La firma in Prefettura
La firma in Prefettura
Attualità

"Spiagge sicure 2020": siglata l'intesa tra Prefetto di Bari e Sindaco di Giovinazzo

Ieri la firma nel capoluogo

Nella mattinata di ieri, 2 luglio, alla presenza del Prefetto di Bari, Antonia Bellomo, è stato sottoscritto, con il Sindaco del Comune di Giovinazzo, Tommaso Depalma, il protocollo d'intesa "Spiagge sicure – Estate 2020".

Questo documento pattizio si colloca nell'ambito dell'attività di ripartizione delle risorse finanziarie poste a disposizione dal Fondo per la sicurezza urbana istituito dall'art. 35-quater del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113 e convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2018, n. 132.

Intervenuto nell'ambito del progetto di attuazione del sistema di sicurezza urbana, il protocollo d'intesa assume ad oggetto specifico il tema della prevenzione e del contrasto ai fenomeni di abusivismo, commerciale e sanitario, nonché ad ogni forma di contraffazione ed illegalità frequentemente registratesi presso le località costiere.

Il progetto, stilato dal Comune di Giovinazzo, prevede l'istituzione di un presidio di legalità e di assistenza sanitaria garantito dal sinergico operare degli agenti della Polizia Locale unitamente al personale sanitario messo a disposizione dalle associazioni di volontariato operanti nel settore.

Il programma di intervento prevede che le attività di controllo dirette al contenimento della situazione di emergenza epidemiologica in atto siano rivolte a monitorare l'osservanza delle prescrizioni relative al distanziamento sociale ed al divieto di assembramenti.

Il protocollo d'intesa si sofferma, inoltre, sull'importante tema della comunicazione istituzionale, affidando al Comune di Giovinazzo le incombenze relative alla predisposizione ed alla distribuzione di un depliant informativo, da distribuire ai bagnanti, ed avente ad oggetto le prescritte attività di controllo nonché le modalità di comportamento da adottare ai fini del rispetto della normativa anti Covid-19.

L'intervento è stato finanziato con 32.000 euro.
  • Tommaso Depalma
  • Prefettura di Bari
  • Spiagge sicure
  • Antonia Bellomo
Altri contenuti a tema
«Offese la sua reputazione» su Facebook, assolto l'ex sindaco Depalma «Offese la sua reputazione» su Facebook, assolto l'ex sindaco Depalma Per il giudice Parisi «il fatto non sussiste», caduta l'accusa di diffamazione aggravata dopo la denuncia di un cittadino
Puglia meta di Turismo sportivo: Depalma nominato consigliere di Emiliano Puglia meta di Turismo sportivo: Depalma nominato consigliere di Emiliano Il decreto emesso nella giornata di martedì 18 ottobre
Tommaso Depalma racconta il suo nuovo presente Tommaso Depalma racconta il suo nuovo presente Intervista all'ex sindaco, ancora in campo nell'ambiente ciclistico e a sostegno del nuovo progetto amministrativo
"Tom" al passo d'addio. Da oggi non sarà più sindaco di Giovinazzo "Tom" al passo d'addio. Da oggi non sarà più sindaco di Giovinazzo La lettera aperta, rivolta ai cittadini, pubblicata sui social network
Passaggio del testimone Passaggio del testimone Michele Sollecito succede a Tommaso Depalma. Le nostre riflessioni
Bike Economy, entra nel vivo Patto di Mattinata voluto da Tommaso Depalma Bike Economy, entra nel vivo Patto di Mattinata voluto da Tommaso Depalma Il sindaco uscente di Giovinazzo: «Fondamentale condividere sui territori buone pratiche»
Aggressione ad agente di un Polizia Locale: la vicinanza di Palazzo di Città Aggressione ad agente di un Polizia Locale: la vicinanza di Palazzo di Città Depalma: «All'arrogante di turno abbiamo fatto assaggiare le manette». Campanella: «Non arretreremo di un centimetro»
Depalma tra gli amministratori che hanno ripulito l'agro di Casamassima Depalma tra gli amministratori che hanno ripulito l'agro di Casamassima Sabato scorso l'iniziativa voluta dal comune del Sud-Est barese
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.