Pagelle d'oro I.C.
Pagelle d'oro I.C. "Bosco-Buonarroti"
Scuola

All'IC "Bosco-Buonarroti" assegnate pagelle d'oro e borse di studio

La cerimonia si è svolta il 18 gennaio scorso

Nel suo quotidiano e costante impegno formativo la scuola, insegnando e educando, pone molta attenzione anche al profitto degli studenti. Infatti, i più meritevoli, sotto vari aspetti e in specifici ambiti ricevono premi e riconoscimenti.

Durante la cerimonia, svoltasi mercoledì 18 gennaio, sono state consegnate agli alunni dell'Istituto Comprensivo "Bosco Buonarroti" le "pagelle d'oro", le "borse di studio" più meritevoli che hanno conseguito un rilevante profitto scolastico. Nel corso dell'incontro in cui la preside Maria Paola Scorza ha presentato l'albo d'onore relativo all'anno scolastico 2021\22, nel quale sono stati menzionati gli alunni che si sono distinti per merito scolastico, per aver partecipato e vinto ai giochi matematici "Pristem-Bocconi", per riconoscimenti in concorsi scolastici e territoriali e per comportamenti solidali.
In questa occasione la dirigente ha consegnato le borse di studio "Vacca-Volpicella", un tradizionale appuntamento per l'istituto scolastico, reso possibile grazie alla donazione fatta anni addietro da una ex docente di scuola media e i cui frutti ancora oggi vanno a premiare gli alunni delle classi prime dell'anno scolastico precedente, alunni meritevoli dal punto di vista didattico e non solo.

Gli alunni premiati

A ricevere la borsa di studio sono stati gli alunni Ylenia Rosselli per la 1A, Daniele Tedesco per la 1B, Marco De Bari 1C e Bella Fiorentino per la 1D.
Inoltre, grazie alla generosità e alla donazione rinnovata dalla dottoressa Rossella Ressa in memoria della mamma, la dottoressa Anemone-Ressa, primo medico-pediatra donna in Puglia, già da qualche hanno sono state istituite le pagelle d'oro, che sono assegnate agli alunni che in assoluto hanno avuto la media scolastica più alta e che quindi si sono distinti nelle classi prime, seconde e terze.
Anche quest'anno, alla presenza di Cristina Piscitelli, assessora alla Pubblica istruzione del Comune di Giovinazzo e del consigliere comunale Antonella Carlucci, Rossella Ressa ha consegnato le pagelle d'oro a quattro alunni: Savino Pecorella per le classi prime, Victoria Rizzi in ex aequo con Elena Fiorentino per le seconde e Gabriella Depalma per le classi terze.
«Sono stata contenta non solo dell'iniziativa in se, che valorizza gli studenti più meritevoli, dello spazio solidale che la preside Scorza è attenta ad avere, e della presenza di Rossella Ressa che, con la sua generosità e l'importante storia familiare e personale, ha contribuito a rendere possibile l'assegnazione dei premi», ha affermato Cristina Piscitelli.
A conclusione della serata, una rappresentanza dell'orchestra della scuola media, guidata sapientemente dal professor Paolo Fiorentino, con la collaborazione della professoressa Carmela Cataldo, ha allietato il pubblico con l'esecuzione di "Imagine" dei Beatles.

Il pensiero della dirigente scolastica Maria Paola Scorza

Il valore pregnante di questa iniziativa nelle parole della preside Maria Paola Scorza, dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo "Bosco-Buonarroti". Ecco cosa ci ha detto.

«Gli incontri formativi con i genitori nel plesso di Scuola Media Buonarroti sono ogni anno per me motivo di grande gioia perché in quest' occasione noi consegniamo le borse di studio" Vacca -Volpicella " agli alunni più meritevoli delle classi prime che hanno completato il loro corso di studi in modo brillante, anche se non sono stati i più bravi della classe ma hanno i requisiti richiesti per riceverle.

In quest' occasione assegniamo le pagelle d'oro che sono date per merito agli alunni in assoluto più bravi; abbiamo un regolamento con il quale sono state da noi istituite le pagelle d'oro: è premiato un alunno per ognuna delle classi della Scuola Media. Quando, come avvenuto quest'anno, c'è un ex aequo, come l'abbiamo avuto nella classe della seconda media, la borsa di studio è ripartita non su tre alunni ma su quattro.

A questo proposito devo ringraziare la dott.ssa Rossella Ressa, intervenuta con sua figlia Micaela Paparella, che ha rinnovato la donazione del premio in memoria di sua mamma la dott.ssa Sabina Anemone Ressa, prima pediatra della Regione Puglia laureatasi nel 1934 quando la medicina e la carriera di medico erano ad appannaggio dei soli uomini. Questa occasione in cui abbiamo pubblicato le pagelle d'oro, l'albo d'onore e le borse di studio "Vacca -Volpicella", che fanno riferimento all'anno scolastico 2021/2022, è per me motivo di soddisfazione.

Nell'albo d'onore mettiamo tutti quanti i nomi degli alunni più meritevoli che hanno conseguito questi riconoscimenti importanti e quelli che hanno concluso il loro anno di studio con la media del nove e del dieci. Inoltre, scriviamo i nomi degli alunni che hanno conseguito premi e che ne hanno fatti vincere alla scuola. Nell'albo d'onore sono inseriti, su segnalazione dei coordinatori delle classi di scuola media, anche i nomi dei ragazzi che hanno assunto comportamenti solidali nei confronti dei loro compagni meno fortunati perché diversamente abili o dei loro compagni in generale aiutandoli e sostenendoli.

Questo momento d'incontro per la nostra comunità scolastica è stato gratificante anche per i genitori che ho visto commossi perché si procede alla valorizzazione del merito che è un nostro specifico dovere di dirigenti. Noi non solo dobbiamo garantire ai ragazzi corsi di potenziamento e di recupero delle abilità perdute nel corso dell'anno scolastico, ma dobbiamo anche valorizzare gli alunni più meritevoli, in quanto rientra negli obiettivi del Mim-Ministero per l'istruzione e il merito. Negli anni scorsi il Ministero invitava noi dirigenti a porre in essere attività per la valorizzazione del merito degli studenti. Anche quest'anno si è svolto un momento il cui la comunità scolastica ha applaudito i propri alunni per la bravura e per l'impegno. Il mio grazie al sindaco Michele Sollecito, all'assessore alla Pubblica Istruzione Cristina Piscitelli e al consigliere comunale Antonella Carlucci».
  • I.C. Bosco-Buonarroti
Altri contenuti a tema
"Good & Evil", un musical nel ricordo di Rosalba Valenza "Good & Evil", un musical nel ricordo di Rosalba Valenza Coinvolto l’I.C. "Bosco-Buonarroti" di Giovinazzo
Stasera in scena il musical "Good & Evil". Protagonisti alunni dell'IC Bosco-Buonarroti Stasera in scena il musical "Good & Evil". Protagonisti alunni dell'IC Bosco-Buonarroti Si tratta della conclusione dell'ampio progetto “Piano delle Arti”
"Lasciate ogne speranza, Voi ch’intrate…", spettacolo teatrale per alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" "Lasciate ogne speranza, Voi ch’intrate…", spettacolo teatrale per alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" Successo per una serata "differente" all'interno del Giardino "Anemone Ressa"
Legalità, gli alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" a lezione dai Carabinieri Legalità, gli alunni dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" a lezione dai Carabinieri Incontro con i militari della locale Stazione e le Unità cinofile
Annalisa Strada domani ospite degli istituti comprensivi di Giovinazzo Annalisa Strada domani ospite degli istituti comprensivi di Giovinazzo Sollecito: «Riprendiamo a dare linfa e a sostenere la promozione della lettura tra i giovani»
Giovinazzo celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull'Autismo Giovinazzo celebra la Giornata Mondiale per la consapevolezza sull'Autismo Iniziative negli Istituti Comprensivi cittadini
Due alunne positive: chiusa la scuola "Moro" ed il primo piano della "San Giovanni Bosco" Due alunne positive: chiusa la scuola "Moro" ed il primo piano della "San Giovanni Bosco" La comunicazione ufficiale sul sito dell'Istituto Comprensivo giovinazzese
La rete scolastica giovinazzese lavora in sinergia La rete scolastica giovinazzese lavora in sinergia Intesa tra le dirigenti. Il Comune: «Pronti a sostenerle per ogni necessità»
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.