L'Assessore Stallone con Polizia Locale e Guardie Campestri
L'Assessore Stallone con Polizia Locale e Guardie Campestri
Attualità

Rifiuti nell'agro e lungo le complanari: il reportage completo del Comune di Giovinazzo

Tutti gli interventi da effettuare e la situazione completa monitorata dalla Polizia Locale e dagli Assessori Sollecito e Stallone

Si fa un gran parlare in città, nelle ultime settimane, di rifiuti abbandonati in campagna e dei roghi che qualcuno appiccherebbe con cadenza in diverse aree dell'agro. Dopo la presa di posizione di PrimaVera Alternativa e le istanze giunte dai cittadini, spesso rappresentate anche dai nostri report, l'Amministrazione comunale ha inteso mappare l'intero territorio giovinazzese.
Di seguito vi riportiamo le risultanze di questo lavoro fatto dalla Polizia Locale in collaborazione col consorzio Guardie Campestri, al cui seguito c'erano il Vicesindaco, Michele Sollecito, e l'Assessore Salvatore Stallone, riportate in un post pubblico apparso su Facebook e scritto dal Sindaco Tommaso Depalma.

Tra ieri e oggi guardie campestri e polizia locale insieme agli assessori Michele Sollecito e Salvatore Stallone hanno effettuato controlli serrati sul nostro agro per due motivi: verificare tracce di eventuali roghi segnalati da diversi cittadini; mappare gli accumuli di rifiuti per gestire la pulizia straordinaria dell'agro che faremo con la nostra azienda appaltatrice.
Queste le risultanze parziali (continueremo nei prossimi giorni senza tralasciare i dettagli):

complanare 16bis (lato monte) zona Cola Olidda direzione Molfetta: foto da 1 a 18
Località Pizzicocca, complanare 16 bis (lato mare) tra Cola Olidda e ponte di Terlizzi: foto da 19 a 22
Adiacenza ponte di Terlizzi: foto 23 e 24
Località san Gaetano: scarti di lavorazione delle olive: foto 25 e 26
Località Parco delle Volpi: foto 27,28 e 29
Località Parco delle Volpi, scarti di lavorazione delle olive: foto 30 e 31
Località Parchitelle: foto 32 e 33
Località Parchitelle - Confine con Bitonto: foto 34
Località Parchitelle: foto 35 e 36
Località Parchitelle – discarica abusiva: foto da 37 a 43, qui si segnala la presenza anche di proiettili di diverso calibro
Località Piscina Attitta: foto da 44 a 46
Località Graziola: foto da 47 a 49
Complanare 16bis (lato monte) località Santa Lucia: foto da 50 a 57, qui si segnalano rifiuti vari bruciati.
Complanare 16bis (lato mare) contrada santa Lucia: foto 58 e 59
Complanare 16bis (lato mare), sotto il ponte di Bitonto: foto 60 e 61
Complanare 16bis (lato mare) località pietre rosse: foto da 62 a 65
Complanare 16 bis (lato mare) località Macchia di mare: foto da 66 a 71, qui si segnalano rifiuti vari bruciati.


La gran parte di questi rifiuti consiste in materiale di scarto di lavori edili, su questo dato dovremmo riflettere…
Nel pomeriggio siamo stati raggiunti dalla segnalazione di alcuni cittadini per la presenza di fumo sempre nella zona della 16 bis compresa tra la stazione dell'Agip e il ponte di Bitonto (foto 72 e 73). Parte di questo fumo bianco era dovuto al rogo di aghi di pino in una torre mentre i proprietari erano intenti a ripulire al meglio il loro terreno. Hanno smesso dopo l'intervento congiunto di Guardie Campestri e Polizia Locale. Un'altra colonna di fumo, più interna, non è stata ancora individuata e probabilmente non è nemmeno ricompresa nel nostro agro. Abbiamo ispezionato la zona da tutti i ponti sulla 16 bis e sull'A14 (foto da 74 a 77), ci sono alcuni piccoli roghi in campagna proprio su terreni adiacenti la via per Bitonto: anche in questo caso si tratta di fuochi controllati dai proprietari dei terreni.

Ad ogni modo la zona dove sono stati rinvenuti alcuni rifiuti bruciati e la zona dove è stato possibile rilevare fumo è sempre la stessa: zona 16 bis tra la stazione dell'Agip e il ponte di Bitonto. Chiedo a tutti di continuare a segnalare. Noi continueremo i controlli serrati già avviati.
In questi giorni, inoltre, dopo le abbondanti precipitazioni abbiamo monitorato la discarica in località san Pietro Pago (foto da 78 a 80): pozzi a battente controllato continuamente dalla ditta appaltatrice della rimozione del percolato, nessuna fuoriuscita di refluo, il nuovo muretto di contenimento regge bene, la vasca per la raccolta delle acque ha un livello molto basso e comunque sotto controllo.

Tommaso Depalma
80 fotoMappati i rifiuti nell'agro di Giovinazzo
oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Michele Sollecito
  • Comune di Giovinazzo
  • Salvatore Stallone
  • Consorzio Guardie Campestri
Altri contenuti a tema
#Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco #Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco Ripulite molte zone dell'agro e delle complanari della 16 bis, ma c'è ancora tantissimo da fare. Arrivano nuove fototrappole
Rifiuti abbandonati nelle campagne, il Comune avvia pulizia straordinaria Rifiuti abbandonati nelle campagne, il Comune avvia pulizia straordinaria Depalma: «Chi deturpa le nostre campagne è un criminale». Presto nuove e sofisticate telecamere nell'agro
Shock in contrada Pappalettere: il nostro reportage fotografico Shock in contrada Pappalettere: il nostro reportage fotografico Rifiuti di ogni genere scaricati e a volte dati alle fiamme. Gli agricoltori sull'orlo di una crisi di nervi. Ma nessuno fa niente
Attive le isole ecologiche a Giovinazzo Attive le isole ecologiche a Giovinazzo Depalma: «Sforziamoci di farne un uso corretto»
L'altro Capodanno, quello delle figuracce L'altro Capodanno, quello delle figuracce Spettacolo desolante in via Marina
Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" La comunicazione ufficiale giunta dal Comune di Giovinazzo
"A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini "A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini Non sarà emessa nessuna ordinanza dal Sindaco. La volontà è quella di sensibilizzare la popolazione
Legambiente premia Giovinazzo come Comune "Riciclone" Legambiente premia Giovinazzo come Comune "Riciclone" Presentato ieri il Rapporto regionale di Legambiente
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.