Expo 2015
Expo 2015
Territorio

Giovinazzo all’Expo 2015 con “Cuore di Puglia”

Patto fra i comuni sancito a Valenzano

Giovinazzo sarà presente all'Expo 2015, l'Esposizione Universale con caratteristiche assolutamente inedite e innovative, in programma a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. A sancirlo è stato l'incontro di qualche giorno fa presso Istituto Agroalimentare Mediterraneo di Bari, a Valenzano, in cui si è di fatto creata l'associazione di comuni denominata "Cuore di Puglia". Per la nostra cittadina erano presenti l'Assessore al Bilancio, Antonia Pansini, e quello alla Cultura e Turismo, Marianna Paladino, alla sua prima importante uscita istituzionale.

L'Expo 2015 non è solo una rassegna espositiva, ma anche un processo partecipativo che intende coinvolgere attivamente numerosi soggetti attorno a temi ormai decisivi come "Nutrire il Pianeta" ed "Energia per la Vita". Un evento unico che incarna un nuovo modo di concepire l'Expo stesso: tematico, sostenibile, tecnologico e incentrato sul visitatore. 184 giorni con oltre 130 Paesi partecipanti, un sito espositivo sviluppato su una superficie di un milione di metri quadri, per ospitare gli oltre 20 milioni di visitatori previsti.

E Giovinazzo, così come tanti comuni pugliesi, dalla Capitanata al Salento, passando per il capoluogo Bari, si stanno consorziando, per rendere più appetibile la nostra offerta. «Il progetto, che diverrà un marchio territoriale - scrive l'assessore Pansini sul suo profilo facebook - ci darà la possibilità di promuovere ed esporre all'Expo e non solo i nostri prodotti più peculiari, i nostri monumenti di maggior pregio, le nostre migliori tradizioni, creando un percorso turistico importante in ambito enogastronomico e culturale. Il marchio - conclude - permarrà anche oltre l'Expo e sarà promosso in tutti i migliori eventi del nostro e dell'altrui territorio. Il primo appuntamento giovinazzese importante, che avrà grande rilievo in questo progetto, sarà "La Maratona delle Cattedrali" del prossimo 21 dicembre».

A farle eco Marianna Paladino, fresca di nomina alla Cultura ed al Turismo, ma già impegnatissima: «Sono certa che quella di far rete sia la strada giusta per promuoverci al di fuori del nostro territorio regionale - ha detto raggiunta telefonicamente ˗. "Cuore di Puglia" è l'incontro fra più proposte, che sfociano in un'unica, coordinata, magnifica offerta da presentare all'Expo 2015. E l'aspetto che più mi entusiasma è quello di offrire un pacchetto completo a possibili buyers, come sta avvenendo con il Gal "Fior d'Olivi": i nostri prodotti enogastronomici, quindi, saranno un importante traino - ha poi chiosato - per una proposta articolata che esalti anche le nostre bellezze artistiche e paesaggistiche, finalmente meta fissa di importanti flussi turistici».

Milano capitale mondiale per sei mesi, dunque, con una settimana interamente dedicata alla nostra regione. E Giovinazzo, questa volta, non si farà trovare impreparata, con il "Cuore di Puglia" che saprà parlare, ne siamo certi, al cuore ed alla testa delle migliaia di visitatori stranieri in arrivo in Lombardia.
  • Expo 2015
Altri contenuti a tema
Le eccellenze pugliesi in mostra ad Expo 2015 Le eccellenze pugliesi in mostra ad Expo 2015 I Gal del nostro territorio presenti alla rassegna milanese
Tesori giovinazzesi ad Expo 2015 Tesori giovinazzesi ad Expo 2015 Da ieri il “San Felice in Cattedra” e la “Cassetta Eburnea” in esposizione a Milano e torneranno solo ad ottobre
Giovinazzo si prepara all'Expo Giovinazzo si prepara all'Expo Novità ed anticipazioni per "Cuore della Puglia"
"Expo 2015" un concorso cinematografico per promuovere la Puglia "Expo 2015" un concorso cinematografico per promuovere la Puglia Aperto a giovani registi che potranno usare anche tecniche di ripresa innovative
Il Gal "Fior d’Olivi" verso Expo 2015 Il Gal "Fior d’Olivi" verso Expo 2015 Domani workshop operativo a Bitonto per le nostre aziende
“Expo 2015”: Enzo Posca rivendica la paternità dell’adesione di Giovinazzo “Expo 2015”: Enzo Posca rivendica la paternità dell’adesione di Giovinazzo «Fu il mio regalo alla città prima di lasciare l’incarico»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.