Tommaso Depalma
Tommaso Depalma
Cronaca

Covid a Giovinazzo, Depalma: «Nessun aggiornamento sui positivi. In arrivo nuove decisioni»

Un post Facebook racconta anche del caso alla scuola "Marconi"

Il caso di positività al Covid19 di un alunno alla scuola "Marconi" è rimbalzato sui social network nelle scorse ore. Inevitabile la decisione presa da ASL Bari, dirigenza scolastica e Comune di Giovinazzo di chiudere il plesso e di porre in isolamento fiduciario i contatti dello studente.

Nella serata di martedì 17 novembre sono arrivate anche le precisazioni del Sindaco Tommaso Depalma: «Ad oggi non abbiamo ricevuto il nuovo aggiornamento sulle persone attualmente positive sul nostro territorio - ha detto il primo cittadino, lasciando intendere che nella giornata di domani c'è da attendersi novità -. Purtroppo dobbiamo segnalare il caso di un alunno positivo alla scuola media "Marconi": in via precauzionale - ha quindi ribadito - l'intero plesso sarà chiuso e scatterà per tutti la didattica a distanza in attesa di nuove disposizioni da assumere di concerto con Istituto scolastico e Asl».

Da più parti s'invocano decisioni più drastiche per ciò che attiene le competenze dell'Ente comunale e così Depalma ha spiegato: «Ieri, durante la riunione del COC (Centro Operativo Comunale, ndr), abbiamo assunto nuove decisioni per contenere il contagio che vi comunicherò quanto prima con il perfezionamento degli atti. Come ci ha ricordato oggi il Presidente Sergio Mattarella, la situazione resta difficile, dobbiamo adottare tutti comportamenti responsabili. Aggiornamenti ulteriori quanto prima».

Di fondamentale importanza resta anche la vigilanza nelle ore serali, quando tanti cittadini ci segnalano troppi gruppetti di giovani in giro che non rispettano distanziamento, utilizzo delle mascherine e divieto di circolazione dopo le 22.00. Alle forze dell'ordine il compito di porre un definitivo freno a questi comportamenti.
  • Tommaso Depalma
  • Coronavirus Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Quinto decesso per Covid a Giovinazzo Quinto decesso per Covid a Giovinazzo I dati dei contagi aggiornati al 26 novembre raccontano di 161 positivi
Covid, in Puglia 1.737 contagiati e 48 morti nelle ultime ore. I guariti sono quasi tredicimila Covid, in Puglia 1.737 contagiati e 48 morti nelle ultime ore. I guariti sono quasi tredicimila Il 18,27% dei tamponi è positivo. In terapia intensiva restano purtroppo 201 persone
«Che state a fare qui?». Depalma duro con ragazzi in piazza Porto (VIDEO) «Che state a fare qui?». Depalma duro con ragazzi in piazza Porto (VIDEO) Nelle immagini, che abbiamo volutamente tagliato, il primo cittadino di Giovinazzo cerca di far capire il pericolo a cui vanno incontro ed espongono i loro cari
Covid-19 in Puglia: 52 morti, 1436 nuovi positivi e 496 persone guarite nelle ultime ore Covid-19 in Puglia: 52 morti, 1436 nuovi positivi e 496 persone guarite nelle ultime ore I tamponi effettuati sono stati 9612. In terapia intensiva sono ricoverate 209 persone
A Giovinazzo 234 persone contagiate da inizio pandemia. Sono 4 i morti A Giovinazzo 234 persone contagiate da inizio pandemia. Sono 4 i morti 143 gli attualmente positivi, mentre in 87 sono guariti
Coronavirus: nelle ultime ore in Puglia 30 morti, 1511 contagi e 903 guariti Coronavirus: nelle ultime ore in Puglia 30 morti, 1511 contagi e 903 guariti In terapia intensiva restano 210 persone
Covid-19: a Giovinazzo 143 positivi. In Puglia ben 52 morti Covid-19: a Giovinazzo 143 positivi. In Puglia ben 52 morti Sono stati riscontrati 1567 nuovi contagi su 9770 tamponi. Guarite altre 535 persone
1 Continua a diffondersi il contagio a Giovinazzo: 143 gli attualmente positivi Continua a diffondersi il contagio a Giovinazzo: 143 gli attualmente positivi L'aggiornamento nel bollettino serale del Sindaco Tommaso Depalma
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.