I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

In azione la banda del buco. Svaligiata l'edicola della stazione ferroviaria

Il furto questa notte: foro nella parete, rubati soprattutto tabacchi. Sul posto, per le indagini, i Carabinieri

Foro nella parete e poi via con un bottino cospicuo, composto in particolare da sigarette. La banda del buco ha colpito a Giovinazzo, nella notte appena passata, all'interno della nuova sede dell'edicola della stazione ferroviaria. Le indagini sono ora in mano ai Carabinieri, sul posto per i rilievi dopo l'attivazione dell'allarme.

I ladri, dopo un precedente tentativo risalente a pochi giorni fa, stavolta devono avere studiato con una certa meticolosità l'obiettivo, arrivando all'appuntamento ben attrezzati di arnesi per perforare la parete. Il fatto è avvenuto alle ore 04.30. I malviventi hanno praticato un foro nei pressi del binario 1. Ben poco si sa della banda, però, da quanti uomini fosse composta, visto che hanno agito senza essere ripresi. Si può, però, provare a formulare un'ipotesi su come abbiano colpito.

Arrivati sul posto nel cuore della notte, tutti a volto coperto e dopo essersi fatti largo attraverso un foro nella parete, hanno fatto incetta di merce di vario genere (in larga parte pacchetti di sigarette, per un valore ingente, ancora da quantificare con precisione, ma pure caramelle e pochi contanti recuperati dal registratore di cassa), per poi fuggire in fretta e in furia quando è scattato il sistema d'allarme. Sul posto, poco dopo, sono intervenuti i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile.

Al vaglio dei militari anche eventuali telecamere di videosorveglianza sparse in piazza Risorgimento che potrebbero avere immortalato i ladri, fuggiti con qualche auto, per spartirsi il bottino in un luogo sicuro. La speranza del titolare, che ha subito chiuso il foro, è che le indagini possano condurre agli autori dell'intrusione.
  • Furti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Non riescono ad aprire il forziere, ladri "ripiegano" sul fondo cassa Non riescono ad aprire il forziere, ladri "ripiegano" sul fondo cassa Il furto nel supermercato Primo Prezzo. Forzato l'ingresso, al vaglio le videocamere. Un colpo simile a Bisceglie
Rubano in casa e bloccano la porta, arrivano i Vigili del Fuoco Rubano in casa e bloccano la porta, arrivano i Vigili del Fuoco I ladri, dopo aver fatto irruzione in un appartamento in via Isonzo, sono riusciti a portar via oro e contanti. Indagano i Carabinieri
Ladro ruba 5 quintali di olive a Giovinazzo. Fermato, resta impunito Ladro ruba 5 quintali di olive a Giovinazzo. Fermato, resta impunito L'uomo è stato sorpreso dalle Guardie Campestri, ma è rimasto in libertà grazie alla Cartabia: serve la querela
Auto rubata e pronta per essere smontata, ma arriva la Metronotte Auto rubata e pronta per essere smontata, ma arriva la Metronotte I vigilantes hanno recuperato il mezzo sulla strada provinciale fra Giovinazzo e Terlizzi. Sventato anche il furto in una villa
Forzano la porta della tabaccheria, ma l'allarme mette in fuga i ladri Forzano la porta della tabaccheria, ma l'allarme mette in fuga i ladri È accaduto nella notte all'interno della stazione ferroviaria, ma i malviventi sono stati costretti alla fuga a mani vuote
Ladri nel bar dell'area di servizio Ip: rubati sigarette, soldi e chewing gum Ladri nel bar dell'area di servizio Ip: rubati sigarette, soldi e chewing gum È successo nel corso della notte: I ladri hanno portato via anche il registratore Dvr. Indagano i Carabinieri
Sicurezza, Sollecito: «Non permetteremo che i clan mafiosi prendano piede a Giovinazzo» Sicurezza, Sollecito: «Non permetteremo che i clan mafiosi prendano piede a Giovinazzo» Una lettera aperta del sindaco alla città per raccontare l'evoluzione dei contatti con il Prefetto dopo gli innumerevoli furti d'auto su commissione ed altri reati
2 Furto in piazza, la testimonianza di due persone: «Abbiamo chiamato il 112» Furto in piazza, la testimonianza di due persone: «Abbiamo chiamato il 112» Nel mirino il numero unico per le emergenze: «Il dovere di cittadini è stato fatto, ma più di questo non si poteva fare»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.