Sollecito e l'ing. Guadagnolo
Sollecito e l'ing. Guadagnolo
Attualità

ZES Adriatica, Sollecito incontra il commissario Guadagnolo

Il sindaco: «C'è sintonia su scelta di interpellare dal basso le imprese»

Nella giornata di lunedì 26 settembre, il sindaco di Giovinazzo, Michele Sollecito, ha incontrato il Commissario straordinario della Zona Economica Speciale Adriatica, ing. Manlio Guadagnolo.

«Ho colto l'opportunità - ha spiegato il primo cittadino giovinazzese - per presentare al Commissario il lavoro che stiamo facendo per interpellare dal basso le imprese in merito alla possibilità di riperimetrare la ZES Adriatica e ipotizzare quindi nuovi investimenti produttivi sul nostro territorio. C'è sintonia - è la buona notizia - sulla scelta che abbiamo adottato, entrare nella ZES può essere un volano straordinario per la nostra economia ma non si improvvisa questa candidatura. In quest'ottica ho anticipato al commissario che a breve presenteremo un piccolo dossier per presentare la nostra richiesta di entrare nella ZES, un dossier corredato dalle ipotesi progettuali di investimenti di imprese che hanno risposto al nostro avviso esplorativo».

Un netto cambiamento rispetto alle amministrazioni precedenti, dunque, dettato non solo dallo sprone giunto a più riprese da settori delle opposizioni cittadine, ma anche dal mutare di alcuni condizioni che potrebbero favorire questa scelta.

«Approfitto - ha continuato Sollecito - per ricordare che il termine per partecipare al nostro avviso esplorativo "manifestazione di interesse alla revisione della perimetrazione della Zona Economica Speciale (ZES)" è stato prorogato al prossimo 7 ottobre.
Mi dilungo un po' - ha scritto il sindaco sui social network - per dirvi che in questo mandato dobbiamo necessariamente lavorare sul rilancio dello sviluppo imprenditoriale del nostro territorio, utilizzare tutte le leve che abbiamo per diventare sempre più attrattivi. Su questo tema un altro passaggio mi sta a cuore: il prossimo 6 ottobre abbiamo la conferenza di co-pianificazione in Regione per definire l'ultimo passaggio sul nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG). Il mio auspicio è che questa conferenza sia davvero l'ultimo passaggio per adottare senza indugio il PUG in Consiglio comunale. Un nuovo strumento urbanistico - è la conclusione - può sicuramente incentivare nuovi investimenti e nuova crescita del nostro territorio».
  • ZES Adriatica
Altri contenuti a tema
ZES Adriatica, le opposizioni scrivono ad Emiliano e Borraccino ZES Adriatica, le opposizioni scrivono ad Emiliano e Borraccino I Consiglieri di PVA e PD hanno scritto al Governatore per chiedere di riconsiderare la posizione di Giovinazzo
Lugo Terminal, la salvaguardia dell'ambiente viaggia su rotaia? Lugo Terminal, la salvaguardia dell'ambiente viaggia su rotaia? Ospitiamo alcune considerazioni di un nostro lettore
ZES, le opposizioni a Sindaco e maggioranza: «Siamo alla farsa!» ZES, le opposizioni a Sindaco e maggioranza: «Siamo alla farsa!» Da PD e PVA sottolineano come Depalma sia ormai «divenuto tristemente portavoce di Iannone»
ZES, Depalma al contrattacco ZES, Depalma al contrattacco Il Sindaco: «Come al solito assistiamo al teatrino della doppia esposizione»
1 ZES, Iannone risponde alle opposizioni ZES, Iannone risponde alle opposizioni Il Consigliere forzista: «Pochezza delle loro strategie confermata da figure autorevoli»
ZES, il Consiglio comunale approva la proposta di delibera delle opposizioni ZES, il Consiglio comunale approva la proposta di delibera delle opposizioni Esulta PVA: «Un grande risultato politico».
Giovinazzo fuori dalla ZES Adriatica: le opposizioni insorgono Giovinazzo fuori dalla ZES Adriatica: le opposizioni insorgono I Consiglieri di PD e PVA: «Una esclusione inaccettabile!». Domani se ne discute in Consiglio comunale
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.