Lotta alla povertà educativa
Lotta alla povertà educativa
Attualità

Lotta alla povertà educativa, on line il bando del Comune di Giovinazzo

Sollecito: «Cominciamo a contrastarla con i fatti»

È stato pubblicato sul sito del Comune di Giovinazzo, www.comune.giovinazzo.ba.it, il bando di selezione al progetto "Educare. Lotta alla povertà educativa", iniziativa destinata a 140 minori di Giovinazzo tesa a promuovere interventi educativi per far fronte agli effetti negativi generati dalla pandemia da Covid 19 ( segue logo dell'iniziativa).

Le famiglie interessate potranno far aderire i propri figli al progetto esprimendo la propria preferenza per un percorso laboratoriale gratuito tra: corso di psicomotricità funzionale/Yoga metodo Balyayoga; Corso di musica (con il coinvolgimento della scuola di musica comunale "Filippo Cortese"); Avviamento allo sport (calcio a 5 e pattinaggio artistico, con il coinvolgimento delle società GS calcio a 5 Giovinazzo ed Aspa); laboratorio di teatro; corso di danza e musical.
Tutti i percorsi laboratoriali sono curati da cooperative e associazioni del territorio quali Eugema, Semi, Shalom, Charisma, Caritas ed annoverano il coinvolgimento di educatori ed esperti.

Le domande di partecipazione dovranno essere corredate di modello ISEE 2021. Nel caso di richieste di partecipazione superiori al numero previsto sarà data precedenza ai minori segnalati dai servizi sociali, dalle scuole e appartenenti ai nuclei familiari con valore ISEE più basso. Le domande vanno presentate entro e non oltre le ore 12.00 dell'8 novembre 2021 all'Ufficio Protocollo del Comune oppure inviando una PEC all'indirizzo: protocollo@pec.comune.giovinazzo.ba.it.

«Cominciamo a contrastare la povertà educativa con i fatti, investendo risorse pubbliche per promuovere interventi educativi destinati a minori in difficoltà - spiega l'assessore alle Politiche Sociali, Michele Sollecito - Le attività di arte, musica, danza, sport, psicomotricità, yoga e teatro permetteranno ai minori di coltivare sani interessi e al contempo permetteranno ad una qualificata equipe di educatori di entrare in contatto con i destinatari del progetto ed accompagnarli in un percorso di crescita e formazione. Confido molto in questa iniziativa che è nata da una co-progettazione pubblica guidata dal nostro Comune e che si pone come intervento sperimentale nel campo delle politiche educative».

Il bando di selezione e il modello di istanza sono raggiungibili a questo link
  • Michele Sollecito
  • Assessorato alle Politiche Educative
Altri contenuti a tema
Sollecito: «Un onore essere ritenuti minimamente degni della candidatura» Sollecito: «Un onore essere ritenuti minimamente degni della candidatura» Un lungo post social per raccontare la maturazione di un progetto
Otto gruppi a sostegno di Michele Sollecito candidato sindaco Otto gruppi a sostegno di Michele Sollecito candidato sindaco Ufficializzato l'appoggio all'attuale assessore alle Politiche Sociali ed Educative
L'ANCI riunita a Parma per la ripartenza. Giovinazzo c'era L'ANCI riunita a Parma per la ripartenza. Giovinazzo c'era Le impressioni del vicesindaco Michele Sollecito
Reddito di cittadinanza, 30 persone impegnate nell'Ambito Molfetta-Giovinazzo Reddito di cittadinanza, 30 persone impegnate nell'Ambito Molfetta-Giovinazzo Sollecito: «Pitturate le panchine di piazza Vittorio Emanuele II»
Si allarga la coalizione attorno a Michele Sollecito Si allarga la coalizione attorno a Michele Sollecito Nuovi incontri nelle scorse sere per delineare un programma politico condiviso
Famiglie e attività commerciali penalizzate dal Covid: un avviso del Comune di Giovinazzo Famiglie e attività commerciali penalizzate dal Covid: un avviso del Comune di Giovinazzo L'assessore Sollecito: «Ulteriori risorse per sostenere spese di affitto o pagare utenze»
Assemblea Politiche Sociali: la soddisfazione di Michele Sollecito Assemblea Politiche Sociali: la soddisfazione di Michele Sollecito Stasera il secondo appuntamento al Parco Scianatico
“Una città coesa”: torna a Giovinazzo l'assemblea delle politiche sociali “Una città coesa”: torna a Giovinazzo l'assemblea delle politiche sociali Sollecito: «Occorre ripensare il welfare, analizzare quanto fatto finora per correggere storture ed imperfezioni»
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.