La Camera dei Deputati
La Camera dei Deputati
Attualità

Taglio parlamentari: il referendum coinciderà con le elezioni regionali

Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri. Alle urne il 20 e 21 settembre

Il Consiglio dei Ministri, nel corso della lunga riunione tenutasi nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 luglio, ha definito la data di svolgimento del referendum popolare confermativo sul testo di legge sul taglio del numero dei parlamentari (e modifiche agli articoli 56,57 e 59 della Costituzione) e delle elezioni suppletive in alcuni collegi uninominali per la compensazione di seggi al momento vacanti tra Camera dei Deputati e Senato della Repubblica.

Le consultazioni saranno accorpate alle elezioni regionali pugliesi e perciò si terranno domenica 20 e lunedì 21 settembre.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Referendum costituzionale
Altri contenuti a tema
Referendum: Giovinazzo ha scelto il SI. La soddisfazione di Francesca Galizia Referendum: Giovinazzo ha scelto il SI. La soddisfazione di Francesca Galizia La deputata giovinazzese esulta per il responso popolare nel suo collegio elettorale
Referendum ed elezioni regionali, per votare c'è tempo sino alle 15.00 Referendum ed elezioni regionali, per votare c'è tempo sino alle 15.00 Lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura delle urne
Elezioni 2020, ecco come si vota Elezioni 2020, ecco come si vota Vademecum per le regionali e per la consultazione referendaria di domenica 20 e lunedì 21 settembre
Nicola Colaianni ospite dell'ANPI Giovinazzo per parlare di referendum Nicola Colaianni ospite dell'ANPI Giovinazzo per parlare di referendum Sotto la lente di ingrandimento la riforma costituzionale oggetto delle consultazioni del 20 e 21 settembre
Referendum, le considerazioni del PD Referendum, le considerazioni del PD Una nota per ringraziare chi ha comunque sostenuto il SI
Referendum, i ringraziamenti del Comitato per il NO e del Meetup 5 Stelle Referendum, i ringraziamenti del Comitato per il NO e del Meetup 5 Stelle Il messaggio alla città: «Dimostrato che i cittadini non sono sudditi»
Giovinazzo boccia Renzi: vince il NO. Il voto sezione per sezione Giovinazzo boccia Renzi: vince il NO. Il voto sezione per sezione Il 63,02% degli elettori ha scelto di non volere la riforma costituzionale
Iniziato scrutinio: DIRETTA TESTUALE Iniziato scrutinio: DIRETTA TESTUALE Gli aggiornamenti in tempo reale
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.