Fair play tra Depalma e Delle Fontane
Fair play tra Depalma e Delle Fontane
Politica

Fair play tra Depalma e Delle Fontane

I due d'accordo sull'opportunità di abbassare i toni

Quando la politica riesce ancora a mostrare il suo lato migliore, quello umano.

Un comunicato del Partito Democratico, pubblicato da alcune testate locali tra cui la nostra, in un passaggio aveva toccato il Sindaco, Tommaso Depalma, sul piano strettamente personale. Un passaggio che non è piaciuto nemmeno al Segretario del PD giovinazzese, Michele Delle Fontane.

I due si sono chiariti in un colloquio telefonico, quando il primo cittadino aveva paventato azioni legali. Invece tra gentiluomini è arrivata una chiacchierata franca, completata poi su Facebook e quindi pubblica, il giorno seguente.

Depalma ha voluto render merito all'avversario politico scrivendo: «Per fortuna ogni tanto qualche segno di civile convivenza arriva e per correttezza sento il dovere di segnalare che ieri sera ho avuto una chiacchierata telefonica con il segretario Partito Democratico Delle Fontane, per chiarirci su quanto scritto nell'ultimo loro comunicato. Ero fermamente intenzionato a querelare chi senza nessun nesso politico aveva preferito spargere letame mediatico sulla mia persona e non sul mio operato da Sindaco. Ho avuto piacere di capire che Delle Fontane - ha evidenziato Depalma - (che mi ha riferito di non aver scritto quelle righe farneticanti) ha compreso la mia amarezza e la questione per me finisce qui. E ribadisco che io non ho nulla di personale contro nessuno e finora ho sempre contestato il ruolo e le competenze, ma mai la sfera personale di chiunque e vorrei che lo stesso trattamento fosse riservato anche al sottoscritto».

Dal canto suo Michele Delle Fontane ha rimarcato le differenze incolmabili tra questa maggioranza cittadina ed il partito da lui guidato, lasciandole però alla semplice sfera politica. Schiettamente ha risposto al Sindaco pubblicamente così: «Vorrei precisare, per correttezza, che nella telefonata chiarificatrice avuta con il Sindaco Tommaso Depalma, ribadivo: come molte volte su questa bacheca (quella del Comune di Giovinazzo - Cittadini in Rete, ndr) e non solo (vedi cartelloni di "cadaveri eccellenti" affissi in città ) ci sono state frasi ingiuriose da querela e noi abbiamo sorvolato. Cosi può succedere che in una dialettica politica per mezzo di comunicati può essere sfuggita una frase. Dignitoso e doveroso è l'atteggiamento assunto da me e Depalma di fair play. Ma questo, "nella toglie ed anzi ribadisco" il contenuto politico del comunicato in questione da noi pubblicato».

Poi una ulteriore chiosa del Segretario piddino: «Già da tempi non sospetti, il sottoscritto ha sempre "difeso" la dignità della persona (è successo sia nei confronti del Sindaco Depalma che dell'Assessore Pansini) senza con questo mai esimermi dal sottolineare le innumerevoli scorrettezze politiche (come quella fatta alla Pro Loco) e le varie prese in giro a scapito dei cittadini. Pertanto auspico che i nostri Amministrattori si comportino allo stesso modo anche nei vari commenti su questa bacheca. Quando dovevo per chiarezza».

Toni garbati per ribadire alcuni concetti: da una parte il primo cittadino, che non vuole in nessun modo che ci si accanisca contro la sua persona in quanto tale, pronto a difendere la sua dignità. Dall'altra Delle Fontane, capace di un doveroso passo indietro per una svista, ma altresì in grado di mantenere dritta la barra della lotta politica.

Quella lotta che non dovrebbe mai sfociare, dall'una e dall'altra parte, in qualcosa di personale. Questo esempio di fair play tra due uomini lontanissimi nelle idee speriamo abbia tracciato la strada: i toni possono essere aspri, duri, ma sempre di rilevanza per la comunità.

La nostra testata plaude a questo chiarimento e si scusa per aver fatto passare un commento che è andato un po' oltre. Che battaglia politica sia, ma col rispetto umano mostrato dal Sindaco e dal Segretario cittadino dei Democratici.
  • Tommaso Depalma
  • Michele Delle Fontane
  • fair play
Altri contenuti a tema
Altri due casi di positività a Giovinazzo. Ma uno è fuori paese Altri due casi di positività a Giovinazzo. Ma uno è fuori paese La conferma nel bollettino del Sindaco Depalma
Emergenza coronavirus, il bollettino del Sindaco del 5 aprile Emergenza coronavirus, il bollettino del Sindaco del 5 aprile Tanta solidarietà dei giovinazzesi che si dimostrano con un grande cuore
Avviso pubblico per aree demaniali: Depalma spiega con un video Avviso pubblico per aree demaniali: Depalma spiega con un video Il sindaco e l'Assessore all'Urbanistica, Salvatore Stallone, raccontano il perché della decisione
Il bollettino serale del sindaco: i casi di positività a Giovinazzo restano cinque Il bollettino serale del sindaco: i casi di positività a Giovinazzo restano cinque Oltre 40 controlli della Polizia Locale. Distribuite mascherine agli studi medici, al mercato giornaliero ed ai supermercati
Discarica, Depalma: «Rilievi continuano. Non lasceremo nulla indietro» (VIDEO) Discarica, Depalma: «Rilievi continuano. Non lasceremo nulla indietro» (VIDEO) Il Sindaco annuncia via Facebook che continua la fase di post-gestione
Coronavirus, il punto del Sindaco nella nostra diretta Coronavirus, il punto del Sindaco nella nostra diretta Ieri sera la prima intervista video a distanza per parlare degli aspetti giovinazzesi dell’emergenza sanitaria ed economica
Stasera il Sindaco Tommaso Depalma in diretta su GiovinazzoViva Stasera il Sindaco Tommaso Depalma in diretta su GiovinazzoViva Alle 19.30 anche i cittadini potranno porgli alcune domande
Il bollettino serale del sindaco tra buoni spesa, contributi per gli affitti e controlli Il bollettino serale del sindaco tra buoni spesa, contributi per gli affitti e controlli Depalma su Giovinazzo Solidale: «State rispondendo in tanti e siamo in grado di poter erogare diversi aiuti»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.