Francesco Saracino
Francesco Saracino
Politica

Autovelox Giovinazzo-Santo Spirito, Saracino: «Se si chiede rispetto regole, lo si esiga da chi deve farle rispettare»

Terzo capitolo della schermaglia dialettica tra Consigliere PD e Assessore alla Polizia Locale, Salvatore Stallone

Terzo capitolo della schermaglia dialettica a distanza tra il Consigliere comunale del Partito Democratico, Francesco Saracino, e l'Assessore alla Polizia Locale, Salvatore Stallone. Oggetto del contendere è sempre il Celeritas, il sistema di rilevamento della velocità sulla ex strada statale 16 Adriatica, nel tratto che corre da Giovinazzo al quartiere barese di Santo Spirito.
Dopo l'affondo dell'esponente Dem sulla congruità dell'azione amministrativa e la risposta dell'Assessore che aveva puntato sulla presunta propaganda del Consigliere-Avvocato, è giunta una dettagliata controreplica di Saracino che vi proponiamo integralmente.


«Se si richiede il rispetto delle regole dagli utenti della strada, è giusto che lo si esiga anche da chi quelle regole deve farle rispettare!
E allora chiedo all'Assessore Salvatore Stallone:

È vero o no che è stato affidato, con determina, in via diretta, un servizio sperimentale di gestione delle infrazioni al Codice della Strada sulla Giovinazzo-Santo Spirito per complessivi € 12.816,00, per un periodo di sei mesi e comunque per un massimo di 500 verbali?

È vero o no che i verbali elevati, invece, sono stati più di 5000 (cinquemila)?

È vero o no che, in definitiva, la somma corrisposta per il servizio affidato è stata di € 165.486,00 tanto che si è creato un debito fuori bilancio?

È vero o no che con nota del 17/2/2020 il Comandante della Polizia Municipale ha scritto al Sindaco e all'Assessore al ramo medesimo, rappresentando "che è stata di molto superata la soglia per gli affidi diretti" e riferendo di aver immediatamente "intimato alla ditta di sospendere il servizio per aver raggiunto di gran lunga la soglia prestabilita"?

È vero o no che, conseguentemente, il predetto servizio è stato sospeso a febbraio 2020 e non è stato, quindi, portato a compimento il periodo convenuto di 6 mesi?

È vero o no che (stando alla documentazione messa a disposizione del Consiglio Comunale) la società affidataria del servizio non ha ottemperato all'obbligo contrattuale di "fornire entro il 15 di ogni mese al Comando di Polizia Municipale prospetto di rendicontazione delle pratiche lavorate"?

È vero o no che l'autovelox Celeritas è a postazione fissa e, in quanto tale, può essere posizionato solo su una strada urbana a scorrimento veloce, con doppia corsia per senso di marcia? E che, diversamente, nelle strade urbane come Giovinazzo-Santo Spirito è necessaria la contestazione immediata?

È vero o no che il costo di € 18,00 a verbale per i servizi complementari, oltre le 500 contravvenzioni, non è stato inserito negli accertamenti notificati agli utenti e non è stato posto (e ci mancherebbe!) a carico di questi ultimi?

Alla luce di tutto questo, mi chiedo e chiedo all'Assessore: è corretto tutto questo? è giusto essere intransigenti solo con gli utenti della strada?

In fondo sarebbe bastato leggere le carte!
Da chi, da 9 anni, percepisce una indennità tutta a carico dei cittadini mi aspetto un approfondimento maggiore e non un mero richiamo al rispetto delle regole su cui siamo tutti d'accordo...o quasi!».

CONSIGLIERE FRANCESCO SARACINO
  • ex strada statale 16 Adriatica
  • Francesco Saracino
  • autovelox
  • Celeritas
Altri contenuti a tema
Stallone: «Assenso posizionamento autovelox arrivato dalla Prefettura di Bari. Nostro obiettivo tutelare vita umana» Stallone: «Assenso posizionamento autovelox arrivato dalla Prefettura di Bari. Nostro obiettivo tutelare vita umana» L'Assessore alla Polizia Locale controreplica al Consigliere del Partito Democratico
2 Autovelox Giovinazzo-Santo Spirito, Stallone risponde a Saracino Autovelox Giovinazzo-Santo Spirito, Stallone risponde a Saracino La nota dell'Assessore alla Polizia Locale replica al video del Consigliere comunale del PD
Saracino (PD) racconta il "grande pasticcio" dell'autovelox sulla Giovinazzo-Santo Spirito Saracino (PD) racconta il "grande pasticcio" dell'autovelox sulla Giovinazzo-Santo Spirito Il Consigliere comunale, in un VIDEO, mette a nudo le incongruenze amministrative
3000 multe sulla Giovinazzo-Santo Spirito, Saracino: «Rilevatore illegittimo? L'Amministrazione chiarisca» 3000 multe sulla Giovinazzo-Santo Spirito, Saracino: «Rilevatore illegittimo? L'Amministrazione chiarisca» La denuncia: «Il sistema parrebbe non essere consentito su strade urbane»
Litoranea per Santo Spirito, Saracino: «Mobilità insostenibile» Litoranea per Santo Spirito, Saracino: «Mobilità insostenibile» Il consigliere comunale del Pd punta il dito contro carreggiata ristretta, accessi laterali e tombini: «Io quella strada non la percorro più»
Photored e sanzioni sulla ex 16 Adriatica, per il PD «due violazioni e... due misure» Photored e sanzioni sulla ex 16 Adriatica, per il PD «due violazioni e... due misure» Una nota della segreteria richiama alla mente campagne elettorali passate e punta il dito sull'atteggiamento del sindaco Depalma
Rifiuti ed eccesso di velocità: controlli serrati della Polizia Locale di Giovinazzo Rifiuti ed eccesso di velocità: controlli serrati della Polizia Locale di Giovinazzo Multe per lo scorretto smaltimento. 4.800 verbali per chi corre troppo lungo la ex 16 Adriatica
1 Ex statale Adriatica: arrivate le prime multe. Tutte le info sulle sanzioni Ex statale Adriatica: arrivate le prime multe. Tutte le info sulle sanzioni In funzione dal 29 ottobre i rilevatori con postazioni presidiate
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.