Michele Sollecito
Michele Sollecito
Cronaca

Maxi sequestro droga a Giovinazzo, la soddisfazione del sindaco Sollecito

Il primo cittadino: «Da tempo segnalate situazioni nel centro storico»

«Ringrazio le forze dell'ordine, in particolare la Questura di Bari per il lavoro svolto. Questa è l'ennesima prova che le segnalazioni agli organi competenti servono».

Così il sindaco di Giovinazzo Michele Sollecito a poche ore dalla notizia del maxi-sequestro di droga nel borgo antico, dove in un'abitazione sono stati rinvenuti 2 chilogrammi di ecstasy divisi in centinaia di pasticche di vario tipo, una sostanza psicoattiva sintetica che agisce sia come stimolante che come allucinogeno, 5 chilogrammi di ketamina, suddivisa in pezzi di cristallo di varie dimensioni, 2,5 chilogrammi di anfetamina, nonché vari grammi di hashish e marijuana. Per questo è stato arrestato un 34enne del posto.

«Il centro storico - ha spiegato Sollecito da noi raggiunto telefonicamente - era da tempo oggetto delle nostre attenzioni, non solo di quelle delle forze dell'ordine. Io stesso ho segnalato più volte movimenti sospetti ben circostanziati, anche alla Polizia Locale ed ai Carabinieri. Non da ultimo - ha continuato il primo cittadino - ho sollevato questo aspetto proprio l'altro giorno nella riunione in Prefettura. Il lavoro di squadra paga, quando istituzioni e forza di polizia collaborano i risultati si raggiungono. Un duro colpo inferto alla malavita e questo indica che il nostro territorio è monitorato».

Infine Sollecito ha lanciato un messaggio da far recapitare ai clan che da tempo hanno appetiti sulla città da lui amministrata: «Quanto accaduto nelle scorse ore sia da monito a tutti: Giovinazzo deve restare una città libera da questo traffico di stupefacenti, poiché è una città molto attenta che non intende in alcun modo indietreggiare di fronte alle infiltrazioni mafiose. Saremo sempre pronti - ha concluso il sindaco - a denunciare ed a segnalare, l'ho detto tempo fa e lo ribadisco anche oggi».
  • Michele Sollecito
  • Droga Giovinazzo
Altri contenuti a tema
16 Spiagge a Levante, il sindaco di Giovinazzo risponde alla lettera di una 14enne Spiagge a Levante, il sindaco di Giovinazzo risponde alla lettera di una 14enne La giovane cittadina aveva chiesto lumi sulla situazione nella zona del Porto Vecchio
1 Concessioni a Levante, il sindaco replica a PrimaVera Alternativa Concessioni a Levante, il sindaco replica a PrimaVera Alternativa Sollecito: «Si tratta di semplice occupazione di suolo pubblico»
Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» Sequestro droga a Giovinazzo, PVA: «Una pessima notizia» La nota del partito di opposizione riaccende i riflettori su un problema ben più ampio
Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo Ecstasy, ketamina e anfetamina: maxi sequestro di droga a Giovinazzo In manette un 34enne. Per gli inquirenti si tratta di «sostanze utilizzate dai giovani» destinate ai frequentatori della movida
Sollecito in Prefettura: «Rassicurazioni sui rinforzi destinati a Giovinazzo» Sollecito in Prefettura: «Rassicurazioni sui rinforzi destinati a Giovinazzo» Il primo cittadino è stato convocato ieri nel corso del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica
Agente della Polizia Locale aggredito, la condanna del sindaco Sollecito Agente della Polizia Locale aggredito, la condanna del sindaco Sollecito I due presunti autori, padre e figlio, sono stati denunciati. Il sindaco: «Qui da noi le regole si rispettano»
Iniziati i lavori di riqualificazione di via Papa Giovanni XXIII - VIDEO Iniziati i lavori di riqualificazione di via Papa Giovanni XXIII - VIDEO Il sindaco Michele Sollecito e l'assessore Gaetano Depalo spiegano il progetto
Locali della movida in fiamme a Giovinazzo, conferenza stampa del sindaco Locali della movida in fiamme a Giovinazzo, conferenza stampa del sindaco Si terrà venerdì a Palazzo di Città. Sollecito: «Chiedo alla stampa di esserci vicina», mentre proseguono le indagini dei Carabinieri
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.