I treni fermi in stazione
I treni fermi in stazione
Cronaca

Investimento a Bisceglie: traffico ferroviario in graduale ripresa

Il tragico episodio è accaduto alle ore 17.15, rallentamenti compresi tra 25 e 100 minuti

Un uomo di 40 anni, alle ore 17.15, è stato investito da un treno nei pressi della stazione ferroviaria di Bisceglie. L'episodio, sul quale sono in corso accertamenti, è avvenuto lungo la linea Bari-Foggia. Il traffico ferroviario, precedentemente fortemente rallentato, è in ripresa dopo l'autorizzazione alla ripartenza dei treni.

Dalle ore 20.05 «sulla linea Bari-Foggia, il traffico ferroviario, precedentemente fortemente rallentato in prossimità di Bisceglie per l'investimento di una persona da parte di un treno (il Frecciarossa 9805 partito da Torino Porta Nuova e diretto a Lecce, nda) è in graduale ripresa dopo l'autorizzazione alla ripartenza dei treni concessa dalle Autorità competenti giunte in loco», ha scritto il gestore dell'infrastruttura, mentre Trenitalia ha provveduto a riprogrammare l'offerta ferroviaria.

L'incidente, sul quale sono in corso accertamenti, ha coinvolto un uomo: le generalità della vittima non sono state rese note. La circolazione ferroviaria, nell'area interessata dall'investimento, è stata interrotta, mentre sul posto, con i Carabinieri, è arrivata la Polfer, al lavoro per ricostruire la dinamica. Nel tratto interessato il traffico ferroviario, dapprima regolato con l'utilizzo di un unico binario fra Bisceglie Molfetta, è in graduale ripresa dopo l'autorizzazione alla ripartenza dei treni.

Sono 17 i treni che hanno subito modifiche d'orario, tanti gli effetti sulla mobilità ferroviaria: rallentamenti compresi tra 25 e 100 minuti per 6 treni Alta Velocità, 2 treni Intercity con rallentamenti compresi tra 50 e 100 minuti, 1 treno regionale con rallentamenti di 60 minuti, 2 treni regionali limitati nel percorso originario.
  • Treni Giovinazzo
  • Linea ferroviaria Bari-Foggia
Altri contenuti a tema
Accertamenti autorità giudiziaria: stamane interrotta la linea ferroviaria Accertamenti autorità giudiziaria: stamane interrotta la linea ferroviaria Il traffico è ripreso regolare in tarda mattinata. Disagi per i pendolari
Identificato l'uomo travolto da un treno a Giovinazzo Identificato l'uomo travolto da un treno a Giovinazzo La vittima è un 58enne originario di Bitonto, l'episodio è avvenuto lo scorso 18 gennaio
Ancora senza identità l’uomo travolto dal treno a Giovinazzo Ancora senza identità l’uomo travolto dal treno a Giovinazzo L’identificazione è ancora in corso, mentre la dinamica della morte tende verso il suicidio
Ritardi, cancellazioni e treni affollati: a Giovinazzo pendolari nuovamente infuriati Ritardi, cancellazioni e treni affollati: a Giovinazzo pendolari nuovamente infuriati Protestano anche i politici locali. La gente: «Per noi ogni mattina un'odissea»
Ritardi sulla linea adriatica: pendolari di Giovinazzo imbufaliti Ritardi sulla linea adriatica: pendolari di Giovinazzo imbufaliti Un guasto ad un passaggio a livello a Santo Spirito ha rallentato il traffico ferroviario
Investito da un treno: soccorsi sul posto, circolazione rallentata Investito da un treno: soccorsi sul posto, circolazione rallentata L'incidente fra Palese e Santo Spirito. Richiesta l'attivazione del servizio sostitutivo con autobus tra Bari e Giovinazzo
Guasto alla linea elettrica: circolazione dei treni in tilt a Giovinazzo Guasto alla linea elettrica: circolazione dei treni in tilt a Giovinazzo Ritardi fino a 55 minuti, in corso l'intervento dei tecnici per consentire la ripresa del traffico ferroviario
Investimento mortale alla stazione di Giovinazzo Investimento mortale alla stazione di Giovinazzo Circolazione sospesa e poi ripresa. Sul posto la Polfer e la Polizia Scientifica, che ha effettuato i rilievi del caso
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.