Cassa amplificatrice abbandonata. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Cassa amplificatrice abbandonata. Foto Gianluca Battista

Cassa amplificatrice abbandonata nei pressi della Villa Comunale

Ancora un gesto di palese inciviltà a Giovinazzo

Le norme per un corretto smaltimento dei rifiuti sono ampiamente e frequentemente violate a Giovinazzo, è fatto noto anche agli amministratori. Ciò che però di tanto in tanto ci stupisce è l'indifferenza che talvolta fa da cornice ad alcuni deliberati atti di inciviltà.

Prendiamo il caso di ieri, venerdì 10 marzo, nei pressi della Villa Comunale, appena sotto il contenitore degli abiti usati, all'incrocio tra piazza Garibaldi e via Daconto. Qualcuno ha pensato bene di abbandonare una cassa amplificatrice, probabilmente di qualche pc o di uno stereo. Abbandonata senza che nessuno battesse ciglio, probabilmente in pieno giorno, poiché al primissimo mattino, durante il servizio di pulizia e spazzamento strade non c'era.

Davanti a fatti come questo, sicuramente meno impattanti di altri ma certamente ugualmente sgradevoli, che cosa si può fare? Ci sono armi per difendersi, a parte la sanzione postuma? Cosa possiamo fare per prevenirli, dopo che si sono resi noti numeri di telefono e modalità per lo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)?

Esiste un Centro Comunale di Raccolta ad hoc e diverse possibilità per evitare tutto questo, ma se si va nelle campagne, il paesaggio è sovente desolante. E da qualche tempo, come nel caso di specie, fatti incresciosi, di portata differente, si stanno verificando in pieno centro urbano. Sanzionare è importante, ma c'è sconforto sul come poterli prevenire.
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sciopero rifiuti, a Giovinazzo adesione alta ma garantito il ritiro organico Sciopero rifiuti, a Giovinazzo adesione alta ma garantito il ritiro organico Arbore: «Diritti lavoratori ed utenti pienamente rispettati»
Sciopero settore rifiuti, ecco cosa accadrà a Giovinazzo Sciopero settore rifiuti, ecco cosa accadrà a Giovinazzo Precettate otto unità. Tutte le indicazioni per i cittadini
Ancora una mini-discarica sulla strada per San Pietro Pago (FOTO) Ancora una mini-discarica sulla strada per San Pietro Pago (FOTO) Gli agricoltori: «Scaricano roba e vanno via, anche di sera»
Rifiuti abbandonati in strade e piazze: non se ne può più Rifiuti abbandonati in strade e piazze: non se ne può più Le segnalazioni da alcuni lettori che raccontano di inciviltà e scarsi controlli
Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia La nostra regione è al terzo posto per reati ambientali, pari al 10% delle infrazioni accertate sul totale nazionale
Portarifiuti, iniziato il servizio di raccolta straordinaria nei fine settimana Portarifiuti, iniziato il servizio di raccolta straordinaria nei fine settimana Arbore: «Spero non ci siano problemi con l'impianto di smaltimento»
Conferimento errato, l'Impregico non raccoglie più i rifiuti dei trasgressori Conferimento errato, l'Impregico non raccoglie più i rifiuti dei trasgressori Arbore furioso: «Patti chiari, amicizia lunga con tutti»
Sporcizia ed inciviltà in via Fossato Sporcizia ed inciviltà in via Fossato La denuncia dei residenti: «Nei fine settimana è anche peggio»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.