Carabinieri e Vigili del Fuoco in azione
Carabinieri e Vigili del Fuoco in azione
Cronaca

Ladri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da film

Due quelli entrati in azione: uno, dopo una colluttazione, è fuggito abbandonando la refurtiva

I ladri di appartamento sono tornati a colpire a Giovinazzo. Lo hanno fatto quest'oggi, in via Solferino, arrivando a svaligiare un appartamento al terzo piano di un condominio. Sorpresi dai Carabinieri, sono riusciti a fuggire: un bandito, dopo una colluttazione con un militare, s'è dileguato a piedi abbandonando la refurtiva.

Sa bene che questo può accadere una famiglia del posto. Questa mattina, alle ore 11.30, due ladri, entrambi col volto travisato, sono entrati nella loro abitazione. Così, dopo aver aperto la porta d'ingresso, si sono introdotti in casa, rovistando ovunque, in cerca di oggetti di valore da sgraffignare. E purtroppo sono riusciti a trovarli. Per "lavorare" al sicuro, inoltre, senza correre il rischio di essere scoperti con le mani nella marmellata, hanno messo il chiavistello alla porta blindata.

Tuttavia, si sono trovati davanti al primo imprevisto quando è entrato in funzione il sistema d'allarme, che non sono riusciti proprio a disattivare. È stato qualcuno con l'occhio lungo a notare movimenti strani. La situazione ha acceso nella mente il sospetto che fosse in atto un furto. Ragion per cui, ha composto il 112. I Carabinieri della locale Stazione e della Sezione Radiomobile sono giunti sul posto. E quando hanno sentito le sirene, i ladri hanno deciso di tagliare la corda.Uno dei due ladri - probabilmente un viso noto alle forze dell'ordine - dopo una colluttazione con un militare, avvenuta all'interno del portone dello stabile (in cui sono state repertate tracce di sangue, nda), nonostante le vistose ferite al volto, è riuscito a dileguarsi a piedi per le vie adiacenti, abbandonando però un borsello con la refurtiva (monili e bigiotteria), recuperato. L'altro, invece, fra grondaie e tubature esterne, è riuscito a darsela a gambe levate attraverso un atrio interno.

L'allarme, rivelatosi poi infondato, che proprio quest'ultimo si fosse asserragliato all'interno della casa ha indotto i Carabinieri, col supporto della Polizia Locale, a circoscrivere l'area e a chiedere l'intervento dei Vigili del Fuoco, giunti dal Distaccamento di Molfetta e penetrati con un'autoscala dal balcone di via Dogali prima di accertare, dopo aver forzato una finestra, che all'interno della casa, messa a soqquadro, non vi fosse nessuno. Non è tuttavia escluso vi fossero complici.
10 fotoLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da film
Ladri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da filmLadri in appartamento a Giovinazzo. La fuga è da film
Le ricerche dei ladri, uno dei due rimasto ferito al volto, sono tuttora in corso, estese anche a nord di Bari: i militari dell'Arma hanno proceduto con sopralluoghi nell'intero isolato, allestito posti di controllo e svolto accertamenti, mentre si vagliano le videocamere di sorveglianza installate in zona ed eventuali testimoni.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Ladro Giovinazzo
Altri contenuti a tema
La caserma dei Carabinieri di Giovinazzo intitolata all'eroe Pignatelli La caserma dei Carabinieri di Giovinazzo intitolata all'eroe Pignatelli Il sindaco Sollecito ha ricordato Luciano, «fiore profumato estirpato con violenza inaudita». Tra i presenti il generale Spagnol
La caserma dei Carabinieri intitolata a Luciano Pignatelli: domani la cerimonia La caserma dei Carabinieri intitolata a Luciano Pignatelli: domani la cerimonia All'intitolazione la Fanfara del 10° Reggimento Campania e il picchetto d’onore nella tradizionale grande uniforme speciale
I Carabinieri di Giovinazzo hanno onorato la Virgo Fidelis (FOTO) I Carabinieri di Giovinazzo hanno onorato la Virgo Fidelis (FOTO) Ieri, 21 novembre, celebrazione all'interno della parrocchia San Giuseppe
8 La Stazione dei Carabinieri di Giovinazzo sarà intitolata a Luciano Pignatelli La Stazione dei Carabinieri di Giovinazzo sarà intitolata a Luciano Pignatelli Cerimonia il 2 dicembre alla presenza dei vertici provinciali
Furti a Bitonto, Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi. In azione la stessa banda? Furti a Bitonto, Giovinazzo, Molfetta e Terlizzi. In azione la stessa banda? I colpi ai danni di bar, gioiellerie e tabaccherie, messi a segno quasi sempre con la stessa tecnica. Indagano i Carabinieri
Minaccia la compagna con un machete: arrestato. È tornato in libertà Minaccia la compagna con un machete: arrestato. È tornato in libertà L'uomo, di 38 anni, è stato fermato dai Carabinieri. Il Gip lo ha scarcerato perché «i fatti non appaiono riconducibili al delitto di maltrattamenti»
Inseguimento nella notte: banda di ladri inseguita per 35 chilometri Inseguimento nella notte: banda di ladri inseguita per 35 chilometri A bordo di una Golf sono riusciti a sfuggire ai Carabinieri raggiungendo folli velocità. L'inseguimento da Molfetta fino a Terlizzi
Controlli lungo il litorale tra Molfetta e Monopoli: multati quattro stabilimenti Controlli lungo il litorale tra Molfetta e Monopoli: multati quattro stabilimenti I Carabinieri hanno trovato alcuni lavoratori in nero. Situazioni di irregolarità anche per igiene, salute e sicurezza
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.