food
food
Vita di città

Ri-cena con Led

In via Molino una degustazione di piatti creati con gli avanzi di cibo che non dovremmo sprecare

Una degustazione di piatti creativi, gustosi ed economici che hanno come ingredienti i materiali che normalmente (ed erroneamente) vengono scartati con l'obiettivo di porre l'accento all'attenzione verso l'ambiente e al rispetto per il prossimo. È l'iniziativa che si terrà questa sera a partire dalle ore 20.00 in via Molino n. 3, nella nuova sede del Laboratorio di Energie Democratiche.

Nei prossimi mesi, infatti, l'associazione, da tempo impegnata da tempo nella promozione di campagne politiche e sociali, si occuperà di ambiente e di ecosostenibilitá: in linea con lo spirito che ha sempre contraddistinto il collettivo giovinazzese, l'intento del percorso sarà quello di formarsi per informare. È questa la ragione che ha spinto gli aderenti a Led, come prima cosa, a incontrare Girolamo Capurso, redattore e responsabile ambiente del mensile "in Città": informarsi, appunto, per poter avere una panoramica generale sulla questione relativa ad ambiente e rifiuti a Giovinazzo, nell'ottica di approfondire ciò che riguarda il nostro il territorio mantenendo però sempre un occhio puntato sulla situazione globale. La modalità con la quale Led vuol sviluppare questo nuovo progetto prevede la realizzazione di una serie di incontri che abbiano come tema la salvaguardia dell'ambiente, cosa fare per ridurre gli sprechi, come e dove informarsi per diventare cittadini più consapevoli. Cavalcando l'eco di iniziative di respiro nazionale e internazionale il Laboratorio di Energie Democratiche mira a sensibilizzare il territorio su un aspetto, quello della salvaguardia ambientale, di sempre più cogente attualità. Ciò avverrà alternando attività ludiche, come un laboratorio creativo di riciclo, a momenti di impegno concreto sul territorio, a dibattiti e proiezioni di film, documentari e ad altre iniziative.

Il primo incontro aperto a tutti avverrà in occasione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti (dal 22 al 30 novembre 2014), che quest'anno avrà come tema portante quello degli sprechi alimentari. Se parole come "redistribuzione delle risorse" sono diventate un ritornello quando si parla di fame nel mondo, questa settimana ha lo scopo di trasformare le parole in iniziative concrete. Un primo passo potrebbe essere un utilizzo più consapevole delle risorse e in quest'ottica perché non provare a ridurre gli sprechi alimentari utilizzando ciò che normalmente viene scartato per dare vita a piatti creativi, gustosi ed economici? In occasione dell'inaugurazione della nuova sede di Led, questa sera a partire dalle ore 20.00 in via Molino n. 3, gli iscritti aprono le porte alla città per una cena in cui saranno sperimentate ricette che hanno come ingredienti i materiali che normalmente (ed erroneamente) vengono scartati.

Led invita tutta la cittadinanza ad una cena diversa dalle altre che unisce gusto e creatività all'attenzione verso l'ambiente e al rispetto per il prossimo.
  • Associazioni
Altri contenuti a tema
"Assobioplastiche" si schiera a fianco di "Led" "Assobioplastiche" si schiera a fianco di "Led" Contro i sacchetti di plastica, alleati inaspettati per l’associazione giovinazzese
Gli animali e l’ambiente a scuola Gli animali e l’ambiente a scuola L'Anpana ha incontrato gli alunni di quinta elementare per un dibattito sul rispetto della natura
Tra difficoltà e speranze l’Arac non vuole “mollare” Tra difficoltà e speranze l’Arac non vuole “mollare” L’invito dell’associazione è quello di unire le forze per superare la crisi
L’arte della costruzione presepiale per l’integrazione sociale L’arte della costruzione presepiale per l’integrazione sociale Al II corso hanno partecipato gli utenti Anthropos e Sert
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.