Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Cronaca

Rifiuti a gogò sulla Giovinazzo-Bitonto. È uno scempio senza fine

Le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale hanno rinvenuto vari cumuli di rifiuti. La solita inciviltà, insomma

Eccone un'altra. E poi, ne siamo convinti, ne daremo notizia di un'altra e poi di un'altra ancora. Perché i depositi incontrollati di rifiuti sono all'ordine del giorno. Le nuove oscenità normalizzate, alias discariche abusive, mostrano tutti i loro connotati deprecabili sulla strada provinciale 88 fra Giovinazzo e Bitonto.

Qui, le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale, durante un servizio di perlustrazione dell'agro, hanno trovato di tutto. Un vero ipermercato dei rifiuti che non si lascia mancare niente e che si smarca tranquillamente tra le campagne come se niente fosse, come le fotografie testimoniano: rinvenuti servizi igienici rotti, vari elettrodomestici, carta e cartacce varie, vetro, i mai assenti mobili domestici quali mensole, materassi e televisioni rigorosamente frantumate in più parti.
10 fotoRifiuti a gogò sulla Giovinazzo-Bitonto. È uno scempio senza fine
Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Ed ancora: bottiglie di plastica, sacchi neri colmi di immondizia, bidoni di vernice e i scarti edili lì gettati da qualche impresa. Ovviamente c'è tanto altro, come si può immaginare. Superfluo ricordare come questi siti abusivi, segnalati dall'associazione di Giuseppe Battista alla Polizia Locale, non siano sorti ieri. Sono mesi che quei rifiuti si accumulano lì, aumentando giorno dopo giorno, come se tutto questo fosse una pratica normale, consentita, prassi quotidiana e lecita.

Con buona pace delle nostre campagne. Con buona pace della nostra incolumità igienico-sanitaria. Con buona pace (e complicità) di chi dovrebbe impedire che ciò accada. Il male e le lacrime sono da versare per l'oscenità normalizzata, per l'inciviltà che non conosce limiti, dimenticata, probabilmente mai esistita.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Discarica abusiva
Altri contenuti a tema
Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Intanto la Polizia Locale, che si è dotata di altre 4 foto-trappole, ha individuato un altro sporcaccione
A Giovinazzo ripulite dai rifiuti contrada San Gaetano, località Ponte, Cola Olidda e Pozzo Rosso A Giovinazzo ripulite dai rifiuti contrada San Gaetano, località Ponte, Cola Olidda e Pozzo Rosso Depalma: «Non arretreremo di un centimetro in questa lotta»
Rifiuti, ripulita dal Comune di Giovinazzo strada delle Carrare (FOTO) Rifiuti, ripulita dal Comune di Giovinazzo strada delle Carrare (FOTO) Intervento anche nelle contrade San Gaetano e Santa Margherita. Depalma è certo: «I vandali saranno multati!»
Ripulita Lama Castello a Giovinazzo (FOTO) Ripulita Lama Castello a Giovinazzo (FOTO) Depalma: «Sconfiggeremo questa piaga!»
3 4 multe per abbandono di rifiuti nella lama Castello. In azione la Polizia Locale 4 multe per abbandono di rifiuti nella lama Castello. In azione la Polizia Locale L’apertura delle buste, trovate abbandonate, ha permesso di risalire ai trasgressori. Per loro sanzioni sino a 100 euro
Rifiuti abbandonati, ripulita località Pietre Rosse a Giovinazzo Rifiuti abbandonati, ripulita località Pietre Rosse a Giovinazzo Depalma: «Interverremo sempre, ma i cittadini ci aiutino a far rispettare le regole»
Rifiuti come se piovessero. Lama Castello è una discarica a cielo aperto Rifiuti come se piovessero. Lama Castello è una discarica a cielo aperto L'area è stata rastrellata dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale: rinvenuto anche un serbatoio in eternit
Abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo: incivile incastrato dalla videotrappola Abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo: incivile incastrato dalla videotrappola Depalma infuriato: «Stupidità sommata a ignoranza, faremo il peggiore dei verbali»
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.