La donazione nella stanza del sindaco
La donazione nella stanza del sindaco
Sociale

Violenza sulle donne, i Consiglieri di maggioranza donano una nuova sedia rossa

Il rappresentante degli studenti: «Grande gioia per noi ragazzi del liceo»

Ci erano rimasti molto male, perché quella sedia rossa in piazza Vittorio Emanuele II era il simbolo stesso della lotta alla violenza sulle donne. Lasciata il 17 novembre, dopo la manifestazione studentesca, era sparita nello scorso weekend.

E loro ci erano rimasti davvero male. Loro, sono gli studenti del Liceo "M.Spinelli" e dell'Ipsia "Banti", a cui ieri sera, prima del Consiglio comunale, i Consiglieri di maggioranza, unitamente alla Giunta, hanno donato una nuova sedia rossa. Su quella sedia non siederà una donna vittima di violenza di un uomo, ma su quella sedia si siederanno idealmente tutte le ragazze giovinazzesi che intendono continuare a prendere posizione contro questo fenomeno dilagante.

Ai piedi della Fontana dei Tritoni, simbolo di questa cittadina, tornerà quella sedia, caparbiamente dovrà stare lì. «E vediamo se qualcuno la riporta via», è stata la sfida dei Consiglieri di maggioranza, lanciata ai vandali, alle teste vuote, agli idioti che l'hanno portata via.

«È stato un gesto che ha suscitato grande gioia in noi ragazzi del Liceo - ha detto Domenico Goffredo, loro rappresentante -. È bello sapere che un'Amministrazione è vicina agli studenti. Confermiamo il nostro impegno attivo sul territorio al fine di costruire una scuola maggiormente presente su queste tematiche e vicina agli stimoli che ci arriveranno dai cittadini e dalla quotidianità».

Hanno vinto loro ed hanno perso gli stupidi. Ha vinto Giovinazzo che non gira la testa dall'altra parte, indipendentemente dai colori politici, e che prende per mano idealmente tutte le donne che dicono "no" al sopruso, alla violenza, alle umiliazioni.



  • Violenza sulle donne
Altri contenuti a tema
Eugema Onlus a difesa delle donne vittime di violenza Eugema Onlus a difesa delle donne vittime di violenza Sabato 23 novembre l'evento "Non toccare le ali della farfalla" inserito nel cartellone della Consulta femminile e dell'Assessorato alle Pari Opportunità
Fidapa e Comune di Giovinazzo hanno ribadito il loro "no" alla violenza di genere Fidapa e Comune di Giovinazzo hanno ribadito il loro "no" alla violenza di genere Ieri celebrata con un lungo programma la Giornata dedicata a combattere il fenomeno ed a formare una coscienza collettiva condivisa
La Consulta Femminile di Giovinazzo chiede un punto d'ascolto per la violenza sulle donne La Consulta Femminile di Giovinazzo chiede un punto d'ascolto per la violenza sulle donne Il 29 gennaio scorso incontro con le istituzioni molfettesi
Il Centro Antiviolenza RiscoprirSi al fianco delle donne anche col teatro Il Centro Antiviolenza RiscoprirSi al fianco delle donne anche col teatro Stasera all'Auditorium Regina Pacis di Molfetta
Sedia rossa rubata, i Consiglieri di maggioranza ne regalano un'altra agli studenti Sedia rossa rubata, i Consiglieri di maggioranza ne regalano un'altra agli studenti Il simbolo della lotta alla violenza sulle donne era scomparsa nel weekend da piazza Vittorio Emanuele II. Un nostro articolo ha portato all'iniziativa della politica locale
"Arte e Bellezza", bilancio positivo per la rassegna della Cittadella della Cultura "Arte e Bellezza", bilancio positivo per la rassegna della Cittadella della Cultura Cavaliere: «Giorni di grande aggregazione». Ed il Presidente Arbore vorrebbe farne l'appuntamento centrale delle celebrazioni
Violenza sulle donne, la Senatrice Piarulli elogia l'incontro giovinazzese Violenza sulle donne, la Senatrice Piarulli elogia l'incontro giovinazzese Un post Facebook per ribadire l'impegno comune sul tema senza distinzioni di colorazione politica ed il buon lavoro dell'Ente comunale
Quella "Griselda" sempre attuale Quella "Griselda" sempre attuale Ieri lo spettacolo di Antonella Ruggiero, tratto dal Decamerone di Boccaccio, ha invitato i ragazzi delle scuole a riflettere sul tema della violenza sulle donne
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.