La corona di fiori deposta sulla tomba (Foto Gianluca Battista)
La corona di fiori deposta sulla tomba (Foto Gianluca Battista)
Cronaca

Nel ricordo di Luciano Pignatelli (FOTO)

Ieri mattina la celebrazione dai Frati Cappuccini. Poi l'omaggio al carabiniere all'interno del cimitero comunale

La Città di Giovinazzo ha ricordato ieri mattina, 4 dicembre, Luciano Pignatelli, morto 31 anni fa per mano di un gruppo di rapinatori a Castel Morrone, in provincia di Caserta.

La sentita cerimonia di commemorazione di quello che a buon diritto viene ritenuto un eroe è stato organizzata dall'Associazione Nazionale Carabinieri della sezione giovinazzese, guidata dal presidente Antonio Galizia. Nella chiesa dei Frati Cappuccini, padre Michele ha officiato la Santa Messa, al termine della quale Dino Amato, comandante in carica della locale Stazione dell'Arma, ha letto la bella preghiera alla Virgo Fidelis, protettrice di tutti i carabinieri.

Il Sindaco, Tommaso Depalma, ha ricordato la figura di Luciano Pignatelli, non solo evidenziandone il grande sacrificio e l'amore per la divisa che indossava, ma anche la sua inconsapevole capacità di diventare «seme di grano che germoglia continuamente», esempio per tantissimi giovani.

Con il primo cittadino era presente Alfonso Arbore, presidente del Consiglio comunale, in rappresentanza di tutti gli eletti nella massima assise cittadina.

Al termine della celebrazione eucaristica, un piccolo corteo, aperto dal tricolore dell'ANC, si è diretto all'interno del cimitero comunale per rendere omaggio al valoroso carabiniere sulla sua tomba. È stata quindi deposta una corona di fiori e recitato il "Requiem Aeternam".

Il presidente Antonio Galizia ha quindi ringraziato i presenti, le autorità civili e militari e i semplici cittadini, sancendo la fine di una cerimonia sobria ma molto sentita.

Luciano Pignatelli e Carmelo Ganci vivono non solo nel cuore di chi li ha amati, ma anche in chi ne ha apprezzato il gesto eroico ed il senso di appartenenza ad una nazione ben oltre il proprio ruolo ed i rispettivi compiti.

Nella nostra galleria fotografica alcuni dei momenti più significativi della mattinata di ieri.



10 fotoCommemorazione Luciano Pignatelli 2018
  • Antonio Galizia
  • Cimitero comunale
  • Associazione Nazionale Carabinieri
  • Luciano Pignatelli
Altri contenuti a tema
31 anni fa moriva Luciano Pignatelli 31 anni fa moriva Luciano Pignatelli Santa Messa alle 10.00 nella Chiesa dei Frati Cappuccini per ricordare l'eroe in divisa
Il 4 dicembre Giovinazzo ricorderà Luciano Pignatelli Il 4 dicembre Giovinazzo ricorderà Luciano Pignatelli Celebrazione della Messa dai Frati Cappuccini. E domani pranzo sociale dell'Associazione Nazionale Carabinieri tra cultura e solidarietà
Nei secoli fedeli alla Vergine Maria (FOTO) Nei secoli fedeli alla Vergine Maria (FOTO) Ieri sera l'Associazione Nazionale Carabinieri ha celebrato Patrona dell'Arma
Il 21 novembre i Carabinieri festeggiano la Virgo Fidelis Il 21 novembre i Carabinieri festeggiano la Virgo Fidelis Celebrazione alle 18.30 a San Domenico
2 Cimitero, l'Amministrazione comunale risponde a cittadini e PD Cimitero, l'Amministrazione comunale risponde a cittadini e PD La replica integrale di Palazzo di Città dopo un nostro articolo
2 Cimitero comunale: SOS dei cittadini (FOTO) Cimitero comunale: SOS dei cittadini (FOTO) Lapidi malconce, sporcizia e una zona è interamente al buio da anni
Gli orari di apertura del cimitero fino a domenica Gli orari di apertura del cimitero fino a domenica Orario continuato anche nei giorni del 1° e 2 novembre
Piazzetta Cairoli, l'Associazione Carabinieri chiede l'intitolazione a Salvo D'Acquisto Piazzetta Cairoli, l'Associazione Carabinieri chiede l'intitolazione a Salvo D'Acquisto La formale richiesta è stata inoltrata al Sindaco dal Presidente Antonio Galizia
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.