Palazzo di Città si illumina contro il cancro alla mammella. <span>Foto Marzia Morva</span>
Palazzo di Città si illumina contro il cancro alla mammella. Foto Marzia Morva
Attualità

Bando affitti, parametri cambiati. Ammessi a Giovinazzo anche i percettori di Reddito di Cittadinanza

Le modifiche della Regione Puglia hanno permesso il cambiamento del testo comunale

In data odierna il Comune di Giovinazzo ha proceduto ad una rettifica del bando di concorso per la partecipazione al fondo per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione relativo all'annualità 2019.

Alla base della rettifica un nuovo orientamento espresso dalla Regione Puglia che inizialmente aveva stabilito che "I contributi concessi non sono cumulabili con la quota destinata all'affitto, percepita nell'anno 2019, del c.d. Reddito di Cittadinanza […]" e che successivamente invece ha dato facoltà ai Comuni di ammettere al contributo i richiedenti che, nel corso dell'anno 2019 abbiano percepito il c.d. Reddito di Cittadinanza solo per alcuni mesi e che, ai fini del calcolo del fabbisogno del concorrente, dovranno essere considerati solo i canoni di locazione corrispondenti ai mesi durante i quali il reddito di cittadinanza non sia stato percepito.

All'esito del mutato orientamento, il bando è stato rettificato con la sostituzione della lettera r) dell'Art.1 del Bando di concorso per la individuazione dei locatari beneficiari dei contributi integrativi e impegno di spesa.

Annualità 2019, pubblicato in data 26.11.2020 prot.18061, nel seguente modo:
r) Nel caso il richiedente risulti beneficiario della quota destinata all'affitto, percepita solo per alcuni mesi dell'anno 2019, del c.d. Reddito di Cittadinanza di cui al D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla Legge 28 marzo 2019, n. 26, e s.m.i., i contributi concessi saranno calcolati considerando solo i canoni di locazione corrispondenti ai mesi durante i quali il reddito di cittadinanza non sia stato percepito dai richiedenti il contributo.
  • Comune di Giovinazzo
  • affitti
  • Assessorato Politiche Sociali
Altri contenuti a tema
Dimissioni per il capo dell'Ufficio Tecnico di Giovinazzo Dimissioni per il capo dell'Ufficio Tecnico di Giovinazzo La decisione è arrivata a pochi giorni dalla scadenza del breve mandato conferitogli in proroga fino al 31 gennaio
Il Comune di Giovinazzo ha attivato il Piano di Intervento Sociale Il Comune di Giovinazzo ha attivato il Piano di Intervento Sociale Sollecito: «Data piena attuazione al piano di contrasto alla povertà»
Tasse comunali 2015: a Giovinazzo in arrivo le cartelle per morosità Tasse comunali 2015: a Giovinazzo in arrivo le cartelle per morosità Depalma: «Obbligati. Non possiamo rischiare danno erariale»
Nuovo dirigente Ufficio Tecnico: il Comune di Giovinazzo pubblica il bando Nuovo dirigente Ufficio Tecnico: il Comune di Giovinazzo pubblica il bando Depalma: «Accuse pretestuose da opposizione. La città va avanti, se ne facciano una ragione»
Buoni spesa, pubblicati due nuovi bandi dal Comune di Giovinazzo Buoni spesa, pubblicati due nuovi bandi dal Comune di Giovinazzo Ci sono anche donazioni private per quasi 15mila euro
"Restiamo in contatto", il servizio emergenza Covid per gli anziani residenti a Giovinazzo "Restiamo in contatto", il servizio emergenza Covid per gli anziani residenti a Giovinazzo L'Assessore Sollecito: «Nessuno deve restare indietro»
Contributi per affitti, pubblicati i bandi sul sito del Comune di Giovinazzo Contributi per affitti, pubblicati i bandi sul sito del Comune di Giovinazzo Assessore Sollecito: «Un ulteriore bando per famiglie in difficoltà per via del Covid»
Domani a Giovinazzo s'inaugura lo Sportello anti-violenza Domani a Giovinazzo s'inaugura lo Sportello anti-violenza Sollecito: «Strumento fondamentale al servizio delle donne»
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.