La pistola e le munizioni sequestrate dai Carabinieri
La pistola e le munizioni sequestrate dai Carabinieri
Cronaca

Nascondeva una pistola e munizioni nel suo garage. Arrestato un 36enne

Sequestrata dai Carabinieri una semi automatica Colt calibro 7.65. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Bari

Nascondeva, avvolta in un panno, in un mobiletto del bagno di servizio del garage pertinente alla sua abitazione, una pistola semi automatica calibro 7.65 con quasi un centinaio di proiettili.

Lo hanno scoperto ieri pomeriggio a Giovinazzo i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Molfetta, che hanno arrestato un 36enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione illegale di arma clandestina e del relativo munizionamento. I militari, durante uno specifico servizio, finalizzato alla ricerca di armi, hanno eseguito diverse perquisizioni nel centro cittadino di Giovinazzo.

Nel corso di una di queste, in un garage in uso al 36enne, hanno trovato, in un mobiletto sito nel bagno di servizio, una pistola semi automatica marca Colt, provvista di matricola, non censita in Italia, perfettamente funzionante, dotata di caricatore con 3 proiettili, nonché una scatola contenente quasi un centinaio di munizioni, tutte calibro 7.65, detenute illegalmente, rinvenute nello stesso armadio.

Per tale motivo, l'uomo, che non ha saputo giustificare il possesso dell'arma e delle munizioni, è stato arrestato e, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la casa circondariale di Bari.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
  • Armi Giovinazzo
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Carabinieri, Dino Amato promosso Luogotenente Carica Speciale Carabinieri, Dino Amato promosso Luogotenente Carica Speciale Il nuovo grado militare costituisce il ruolo apicale nella categoria degli Ispettori
Violenze sessuali e botte ai figli piccoli: il Tribunale di Bari condanna i genitori Violenze sessuali e botte ai figli piccoli: il Tribunale di Bari condanna i genitori I piccoli, di 5 e 9 anni, erano costretti a compiere e subire atti sessuali. 12 anni di reclusione al padre, 3 alla madre
Carabinieri: entra in vigore l'orario estivo della Stazione Carabinieri: entra in vigore l'orario estivo della Stazione Nuovo orario di apertura al pubblico: dalle ore 09.00 alle ore 17.00
Ritrovata bicicletta: i Carabinieri cercano il proprietario Ritrovata bicicletta: i Carabinieri cercano il proprietario Recuperata dai militari nei pressi della stazione ferroviaria. L'ipotesi è che possa essere stata rubata
Che cos'è il bullismo: a scuola con i Carabinieri Che cos'è il bullismo: a scuola con i Carabinieri I militari, insieme al pugile Squeo ed al fotografo Illuzzi, hanno incontrato gli alunni dell'istituto don Bavaro-Marconi
Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto I malviventi sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf. Sul posto anche la Polizia Locale
Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne I fatti risalgono a gennaio scorso: l'uomo riuscì a dileguarsi dopo un inseguimento, adesso è in carcere
Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Perquisizioni a tappeto in città: sequestrati stupefacenti, pistole e cartucce. Arrestato un 40enne, denunciati un 28enne ed un 64enne
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.