Antonio Bonvino
Antonio Bonvino
Altri sport

Festa del Cross: Antonio Bonvino secondo nei Cadetti

Sul tracciato di 3 chilometri vince Francesco Ropelato. In Piemonte anche Giuseppe Mastandrea e Laura Milillo

Si è concluso con un secondo posto di uno spavaldo Antonio Bonvino, portacolori della regione Puglia, il campionato italiano di cross a Venaria Reale, nel Parco de La Mandria, 90 chilometri di strade sterrate ed erbose, di cui 45 già fruibili, vero paradiso per i podisti e per chi ama la natura.

«Antonio, atleta della Fiamma Giovinazzo, ha confermato le aspettative che lo vedevano tra i favoriti, anche in virtù della miglior posizione per la sua età ottenuta nella prova dello scorso anno a Gubbio. È cresciuto ulteriormente ed ha il giusto carattere per andare forte», afferma il responsabile del mezzofondo pugliese Ottavio Andriani, in un commento a caldo post-evento che ha incoronato la regione Lombardia.

«Tutti i ragazzi - prosegue - hanno corso una prova eccellente sotto ogni profilo su un percorso tanto spettacolare quanto impegnativo muscolarmente e questo risultato corale altro non è che il frutto del progetto "CrossinPuglia". Nella gara Cadetti, l'atleta, seguito da Gennaro Bonvino con la supervisione del preparatore atletico Franco de Anna, è stato preceduto di soli 7'' dal trentino Francesco Ropelato della Quercia Trentingrana.

È sua la prova Cadetti, sul tracciato di 3 chilometri, con il tempo di 9:42, per distanziare uno dei favoriti, proprio Antonio Bonvino (9:49) che in volata è riuscito a tenere a bada il sardo Ismaele Deidda (dell'Olympia Villacidro, 9:50). Ottima prova, all'esordio, anche per gli altri due giovinazzesi in gara, in Piemonte grazie all'impegno del presidente Pino Germinario: Giuseppe Mastandrea e Laura Milillo, entrambi nella categoria Cadetti.

«Resta comunque la soddisfazione - conclude Andriani - di aver messo dietro le squadre del nord e la considerazione, ormai non più occasionale, che la Puglia abbia intrapreso un percorso giusto».
  • Atletica Fiamma Giovinazzo
  • Antonio Bonvino
Altri contenuti a tema
Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Il giovinazzese s'è confermato sul primo gradino del podio. Miglior prestazione italiana per Giuseppe Mastandrea
Salto in alto, che sorpresa Alex Ronchi nei Cadetti: vola a 1 metro e 74 Salto in alto, che sorpresa Alex Ronchi nei Cadetti: vola a 1 metro e 74 L'atleta dell'Atletica Fiamma Giovinazzo si è affermato nel giavellotto ed ha sfiorato la vittoria con il lancio del disco
Alla CorriModugno il battesimo della nuova Fiamma Master Alla CorriModugno il battesimo della nuova Fiamma Master Il club è nato per aggregare i podisti di Giovinazzo. Riferimento per le iscrizioni è Fabio Stallone
Consiglio comunale, premiato il luogotenente Dino Amato per la sua carriera Consiglio comunale, premiato il luogotenente Dino Amato per la sua carriera Pergamene anche a due giovanissimi per meriti sportivi e civili
Antonio Bonvino primo al VI Trofeo Città di Fidenza Antonio Bonvino primo al VI Trofeo Città di Fidenza Il successo del corridore dell'Atletica Fiamma Giovinazzo ieri al Memorial Luigi Pratizzoli
Antonio Bonvino corre oltre il muro dei 6 chilometri: il record under 16 è suo Antonio Bonvino corre oltre il muro dei 6 chilometri: il record under 16 è suo Battuto il precedente, risalente al 2004. Sul podio anche Giuseppe Mastandrea e Viviana Marinelli
Regionali staffette: avvio scoppiettante per l'Atletica Fiamma Giovinazzo Regionali staffette: avvio scoppiettante per l'Atletica Fiamma Giovinazzo Il club giovinazzese ha conquistato due titoli regionali, nelle categorie Ragazze e Cadetti
Festa del Cross 2019, tre giovinazzesi a Torino Festa del Cross 2019, tre giovinazzesi a Torino Un evento con oltre 2000 atleti: tra questi Antonio Bonvino, Giuseppe Mastandrea e Laura Milillo
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.