Capitano Ultimo con Depalma e Arbore. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Capitano Ultimo con Depalma e Arbore. Foto Gianluca Battista
Cronaca

Revocata la scorta a Capitano Ultimo. Depalma: «Mi vergogno di essere italiano»

La decisione beffardamente arrivata nel giorno dell'anniversario della cattura di Totò Riina

Elezioni Regionali 2020
Nel giorno in cui cadeva il ventisettesimo anniversario dalla cattura di Totò Riina, forse il peggiore tra i boss della cupola di Cosa Nostra, il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha confermato la revoca della scorta a Capitano Ultimo, al secolo Sergio De Caprio.

NEL GIORNO DELL'ANNIVERSARIO DELLA CATTURA DI RIINA

Una coincidenza beffarda che però fa ancor più rabbia a chi ha creduto e crede nelle istituzioni e nell'antimafia come valore assoluto da difendere nel nostro bistrattato Paese. Giovinazzo aveva accolto Capitano Ultimo il 6 dicembre scorso, in una nebbiosa mattinata in cui aveva aperto il cuore a studenti, cittadini ed istituzioni locali in un incontro nell'Auditorium "don Tonino Bello". Quel giorno, De Caprio con la schiettezza che lo contraddistingue si era sostanzialmente detto sicuro di quanto poi si sarebbe verificato nella giornata di ieri. «Da oggi colpire Capitano Ultimo sarà più facile per tutti», ha commentato apprendendo la notizia l'uomo che aveva inferto un colpo mortale alla mafia siciliana, la stessa che aveva condannato a morte Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

LA REAZIONE DEL SINDACO DEPALMA

In quella occasione De Caprio aveva ricevuto la cittadinanza onoraria di Giovinazzo, provvedimento preso all'unanimità delle forze politiche presenti in Consiglio comunale. Oggi la nostra cittadina non può voltargli le spalle, come ha fatto capire il Sindaco Tommaso Depalma che ha così commentato la notizia: «Mi vergogno di essere italiano - ha detto raggiunto da noi telefonicamente -. Fatico a comprendere uno Stato che abbandona i suoi figli migliori. Questa volta - ha continuato - lo Stato italiano sta nei fatti collaborando al piano nefasto della mafia di ucciderlo. Spero ci siano al più presto ripensamenti. Noi - ha concluso il primo cittadino - abbiamo già dichiarato a Capitano Ultimo tutto il nostro amore ed il nostro sostegno concreto. Gli staremo vicini e l'Amministrazione comunale giovinazzese si impegna, sin da subito, a fare tutto il possibile per continuare a sostenerne la battaglia. Siamo solo all'inizio e non ci arrendiamo».
  • Capitano Ultimo
Altri contenuti a tema
Capitano Ultimo è cittadino onorario di Giovinazzo (FOTO) Capitano Ultimo è cittadino onorario di Giovinazzo (FOTO) Ieri la cerimonia all'Auditorium don Tonino Bello con tanti spunti interessanti che vi riproponiamo
Capitano Ultimo ai ragazzi di Giovinazzo: «Vi voglio bene» (VIDEO) Capitano Ultimo ai ragazzi di Giovinazzo: «Vi voglio bene» (VIDEO) L'eroe antimafia che vive sotto scorta ha incontrato le scolaresche giovinazzesi in una mattinata densa di emozioni
1 Capitano Ultimo domani a Giovinazzo: riceverà la cittadinanza onoraria Capitano Ultimo domani a Giovinazzo: riceverà la cittadinanza onoraria All'Auditorium don Tonino Bello incontrerà le scolaresche
Cittadinanza onoraria a Capitano Ultimo: cerimonia spostata al 6 dicembre Cittadinanza onoraria a Capitano Ultimo: cerimonia spostata al 6 dicembre La nota del Comune di Giovinazzo
L'ANC Giovinazzo ricorda Luciano Pignatelli: il programma ufficiale L'ANC Giovinazzo ricorda Luciano Pignatelli: il programma ufficiale Il 4 dicembre sarà la giornata dedicata anche alla cittadinanza onoraria per Capitano Ultimo
Il 4 dicembre Capitano Ultimo riceverà la cittadinanza onoraria di Giovinazzo Il 4 dicembre Capitano Ultimo riceverà la cittadinanza onoraria di Giovinazzo In quella giornata sarà ricordato Luciano Pignatelli
Revoca della scorta a Capitano Ultimo, Pietro Sifo non ci sta Revoca della scorta a Capitano Ultimo, Pietro Sifo non ci sta Il referente cittadino di Avviso Pubblico: «Gli Organi Istituzionali rivedano la definizione della procedura»
L'Amministrazione comunale di Giovinazzo si schiera con Capitano Ultimo dopo la revoca della scorta L'Amministrazione comunale di Giovinazzo si schiera con Capitano Ultimo dopo la revoca della scorta L'iniziativa portata avanti sui social con la richiesta di condividere il più possibile l'appello
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.