L'ingresso laterale del Museo
L'ingresso laterale del Museo
Eventi e cultura

Il Sacro in Cosmo Damiano Allegretta. La donazione al Museo Diocesano

Una nuova pubblicazione ed un percorso di fruizione digitale proiettano la struttura museale nel 2021

Prosegue l'attività del Museo Diocesano di Molfetta, nonostante le limitazioni previste dagli ultimi decreti in seguito all'emergenza sanitaria in corso.
Questo anno molto particolare anche per il settore della cultura si conclude con importanti novità e prospettive per l'Istituzione diocesana.

Le collezioni museali si arricchiscono, infatti, di una nuova donazione di arte contemporanea. Si tratta di un corpus di ventotto opere dell'artista molfettese Cosmo Damiano Allegretta: dieci dipinti e diciotto disegni a lapis grigio che raffigurano temi a soggetto sacro e testimoniano l'attività del pittore dal 1968 al 2013.

«La volontà del maestro Cosmo Damiano Allegretta di donare alcuni dei suoi lavori al Museo diocesano - scrive Mons. Domenico Cornacchia - offre a tutti noi un messaggio di luce e speranza. Quella luce e quella speranza che accarezzano l'animo di chi ama il Bello e comprende che il Bello e l'Arte hanno una importanza e un valore che non può che essere condiviso per restare fedele alla sua funzione».

Le opere donate saranno presto oggetto di una esposizione dedicata. A corredo della donazione è stato pubblicato per i tipi de La Nuova Mezzina, inoltre, il quaderno del Museo "Il Sacro in Cosmo Damiano Allegretta. La Donazione al Museo Diocesano di Molfetta" a cura del prof. Gaetano Mongelli, conoscitore e studioso dell'arte del pittore.

Il Museo, dunque, si appresta a vivere un 2021 ricco di novità, in vista dell'importante ampliamento che interesserà il secondo piano della struttura. Finanziati grazie all'aggiudicazione del Bando per la Valorizzazione e la Fruizione dei Beni Ecclesiastici, promosso dalla Regione Puglia, i lavori aprono a nuove e interessanti prospettive di fruizione.
Una fruizione che certamente passa anche attraverso nuovi strumenti informatici e tecnologici. Strumenti che hanno in questo ultimo periodo supportato le nostre vite anche nel godimento della cultura e dell'arte.

Il Museo, infatti, dopo la sperimentazione del progetto Imago Virginis, il ciclo di approfondimenti iconografici sulle icone mariane della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, prosegue la sua attività con un nuovo percorso di fruizione digitale che consentirà di varcare le sue porte ed immergersi idealmente nella bellezza e nella conoscenza dei suoi capolavori.

Coltivate la bellezza è un invito, tratto dai discorsi di don Tonino Bello, che il Museo diocesano Molfetta porge in questo tempo di particolare difficoltà a fruire del Bello, attraverso la pagina Facebook, il canale YouTube ed il profilo Instagram.
  • Museo Diocesano
Altri contenuti a tema
Torna la musica sacra al Museo Diocesano Torna la musica sacra al Museo Diocesano Uno stage a cura di Giovannangelo De Gennaro su Ildegarda di Bingen
Riapre al pubblico il Museo Diocesano Riapre al pubblico il Museo Diocesano “I Musei raccontano la Puglia” sarà l'iniziativa che segnerà la ripartenza
Bando beni ecclesiastici: premiato il progetto diocesano Bando beni ecclesiastici: premiato il progetto diocesano Sono 48 i progetti finanziabili. Mons. Cornacchia: «Siamo semplici custodi di beni universali»
Imago Virginis, la quarta tappa è dedicata alla Madonna di Corsignano (VIDEO) Imago Virginis, la quarta tappa è dedicata alla Madonna di Corsignano (VIDEO) La soddisfazione del Vescovo Cornacchia per l’iniziativa del Museo diocesano di Molfetta, che riscopre la devozione mariana del territorio
Imago Virginis. La Madonna delle Grazie di Ruvo e il giovinazzese Carlo Rosa Imago Virginis. La Madonna delle Grazie di Ruvo e il giovinazzese Carlo Rosa Nella seconda tappa del viaggio tra le icone mariane rilanciata una recente ipotesi sul progettista
Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Stasera, alle 19.30, spunti di riflessione partendo dal bando pubblico "Beni Ecclesiastici"
La Biblioteca "Seminario vescovile" riconosciuta di eccezionale interesse culturale La Biblioteca "Seminario vescovile" riconosciuta di eccezionale interesse culturale Prosegue con impegno l'azione di valorizzazione degli spazi culturali diocesani
La Diocesi s'interroga sulle elezioni europee La Diocesi s'interroga sulle elezioni europee Martedì 14 maggio, ore 19.30, all'Auditorium "Salvucci" Molfetta incontro pubblico promosso dalle Aggregazioni Laicali
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.