don Tonino con il suo pastorale in legno. <span>Foto Alfonso Bisceglie</span>
don Tonino con il suo pastorale in legno. Foto Alfonso Bisceglie
Chiesa locale

Don Tonino verso la beatificazione

Mons. Cornacchia ricevuto da Papa Francesco per la consegna della Positio Super Virtutibus

Nei giorni scorsi il Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, Mons. Domenico Cornacchia, è stato ricevuto in Vaticano in udienza da Papa Francesco al quale ha consegnato la "Positio Super Virtutibus" di don Tonino Bello. Un ulteriore passaggio del processo di canonizzazione dell'amato Servo di Dio.
Lo riferisce una nota apparsa sul sito ufficiale della Diocesi a firma di Luigi Sparapano.

Nella nota si legge testualmente:
«Nel corso dell'omelia per l'ordinazione presbiterale di don Luigi Ziccolella, avvenuta nella Cattedrale di Terlizzi sabato 27 giugno, il vescovo S.E. Mons. Domenico Cornacchia ha comunicato di essere stato ricevuto in udienza da Papa Francesco, mercoledì 24 giugno 2020, per consegnare a Lui personalmente la Positio Super Virtutibus del Servo di Dio Antonio Bello.
Si tratta di un volume (elaborato dalla Postulazione: Relatore don Maurizio Tagliaferri, Postulatore in urbe: mons. Luigi M. De Palma, vicepostulatore: p. Alessandro Mastromatteo ofm) che presenta in modo articolato ed approfondito tutto l'apparato probatorio documentale e testificale riguardante la vita virtuosa del Servo di Dio: una breve presentazione da parte del Relatore; l'Informatio super virtutibus, ossia la parte teologica nella quale viene dimostrata la vita virtuosa del Servo di Dio; i due Summarium con le prove testificali e documentali; la Biographia ex Documentis.
La Positio, consegnata alla Congregazione, sarà anzitutto esaminata dai Consultori Teologi della Congregazione delle Cause dei Santi per essere poi formalmente sottoposta al Papa il quale decreta la Venerabilità.
Dopo il decreto di Venerabilita, per giungere alla Beatificazione e alla Canonizzazione, occorrerà istruire ulteriori processi relativi ad asseriti miracoli.
Il vescovo ha riferito il commento del Papa, cioè che vescovi come don Tonino dovrebbero essere imitati».
  • Don Tonino Bello
Altri contenuti a tema
Don Tonino "Venerabile": l'emozione del sindaco di Giovinazzo Don Tonino "Venerabile": l'emozione del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Nella nostra anima lui è già Santo. Il suo messaggio ha tracimato i confini del tempo»
Don Tonino Bello è Venerabile Don Tonino Bello è Venerabile Il Papa ha firmato il decreto. Esulta Monsignor Cornacchia
Premio letterario "don Tonino Bello": tutti i premiati Premio letterario "don Tonino Bello": tutti i premiati La manifestazione on line si è tenuta venerdì 14 maggio
Un convegno della Consulta delle Aggregazioni Laicali per ricordare don Tonino Bello Un convegno della Consulta delle Aggregazioni Laicali per ricordare don Tonino Bello Domani sera si parlerà del tema "L'eredità da vivere. Sfide ai laici nel magistero di don Tonino Bello"
La Diocesi ricorda don Tonino Bello La Diocesi ricorda don Tonino Bello Cade oggi il 28° anniversario dalla sua morte
 “La carezza di Dio. Lettera a Giuseppe”. Edizione speciale del libro di don Tonino Bello  “La carezza di Dio. Lettera a Giuseppe”. Edizione speciale del libro di don Tonino Bello L'introduzione curata da Mons. Domenico Cornacchia
La Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi indice il Premio letterario "Don Tonino Bello" La Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi indice il Premio letterario "Don Tonino Bello" Tutte le info per iscriversi entro la scadenza del 31 gennaio 2021
Oggi la posa della pietra d'inciampo "Accanto agli operai" Oggi la posa della pietra d'inciampo "Accanto agli operai" L'idea sta toccando tutte le città della Diocesi nel ricordo di don Tonino Bello
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.