La siringa rinvenuta in località Trincea
La siringa rinvenuta in località Trincea
Cronaca

Trovata siringa in spiaggia, scatta l'allarme

La scoperta in località Trincea. Rimossa da un operatore ecologico della Impregico

Risuona l'allarme sulle spiagge di Giovinazzo: in località Trincea, infatti, alcuni bagnanti hanno rinvenuto una siringa: «Siamo rimasti sconvolti perché la spiaggia è abitualmente frequentata da persone che potrebbero senza dubbio rischiare di ferirsi».

La zona è stata subito messa in sicurezza dal personale del Terrazzino, mentre a rimuoverla ci ha pensato un operatore ecologico della Impregico s.r.l., l'azienda che gestisce l'attività di raccolta rifiuti a Giovinazzo. Il nostro intento, invece, è - senza voler creare allarmismi - quello di avvertire i bagnanti e tutte le persone che frequentano la riviera cittadina a prestare la massima attenzione e, in caso di ritrovamento di siringhe segnalare l'accaduto.

Vale la pena riportare in particolare, i consigli delle Aziende Sanitarie quando si dovesse comunque incappare in una puntura o in una ferita di questo tipo. La prima cosa da fare è sempre quella di rivolgersi al punto di primo intervento. Dietro quest'ultimo ritrovamento questo ci sono gli indicatori di qualcosa di molto preoccupante, dai controlli sulle spiagge alla scarsa pulizia dei nostri arenili.

Un'intensificazione dei controlli e dei servizi pulizia delle spiagge potrebbe ridurre i rischi per i nostri piccoli. Ed infine, ed è forse l'aspetto più inquietante, vi è sottesa la recrudescenza di un fenomeno che ritorna prepotentemente nella nostra società: il consumo di eroina.
  • Siringhe Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Trovata una siringa davanti alla "San Giovanni Bosco" Trovata una siringa davanti alla "San Giovanni Bosco" Nei pressi dell'ingresso laterale, lo spiacevole ritrovamento. Lo sfogo di un genitore: «Non siamo tranquilli»
Foto schock: a Torre Gavetone siringhe usate tra gli scogli Foto schock: a Torre Gavetone siringhe usate tra gli scogli Ritorna con prepotenza la piaga che non ha mai smesso di affliggere Molfetta
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.