La presentazione delle liste
La presentazione delle liste
Politica

Regionali, ecco le 14 liste a sostegno di Michele Emiliano

Il Presidente uscente: «Una coalizione ampia, capace di intercettare diversità, tradizioni e desiderio di innovazione»

Elezioni Regionali 2020
La coalizione di centrosinistra scalda i motori in vista delle regionali in Puglia del prossimo settembre.

Sono quattordici le liste che appoggiano la candidatura del Presidente uscente, Michele Emiliano, che ieri mattina ha presentato i simboli del suo schieramento in un hotel di Bari. Si tratta di: Senso civico, Con Emiliano, Sud indipendente Puglia, Partito democratico, Democrazia cristiana, Partito animalista, Partito del Sud, Liberali, Popolari con Emiliano, Sinistra alternativa, Italia in comune, Emiliano sindaco di Puglia, Puglia solidale e verde, Pensionati e invalidi.

«Non è stato facile mettere insieme centinaia di candidati - dice Emiliano -. Sarà una campagna elettorale dove ogni candidato diventa il rappresentante del presidente, e viceversa. Dovranno andare casa per casa, rubrica per rubrica; non basterà qualche grande portatore di voti per spiegare ai pugliesi quello che accadrà, quello che è accaduto e il modo in cui vogliamo amministrare la regione in futuro».

Una coalizione composita, quella che sostiene Emiliano: dal simbolo della falce e martello a unità politica di ispirazione popolare, cattolica e liberale, passando per il Pd (partito di governo nazionale) e Italia in Comune, esperienza politica di civismo fondata dal sindaco di Parma Pizzarotti.

«Un popolo di orientamento anche molto diverso che sostiene la "coalizione della Puglia" - prosegue Emiliano - . Ci fa piacere rappresentare un popolo con le sue diversità, tradizioni ma anche voglia di innovazione. Crediamo nel fatto che la Puglia crescerà e migliorerà ancora, allontanandosi dal buio in cui vivevamo solo quindici anni fa».

Emiliano, poi, coglie l'occasione per controbattere alle accuse su Psr e Xylella su cui hanno insistito il centrodestra e ItaliaViva in questa prima fase di campagna elettorale: «Sul Psr non abbiamo perso ancora un soldo. Ci sono cause giudiziarie che hanno bloccato il Psr, lo dovrò ripetere molte volte in questa campagna elettorale. Ribadisco, carte alla mano, che la Xylella è stata bloccata a Locorotondo ed è ferma lì da quattro anni».
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Festa delle Radici, a Giovinazzo spunta Al Bano Festa delle Radici, a Giovinazzo spunta Al Bano La pop star di Cellino San Marco alla kermesse dedicata agli emigrati
Presentato nuovo piano ospedaliero: 1255 nuovi posti e raddoppio della terapia intensiva Presentato nuovo piano ospedaliero: 1255 nuovi posti e raddoppio della terapia intensiva Il Ministero della Salute ha approvato la riorganizzazione della Regione. Emiliano: «Il virus circola, mascherine e distanziamento sono fondamentali»
Doppia preferenza di genere, Puglia commissariata per introdurre la norma Doppia preferenza di genere, Puglia commissariata per introdurre la norma Ieri l'intervento del Consiglio dei Ministri. Ci penserà il Prefetto di Bari
Nessun distanziamento in auto tra congiunti ed amici. C'è l'ordinanza regionale Nessun distanziamento in auto tra congiunti ed amici. C'è l'ordinanza regionale Emiliano: «Possono viaggiare, nel numero massimo previsto dalla carta di circolazione, conviventi, congiunti o frequentatori e commensali abituali»
Emiliano annuncia: «Torna il Reddito di Dignità» Emiliano annuncia: «Torna il Reddito di Dignità» Da ieri, 29 giugno, è possibile fare domanda
Fase 3, da domani ok alle discoteche all'aperto in Puglia Fase 3, da domani ok alle discoteche all'aperto in Puglia Consentiti anche matrimoni e ricevimenti e le partite a calcetto. Emiliano: «Quasi tutto riaperto dopo pandemia»
Nessun nuovo contagio in Puglia nelle ultime ore Nessun nuovo contagio in Puglia nelle ultime ore Emiliano: «Stiamo lavorando per una Puglia sicura»
Fase 2, da lunedì 18 maggio si va verso riapertura di bar e ristoranti Fase 2, da lunedì 18 maggio si va verso riapertura di bar e ristoranti Via libera dal Governo. Emiliano punzecchia Di Maio sulla cassa integrazione. Boccia batte ora sulla responsabilità delle Regioni
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.