Gli ulivi rubati a un'imprenditrice
Gli ulivi rubati a un'imprenditrice
Attività produttive

Emergenza xylella, il 1° marzo il Comune chiama a raccolta gli agricoltori

Appuntamento con i tecnici in Sala San Felice alle ore 17.30

La xylella fastidiosa è alle porte di Bari. I mancati interventi in Salento hanno prodotto danni incalcolabili all'olivicoltura pugliese ed ora che i gilet arancioni hanno manifestato a Roma, davanti ai palazzi del potere, tutto il loro sdegno, sono saliti sul carro anche coloro i quali non avevano ascoltato la loro voce in passato. Ieri il rinvio dell'arrivo in Puglia del Ministro Gianmarco Centinaio (originariamente prevista per il 26 febbraio, ndr), concordato proprio con i gilet arancioni guidati da Onofrio Spagnoletti Zeuli che preferiscono che il titolare del dicastero all'Agricoltura «chiuda definitivamente il gran lavoro di queste ore con l'approvazione dei decreti governativi che daranno risposte alle nostre istanze».

Al di là delle polemiche, c'è da rimboccarsi le maniche ed il Comune di Giovinazzo ha approntato un piano per diffondere la conoscenza del batterio a tutti gli agricoltori, soprattutto agli hobbisti che rappresentano più dell'85% del comparto olivicolo locale. In gioco è il futuro dell'economia cittadina.

Venerdì prossimo, 1° marzo, il Sindaco Tommaso Depalma e l'Assessore alle Attività Produttive, Salvatore Stallone, saranno in Sala San Felice per incontrare i lavoratori e gli imprenditori del settore oleario. L'obiettivo della conferenza che avrà inizio alle ore 17.30, è quello di fornire loro più elementi possibili per prevenire la diffusione del batterio (il sottotitolo è Conoscenza, prevenzione, azione, ndr). Poi, sarà distribuito un vademecum sul come affrontarlo.

Con loro, in San Felice, ci saranno tecnici come il presidente del Gal Nuovo Fior d'Olivi, Antonio Saracino, un ricercatore del CNR-Ipsp, Pierfederico La Notte, il consulente agrario Paolo Leoci e Crescenza Dongiovanni, anch'essa ricercatrice Crsfa Basile Caramia.

Un appuntamento da non mancare per chi opera in questo comparto, fondamentale per informarsi e porre domande ai relatori. È tempo, infatti, che anche i giovinazzesi si sveglino sul tema. Sarebbe inutile lamentarsi a posteriori.
  • Assessorato Attività Produttive
  • Xylella fastidiosa
  • Nuovo Gal Fior d'Olivi
Altri contenuti a tema
Gelate e grandine: il Comune pronto a sostenere le aziende agricole Gelate e grandine: il Comune pronto a sostenere le aziende agricole Lunedì ispettori nell'agro giovinazzese per i danni dopo la grandinata del 7 luglio scorso
Xylella, l'ARIF risponde a Depalma Xylella, l'ARIF risponde a Depalma I proprietari dei terreni dovranno attenersi alle indicazioni dei tecnici
La xylella avanza: Depalma scrive a Decaro La xylella avanza: Depalma scrive a Decaro Il sindaco: «Non possiamo lasciare soli gli olivicoltori della nostra terra»
Allarme Xylella, raccolto a Triggiano il primo esemplare di Philaeunus spumarius (Sputacchina) Allarme Xylella, raccolto a Triggiano il primo esemplare di Philaeunus spumarius (Sputacchina) Siamo ben oltre la zona cuscinetto. Preoccupazione nel mondo olivicolo
Xylella, il Decreto Emergenze approda oggi a Montecitorio Xylella, il Decreto Emergenze approda oggi a Montecitorio Inizia l'iter alla Commissione Agricoltura. L'Abbate (M5S): «Alle chiacchiere delle opposizioni rispondiamo con i fatti»
Rinviata la conferenza sulla Xylella organizzata dal PD Rinviata la conferenza sulla Xylella organizzata dal PD Impossibilitato a parteciparvi l'Assessore regionale Leonardo Di Gioia. La nuova data sarà comunicata nelle prossime ore
"Xylella tra bugie e verità": il 14 marzo l'Assessore Leo Di Gioia a Giovinazzo "Xylella tra bugie e verità": il 14 marzo l'Assessore Leo Di Gioia a Giovinazzo Una conferenza organizzata dal Partito Democratico
Xylella, M5S: «Invece di scaricare le colpe sul Governo, Emiliano e Di Gioia chiedano scusa agli agricoltori» Xylella, M5S: «Invece di scaricare le colpe sul Governo, Emiliano e Di Gioia chiedano scusa agli agricoltori» La presa dei posizione dei Consiglieri regionali pentastellati
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.