L'albero caduto in viale De Gaetano
L'albero caduto in viale De Gaetano
Cronaca

Tiglio caduto in viale De Gaetano, Sollecito: «Controlleremo tutti gli alberi»

Quello di ieri è il terzo caso simile in poco tempo, sempre nella stessa zona, «dove già in passato siamo intervenuti più volte»

Se fosse caduto su un pedone, le conseguenze sarebbero state gravi. Si è sfiorata la tragedia, ieri, in città dove un albero alquanto marcio, a causa del maltempo ma anche per una probabile scarsa manutenzione del verde, ha ceduto di netto, riversandosi sulle strisce pedonali di viale de Gaetano. Paura, ma nessun ferito.

Se l'albero fosse caduto mentre c'era qualcuno nelle vicinanze, sarebbe stata una tragedia. Il tronco, infatti, s'è accasciato sul marciapiede di via Marconi, mentre i rami sono caduti sulla strada. Proprio dove ci sono le strisce pedonali. Una disgrazia sfiorata. Sul posto, con la Polizia Locale, sono giunti i Vigili del Fuoco che per ripristinare la viabilità e per mettere in sicurezza la strada hanno segato l'albero, un tiglio, che mostrava la parte inferiore del tronco completamente vuota.

Si tratterà adesso di capire se tutti gli alberi di via Marconi - quello di ieri è il terzo caso simile in poco tempo, sempre nella stessa zona - avrebbero dovuto essere rimossi già da tempo e sostituiti con un'altra specie di albero. «Procederemo ad un controllo di tutti gli alberi di via Marconi e dell'area attorno alla stazione, dove già in passato siamo intervenuti più volte», ha giurato il sindaco Michele Sollecito annunciando, dunque, una serie di verifiche sulle alberature presenti in zona.

«Mi pare evidente - ha detto ancora il primo cittadino - che in alcuni casi la sostituzione con piante più giovani sia un intervento necessario, sebbene doloroso. Non possiamo certo fare affidamento al caso, se una tragedia si sfiora - ha concluso Sollecito - ci si impegna al massimo per limitare e azzerare i suoi pericoli».
  • Michele Sollecito
  • Alberi Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Sollecito: «Procederemo a raccolta rifiuti noleggiando mezzi straordinari» (VIDEO) Non sarà ritirato solo l'indifferenziato
Nuove alberature nel centro e sui lungomari di Giovinazzo Nuove alberature nel centro e sui lungomari di Giovinazzo E Sollecito annuncia anche la nascita un database che tiene il conto del patrimonio arboreo cittadino
Tragedia sfiorata a Giovinazzo: albero si schianta in viale De Gaetano Tragedia sfiorata a Giovinazzo: albero si schianta in viale De Gaetano È successo alle ore 09.15. Tanta paura, ma per fortuna nessun ferito. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Locale
Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Scritte nel borgo antico ed a Levante: la posizione del sindaco Sollecito Il primo cittadino: «Troppo concentrati su repressione e non su prevenzione del fenomeno»
I primi cento giorni di Michele Sollecito I primi cento giorni di Michele Sollecito Ieri l’Amministrazione Comunale ha incontrato la città per fare il punto sui primi provvedimenti del quinquennio
Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Patto dei Sindaci per la riduzione dei cambiamenti climatici. C'è anche Giovinazzo Sollecito: «Si fortifica impegno per comunità decarbonizzate»
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Un video del sindaco per aggiornare i giovinazzesi sui lavori che «preludono alla bonifica generale di quest'area»
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.