Il tavolo da ping-pong ormai inservibile
Il tavolo da ping-pong ormai inservibile

Il parco Giovanni Scianatico è ancora vittima del degrado

Fra tavoli da ping-pong abbandonati e pavimentazione sconnessa, il disappunto di un genitore

Sacchi neri abbandonati, vari cestini portarifiuti danneggiati, pavimentazione anti-trauma, posta nei pressi dei giochi infantili, del tutto sconnessa ed un tavolo da ping-pong, ormai inservibile, abbandonato in un angolo del parco intitolato a Giovanni Scianatico.

La fotografia è impietosa ed è stata scattata all'interno della superficie verde di via Gioia. A segnalarci le pessime condizioni in cui versa quest'area attrezzata è un nostro lettore: «La pavimentazione attorno ai giochi per i più piccoli - fa sapere - è rialzata in alcuni punti e c'è il rischio che qualcuno possa farsi davvero male». Una situazione - sempre secondo il nostro lettore - segnalata più volte negli scorsi mesi e che ancora non trova una soluzione.

Se poi a questo ci si aggiunge la mancanza di rispetto e gli atti di vandalismo, si può facilmente comprendere la rabbia di quei genitori che portano i propri figli al parco che sorge ai piedi del plesso di Villa Spada. «Basta fare un rapido giro per accorgersi dello stato dei luoghi. Quest'area - continua ancora - dovrebbe essere il fiore all'occhiello della città e non un luogo in cui i bambini rischiano di farsi male».

Infine, il vandalismo. Il parco Giovanni Scianatico, infatti, con la cantierizzazione per l'avvio dei lavori di riqualificazione della Villa Comunale intitolata a Giuseppe Palombella, è diventato sicuramente l'area verde più frequentata della città, ma questo non l'ha certo risparmiato dall'attacco dei vandali, fra alcuni cestini porta rifiuti danneggiati e addirittura un tavolo da ping-pong, ormai inservibile, abbandonato in un angolo della struttura.

«Una situazione quasi surreale, ma che sottolinea - rimarca il nostro lettore - lo scarso rispetto del luogo da parte di giovanissimi fruitori nei confronti dei propri concittadini che, abitualmente, sfruttano l'area verde per far divertire i propri figli». Un contesto di degrado che va a gravare sulla sicurezza di chi usufruisce della zona: l'area verde, infatti dovrebbe essere un luogo ricreativo per bambini, dove trascorrere in pace ore di svago.

E, invece, fra alcuni cestini porta rifiuti danneggiati e un tavolo da ping-pong privo addirittura di due gambe si è trasformato in un parco giochi per vandali dove gli incivili si permettono il lusso di distruggere e deturpare un luogo pubblico.
  • Parco Scianatico
Altri contenuti a tema
“La famiglia in testa”, al parco Scianatico una mostra fotografica sull’affido familiare “La famiglia in testa”, al parco Scianatico una mostra fotografica sull’affido familiare L’evento in programma oggi, mercoledì 15 luglio, alle 18
Riaperture, tutte le decisioni a Giovinazzo Riaperture, tutte le decisioni a Giovinazzo Si è riunito martedì 27 aprile il Centro Operativo Comunale. Aperti anche Villa e e Parco Scianatico
Misure anti-Covid, Depalma riduce gli orari di apertura di villa comunale e parco Misure anti-Covid, Depalma riduce gli orari di apertura di villa comunale e parco Il Sindaco: «Luoghi che spesso diventano occasioni di assembramento incontrollato»
Vento forte: chiusi il cimitero, la Villa comunale ed il Parco Scianatico Vento forte: chiusi il cimitero, la Villa comunale ed il Parco Scianatico La decisione comunicata poco fa dal Sindaco Depalma. Alberi spezzati a Ponente e sulla provinciale per Terlizzi
Riaperti Villa comunale e Parco Scianatico tra controlli e qualche perplessità Riaperti Villa comunale e Parco Scianatico tra controlli e qualche perplessità Agli ingressi gli uomini del Servizio Civico hanno distribuito mascherine e gel igienizzante
A Giovinazzo riaprono Villa Comunale, Parco Scianatico e Punto Ecologico A Giovinazzo riaprono Villa Comunale, Parco Scianatico e Punto Ecologico Depalma: «Faremo rispettare le regole per la tutela di tutti»
Depalma: «Il 25 maggio riaprono Villa Palombella e Parco Scianatico» Depalma: «Il 25 maggio riaprono Villa Palombella e Parco Scianatico» Mercato settimanale riparte il 29. Pagamenti sospesi per il parcheggio fino al 31 maggio
A Giovinazzo le persone diventano libri viventi A Giovinazzo le persone diventano libri viventi L'appuntamento è al Parco Scianatico, domenica 13 ottobre, alle 17.30
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.