L'intesa tra i sindaci di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo
L'intesa tra i sindaci di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo
Cronaca

Street-control, drone, fototrappole e pattuglie miste. La nuova Polizia Locale

Entra nel vivo l'intesa tra i sindaci di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo verso un corpo unico

Entra nel vivo il progetto di un corpo di Polizia Locale unico tra i comuni di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo con la condivisione e lo scambio di attrezzature e personale.

Ieri mattia, al Comune di Terlizzi, si è tenuto un vertice tra i sindaci delle tre città che ad aprile scorso firmarono la storica convenzione per un coordinamento congiunto dei rispettivi corpi di Polizia. Ninni Gemmato , Tommaso Minervini e Tommaso Depalma hanno sottoscritto il piano di intervento congiunto da attuare nei prossimi mesi attraverso l'utilizzo intercomunale di agenti e attrezzature in dotazione ai rispettivi corpi.

In concreto, i vertici delle Polizie Locali mettono a disposizione propri uomini e mezzi in sinergia per l'utilizzo congiunto nelle tre città. All'incontro hanno preso parte gli assessori alla Polizia Locale di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo rispettivamente Nino Allegretti, Pasquale Mancini e Salvatore Stallone, il comandante della Polizia Locale di Terlizzi e Molfetta, il tenente colonnello Giovanni Di Capua e il comandante della Polizia Locale di Giovinazzo, Mimmo Camporeale.

Il piano di intervento sinergico sarà attuato già a partire da settembre e prevede controlli settimanali della velocità mediante telelaser (in dotazione alla Polizia di Molfetta) sulle principali vie che collegano le tre città con pattuglie miste formate da agenti dei tre comuni interessati; l'istituzione di una pattuglia annonaria intercomunale contro il fenomeno del commercio abusivo ambulante e a posto fisso sia nei mercati settimanali che nelle aree mercatali delle varie città.

Ed ancora: il posizionamento di fototrappole portatili (in dotazione a Terlizzi) per prevenire il fenomeno dell'abbandono irregolare dei rifiuti; l'utilizzo congiunto dello street-control (in dotazione a Molfetta) per rilevare la presenza di veicoli in sosta irregolare; utilizzo di un drone (in dotazione al corpo di Polizia di Giovinazzo) per il monitoraggio dell'agro finalizzato alla georeferenziazione di discariche abusive, oltre che alla prevenzione dei furti nelle campagne.

L'accordo, che in realtà aveva avuto una prima sperimentazione già ad aprile scorso in occasione della visita del Papa a Molfetta, farà ora un ulteriore passo in avanti: Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo potranno così contare su un organico potenziale di 73 agenti, 4 funzionari e 1 dirigente in comune tra Terlizzi e Molfetta.

L'intesa firmata stamani dà dunque attuazione alla fase 2 della convenzione («coordinamento congiunto delle attività di Polizia Locale e impiego del personale per il reciproco rafforzamento dei corpi di polizia locale e interventi integrati di polizia sul territorio»).

Seguiranno la presentazione dei risultati ottenuti (fase 3), l'eventuale sottoscrizione di accordi e patti con la Regione Puglia e la Prefettura di Bari (fase 4); l'eventuale presentazione ai rispettivi consigli comunali di una proposta formale di associazione del servizio di polizia locale (fase 5).

L'intesa fra i tre comuni rappresenta una formula di integrazione tra diversi corpi di Polizia Municipale ed è tra le prime ad essere sperimentate in Italia.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Mimmo Camporeale
  • Salvatore Stallone
Altri contenuti a tema
Biciclette legate ai pali rimosse dalla Polizia Locale Biciclette legate ai pali rimosse dalla Polizia Locale Operazione degli agenti contro il degrado nel centro città. Recuperate 4 biciclette
Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto I malviventi sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf. Sul posto anche la Polizia Locale
Beccato l'incivile di via Sindolfi: una foto lo inchioda Beccato l'incivile di via Sindolfi: una foto lo inchioda Depalma: «Senza proclami cerchiamo di fare tutto il possibile per salvaguardare la città dagli incivili»
Colombo incastrato su un cavo: i Vigili del Fuoco lo salvano Colombo incastrato su un cavo: i Vigili del Fuoco lo salvano Il curioso episodio in via Lupis. Tutti col fiato sospeso sino al lieto fine: salvato ed affidato al WWF Puglia
Ramo di pino pericolante: interviene l'autoscala dei Vigili del Fuoco Ramo di pino pericolante: interviene l'autoscala dei Vigili del Fuoco Rimosso dal personale del Comando Provinciale di Bari. Sul posto anche la Polizia Locale
Battaglia conclusa, chiusa al transito via Masaniello: ha vinto la legalità Battaglia conclusa, chiusa al transito via Masaniello: ha vinto la legalità Installati i paletti dissuasori della sosta. Altri posizionati a protezione della scuola per l'infanzia San Tommaso
Sicurezza e controlli stradali: il 2018 della Polizia Locale Sicurezza e controlli stradali: il 2018 della Polizia Locale Numerose le attività del Comando di via Cappuccini. 2.233 le violazioni al codice della strada
Xylella, il pericolo incombe. E il Consiglio comunale approva una delibera all'unanimità Xylella, il pericolo incombe. E il Consiglio comunale approva una delibera all'unanimità Gli agricoltori giovinazzesi appaiono tra i meno preparati sull'argomento. Stallone: «Presto un tavolo di confronto»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.