Coronavirus amici
Coronavirus amici
Attualità

Da lunedì stop all'autocertificazione e sì agli incontri con amici?

Atteso il nuovo DPCM entro questo fine settimana

Dal 18 maggio cambieranno tante cose: l'incubo del virus fortunatamente rallenta, la normalità è ancora lontana ma da lunedì potremo recuperare qualche briciolo di "libertà".

VEDERE GLI AMICI
Dopo il via libera agli incontri con i congiunti, da lunedì si potranno rivedere anche gli amici. È quanto dovrebbe essere ufficializzato nel prossimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sebbene ci sia stata una trattativa con alcuni titolari di dicasteri. Con la riapertura di bar e ristoranti – seppur in conformità alle nuove disposizioni per garantire il distanziamento – non ci saranno più divieti alle cene con gli amici. Ma occhio alle precauzioni: bisognerà sempre essere prudenti, mantenere le distanze, lavarsi spesso le mani ed evitare il contatto fisico. Con questo banco di prova avremo sì più libertà, ma aumenterà anche la fondamentale importanza della responsabilità individuale.

STOP ALL'AUTOCERTIFICAZIONE
Sempre da lunedì quindi dovrebbe decadere l'obbligo dell'autocertificazione. Il confusionario incubo della Fase 1, con le versioni diverse a seconda delle ultime disposizioni nazionali, sarà finalmente un ricordo: basta fogli e giustificazioni, ma i controlli non cesseranno, proprio per evitare assembramenti e comportamenti fuori controllo che potrebbero trasformare questa nuova fase in un angosciante passo indietro verso i giorni peggiori dell'emergenza.

Tutte queste novità potrebbero essere presto annunciate con ufficialità dal premier Giuseppe Conte in un DPCM in arrivo per il fine settimana. Un sospiro di sollievo che ci consentirà un passo avanti oltre l'emergenza, con l'auspicio che il buon senso prevalga sempre nella totalità della popolazione.
  • coronavirus
  • Fase 2
  • Autocertificazione
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 4 morti e 4 nuovi positivi in Puglia Coronavirus, 4 morti e 4 nuovi positivi in Puglia Uno dei decessi nel barese. I guariti sono 2.813
Coronavirus, 7 nuovi positivi nella Città Metropolitana di Bari Coronavirus, 7 nuovi positivi nella Città Metropolitana di Bari Nessun decesso in Puglia ieri. I guariti sono 2.768
Coronavirus, 5 morti e 4 nuovi positivi in Puglia Coronavirus, 5 morti e 4 nuovi positivi in Puglia Ben 4 decessi riguardano la Città Metropolitana di Bari
Coronavirus, terzo giorno consecutivo senza positivi né decessi nell'ex provincia di Bari Coronavirus, terzo giorno consecutivo senza positivi né decessi nell'ex provincia di Bari Si registra una sola vittima nel brindisino. I guariti sono 2.590
Depalma firma l'ordinanza: no al consumo e vendita bevande in lattina o vetro nei luoghi della movida di Giovinazzo Depalma firma l'ordinanza: no al consumo e vendita bevande in lattina o vetro nei luoghi della movida di Giovinazzo Pagamento Tosap e imposta pubblicità prorogati al 30 settembre
Covid-19, seconda giornata senza decessi e positivi nella ex provincia barese Covid-19, seconda giornata senza decessi e positivi nella ex provincia barese Ci sono 10 nuovi contagi tutti nel foggiano. Un morto nel brindisino
Il contagio dà tregua: "solo" due nuovi positivi in Puglia Il contagio dà tregua: "solo" due nuovi positivi in Puglia Nessun decesso nella Città Metropolitana di Bari
Riaperti Villa comunale e Parco Scianatico tra controlli e qualche perplessità Riaperti Villa comunale e Parco Scianatico tra controlli e qualche perplessità Agli ingressi gli uomini del Servizio Civico hanno distribuito mascherine e gel igienizzante
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.