Autobus affollato
Autobus affollato
Cronaca

STP, i pendolari: «Da Giovinazzo si viaggia contro ogni norma sul distanziamento»

La denuncia di una lettrice su quanto sta accadendo nelle corse delle prime ore del mattino

Le corse "incriminate" sono quelle delle 7.10 e delle 7.20 da Giovinazzo a Bari. Studenti e lavoratori costretti, come mostra la foto, a viaggiare in condizioni precarie, soprattutto visti i tempi.

La denuncia arriva da una lettrice che ogni giorno, per lavoro, deve percorrere la tratta che porta dalla cittadina adriatica al capoluogo regionale. I mezzi della STP sono spesso stracolmi e talvolta i ritardi sono inevitabili.
Ciò che preoccupa di più, alla luce di quanto sta accadendo anche sui treni regionali, è il distanziamento fisico, sostanzialmente inesistente in alcune fasce orarie.

«Anche per chi viaggia con gli autobus STP si registra lo stesso preoccupante fenomeno dell'inesistenza del distanziamento sociale, così come sui treni regionali - ci scrive una lettrice -. Questo in concomitanza con l'entrata e l'uscita dei ragazzi dalle scuole baresi. A nulla è servito cambiare corse ad orari diversi, il risultato è lo stesso: pullman pieni all'inverosimile con corridoi affollati da persone in piedi.
Se si vuole uscire da questa pandemia
- ricorda correttamente - è bene che tutti facciano la propria parte. Noi utenti pendolari non abbiamo solo il dovere di esibire gli abbonamenti, ma consentiteci anche il diritto di viaggiare in piena sicurezza».

Un appello che condividiamo, così come pensiamo ci sia l'esigenza di uno sforzo ulteriore da parte delle aziende del trasporto pubblico. L'Italia in queste settimane, da sud a nord, sta mostrando il volto di un Paese in cui la politica nazionale e regionale si riempie spesso la bocca con slogan propagandistici, ma tirando le somme è la maggiore responsabile dei tagli in settori strategici quali i trasporti e le infrastrutture e la Sanità.

Ci si augura che il tanto atteso PNRR chiuda falle ultradecennali. Intanto, mentre le autorità sanitarie predicano tutti i giorni prudenza, i pendolari continuano a viaggiare in condizioni non consone al periodo storico che viviamo. A loro resta solo la rabbia ed un senso d'impotenza.
  • STP
Altri contenuti a tema
Ritardi nelle corse: la STP si scusa con i pendolari e spiega Ritardi nelle corse: la STP si scusa con i pendolari e spiega La causa sarebbe da ricercarsi nella protesta di alcuni lavoratori
Stp, in arrivo 33 nuovi pullman Stp, in arrivo 33 nuovi pullman Saranno dotati anche di connessione Wi-Fi a bordo e faciliteranno la mobilità dei diversamente abili
S.T.P. sopprime alcune fermate sulla ex statale 16 Adriatica S.T.P. sopprime alcune fermate sulla ex statale 16 Adriatica Una è definitiva, altre solo fino alla fine del cantiere per la ciclovia
Ex SS Adriatica, autobus a velocità sostenuta Ex SS Adriatica, autobus a velocità sostenuta
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.