Rifiuti in mare
Rifiuti in mare

Mare e spiagge sporchi a Levante: così ci facciamo male da soli

I fine settimana sembrano un incubo per quel tratto di costa rinnovato

Carte, plasticame, bottiglie in vetro, contenitori per creme abbronzanti, fazzolettini di carta, pacchetti di sigarette, cicche, ma anche resti di boe per sub e cassette per la frutta. Il tratto costiero sottostante la passerella di Levante e tutto quello che arriva fino a piazzale Leichardt, soprattutto nei fine settimana e dopo le mareggiate, restituisce un quadro dell'inciviltà di molti giovinazzesi e di alcuni visitatori. E spesso non bastano volenterosi cittadini che si adoperano per porvi rimedio.

Giovinazzo ha fatto di quella parte di città il suo salotto buono estivo, eppure qualcuno tenta di violentarlo. Così ci si fa del male, perché si fa presto a decrescere nella graduatoria dell'appeal esercitato sui turisti (quelli veri, quelli che soggiornano, che sono stranieri o settentrionali e che amano pulizia e civiltà).

Basti guardare le nostre foto oppure recarvisi il sabato e la domenica sera, quando i contenitori realizzati in cor-ten traboccano di cartoni per pizze, bottiglie e avanzi di gozzoviglie in giro per il borgo antico e su piazzale Aeronautica Militare.

Non si può sigillare una città, non la si può tenere sotto la campana di vetro, ma si può vigilare affinché tutto questo non accada. E poi c'è l'interrogativo di alcuni turisti: perché tra sabato e domenica, in alcune zone, la raccolta non c'è?

Problemi non dissimili ci sono poi per le feci canine: il Comune di Giovinazzo ha installato diversi contenitori all'uopo, ma qualche proprietario sembra ignorarne l'esistenza. Ed i risultati sono pessimi. Per gli altri...

Continuiamo a tenere i riflettori puntati non solo sull'agro (presto un nuovo reportage), ma anche su quanto succede in pieno centro cittadino, sperando che il bello di Giovinazzo non venga presto trasformato in qualcosa di poco invidiabile. Arredo urbano e mare sono il nostro patrimonio più grande, sono la miccia che sta facendo esplodere l'economia locale. Se qualcosa non va, se si vedono comportamenti incivili, si cerchi in tutti i modi di segnalare alle autorità preposte.

Martedì vi daremo nuove indicazioni sull'attività di repressione da parte del Corpo di Polizia Locale. Agli amministratori va invece la richiesta di non abbassare mai la guardia.
IMG WAIMG WA
  • Rifiuti Giovinazzo
  • mare sporco Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Ancora inciviltà in piazzetta Stallone Ancora inciviltà in piazzetta Stallone La denuncia di una lettrice
Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Tutto diventa inutile se i cittadini decidono di abbandonarli per terra»
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
Il solito vergognoso spettacolo in via De Ninno Il solito vergognoso spettacolo in via De Ninno L'ormai consueto abbandono di rifiuti sembra non interessare ai residenti
Continuano i roghi e l'abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo Continuano i roghi e l'abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo Tante le denunce dei lettori, stanchi di una situazione in cui le istituzioni sembrano latitare
Sciopero nazionale settore ambiente: possibili disagi nella raccolta rifiuti organici Sciopero nazionale settore ambiente: possibili disagi nella raccolta rifiuti organici Una nota di Palazzo di Città spiega le modalità di conferimento
Sul lungomare di Ponente raccolta "differenziata" solo a parole (VIDEO) Sul lungomare di Ponente raccolta "differenziata" solo a parole (VIDEO) La denuncia di un lettore attraverso le immagini
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.