Pompe di benzina
Pompe di benzina
Attualità

Benzinai, Premier Conte: «Sindacati responsabili. Mi auguro nessuno sciopero»

Il Presidente del Consiglio: «Stiamo facendo aggiustamenti, ma il Paese non se lo può permettere»

Ha fatto rumore la posizione di tre sigle sindacali e di categoria ( Faib- Confesercenti, Fegica- Cisl, Figisc/Anisa- Confcommercio), che hanno annunciato possibili scioperi degli impianti di distribuzione dei carburanti sulla rete autostradale.

Una ipotesi che il Premier Giuseppe Conte non intende nemmeno prendere in considerazione, dopo i colloqui con i sindacati.

«Stiamo facendo aggiustamenti coinvolgendo sindacati che a volte non sono rimasti soddisfatti - ammette il Presidente del Consiglio -. Mi auguro che non ci sia uno sciopero, il Paese non se lo può permettere. Vale anche per i carburanti, sarà assicurato il rifornimento».

Sarà dunque assicurato il rifornimento, sottolinea il primo Ministro e poi spiega all'Ansa: «Sono convinto che non arriveremo a questo perché ho visto nel mondo sindacale un senso di responsabilità, dobbiamo tutelare la salute dei lavoratori ed è per questo che siamo stati 18 ore con i sindacati a Palazzo Chigi. La Ministra De Micheli sui carburanti adotterà un'ordinanza in modo da assicurare i rifornimenti nella penisola. È chiaro che in questo momento dobbiamo presidiare le attività essenziali».

Vi sarà, secondo quanto si è appreso nella conferenza stampa del pomeriggio, «un'ordinanza che consentirà di regolamentare l'orario di apertura in modo da assicurare il rifornimento di carburante in tutta la penisola e questo è un modo per venire incontro ad alcune istanze».
  • Giuseppe Conte
  • Benzinai
Altri contenuti a tema
Conte annuncia: «4,7 miliardi ai Comuni» Conte annuncia: «4,7 miliardi ai Comuni» I fondi saranno subito a disposizione per i buoni spesa e l'erogazione di generi alimentari per i bisognosi
Conte annuncia: «Sanzioni fino a 3.000 euro per chi è in giro senza motivazione» Conte annuncia: «Sanzioni fino a 3.000 euro per chi è in giro senza motivazione» Smentite notizie sulle restrizioni fino al 31 luglio
Benzinai di tre sigle sul piede di guerra Benzinai di tre sigle sul piede di guerra L'idea è quella di chiudere gli impianti di rifornimenti della rete autostradale
Conte ha firmato il Decreto. L'elenco delle attività che non si fermano Conte ha firmato il Decreto. L'elenco delle attività che non si fermano Tutte le ordinanze sono state prorogate al 3 aprile
Emergenza Coronavirus, chiudono le attività produttive non strettamente necessarie Emergenza Coronavirus, chiudono le attività produttive non strettamente necessarie Aperti supermercati, alimentari, farmacie, assicurati trasporti e servizi bancari e postali
Il Premier Conte annuncia il decreto "Cura Italia" Il Premier Conte annuncia il decreto "Cura Italia" In arrivo una manovra "poderosa" per aiutare il Paese a ripartire dopo la grande emergenza
Nuove restrizioni: quali attività saranno aperte a Giovinazzo? Tutte le risposte Nuove restrizioni: quali attività saranno aperte a Giovinazzo? Tutte le risposte Le misure valide da oggi sino al 25 marzo
Coronavirus, chiudono bar e negozi. Aperti solo supermercati, alimentari, farmacie e tabacchi Coronavirus, chiudono bar e negozi. Aperti solo supermercati, alimentari, farmacie e tabacchi Il premier annuncia ulteriori misure restrittive per tutta la nazione
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.