L'Avv. Francesco Mastro in Cassazione
L'Avv. Francesco Mastro in Cassazione
Cronaca

Droga, assolto un 21enne di Giovinazzo: «Il fatto non costituisce reato»

Nessuna ipotesi di spaccio a carico del giovane, difeso dall'avvocato Mastro. Assolto perché il fatto non è previsto dalla legge come reato

Nessuna ipotesi di spaccio di sostanze stupefacenti. È stato assolto perché il fatto non è previsto dalla legge come reato un 21enne del posto, denunciato a piede libero dai Carabinieri della locale Stazione perché trovato in possesso di 5 stecchette di hashish, pari a 3,87 grammi.

Il giudice del Tribunale di Bari, Giovanni Anglana, al termine del processo celebrato col rito abbreviato, ha assolto il 21enne, difeso dal legale Francesco Mastro che è riuscito ad ottenere l'irrilevanza penale del fatto, superando anche la più lieve previsione del reato prevista dal comma 5 dell'articolo 73, quello che disciplina la produzione, il traffico e la detenzione illeciti di stupefacenti, e che prevede la pena della reclusione da 6 mesi a 4 anni.

La disciplina dei fatti di lieve entità riguardanti stupefacenti di cui al comma 5 dell'articolo 73 ha subito numerose modifiche. Originariamente ed in base alla legge Fini-Giovanardi essa costituiva una mera circostanza attenuante idonea a comportare una riduzione delle pene. Oggi, invece, il comma 5 dell'articolo 73 non è più una circostanza attenuante, ma è divenuto una ipotesi di reato avente un trattamento che prevede la reclusione da 6 mesi a 4 anni.

A chiudere questa vicenda ci ha pensato il Tribunale di Bari, che ha assolto il 21enne, perché il fatto non costituisce reato. Adesso il giovane potrà cancellare questo buio periodo grazie al suo legale, Francesco Mastro, che nella vicenda non ha mai smesso di lottare per dimostrare la sua innocenza.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Francesco Mastro
  • Droga Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Da Giovinazzo per rifornirsi di droga. 25 arresti nel clan Dello Russo Da Giovinazzo per rifornirsi di droga. 25 arresti nel clan Dello Russo Operazione "Anno Zero" a Terlizzi, considerato uno snodo importante dello spaccio. Le dosi ordinate per telefono
La famiglia Mastro, Michele Emiliano e quel ricordo che unisce La famiglia Mastro, Michele Emiliano e quel ricordo che unisce Ieri sera il Memorial in Sala San Felice per commemorare una figura amatissima di Giovinazzo
Sicurezza, parola d'ordine per la notte di San Silvestro Sicurezza, parola d'ordine per la notte di San Silvestro Carabinieri e Polizia Locale schierati contro alcol, droga e per prevenire gli incidenti stradali
Truffe agli anziani con la "tecnica" del pacco, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani con la "tecnica" del pacco, i consigli dei Carabinieri Un episodio avvenuto in città riaccende i riflettori sul problema che continua a ripresentarsi ciclicamente
Controlli antidroga nei pressi dei locali, giro di vite dei Carabinieri Controlli antidroga nei pressi dei locali, giro di vite dei Carabinieri Servizio sul territorio dei militari della locale Stazione e della Compagnia di Molfetta
Sorpreso a rubare le offerte per la Caritas: denunciato un 42enne senza cuore Sorpreso a rubare le offerte per la Caritas: denunciato un 42enne senza cuore L'episodio risale a giugno e si era verificato in un'area di servizio di Torre Canne. Aveva sottratto 50 euro, ma è stato individuato dai Carabinieri
Spaccio di droga nelle aree verdi, doppia assoluzione per un 23enne Spaccio di droga nelle aree verdi, doppia assoluzione per un 23enne Il giovane, difeso dall'avvocato Mastro, era finito alla sbarra, ma è stato assolto «per non aver commesso il fatto»
Il Ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il Ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il giro di vite disposto da una circolare del Viminale inviata alle 103 Prefetture italiane
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.