente la sconfitta di Andria e ripartire subito».

E proprio la prestazione è quel che cerca l'uomo guida del Giovinazzo, una prova del collettivo: «Come sempre noi le partite le giocheremo senza andare a cercare unicamente di non far giocare gli avversari. Noi dovremo essere bravi a fare una prestazione collettiva di grande livello per ritornare al successo e spero davvero - prosegue - che il gruppo sia il nostro valore aggiunto. I risultati possono avere tanti significati, ma sono sempre figli di un valore aggiunto come la partecipazione collettiva».

Intanto aspettando il Celle, «stanno quasi tutti bene. Sono fuori Costantino, Fiorentino, Noviello e Verna, con Lagattolla e Naglieri a mezzo servizio e dunque in forse. Ancora non ho deciso, - conclude Biancofiore - ma posso dire che le scelte saranno fatte seguendo la logica dell'equilibrio».
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.