Il sequestro della Guardia Costiera
Il sequestro della Guardia Costiera
Cronaca

Pesce spada, merluzzi e gamberi senza provenienza: sequestro e multa

I militari della Guardia Costiera hanno ispezionato un punto vendita: sequestrati 72 chili, sanzione da 1.500 euro

Proseguono i controlli e i sequestri di pesce da parte della Guardia Costiera. Nei giorni scorsi è stata eseguita un'ispezione in ​un centro di vendita al dettaglio di Giovinazzo. Sono stati portati via, dai militari, 72 chilogrammi di prodotti ittici, perché privi di indicazioni sulla provenienza e sulla rintracciabilità.

Gli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo hanno effettuato controlli ai trasportatori e ai venditori al dettaglio. In particolare, a Giovinazzo, durante un controllo ad un centro di vendita al dettaglio, sono stati rinvenuti circa 72 chilogrammi di prodotti ittici (tra cui pesce spada, merluzzi, gamberi, mazzancolle) sprovvisti di alcuna documentazione idonea a ricostruirne la provenienza. Un illecito, quest'ultimo, che ha determinato per il titolare una sanzione amministrativa di 1.500 euro.

I prodotti ittici, invece, sono stati sequestrati. «Parte del prodotto oggetto di sequestro - è scritto in un comunicato stampa della Capitaneria di Porto di Molfetta -, dichiarato idoneo al consumo umano da parte del medico veterinario (ispettore degli alimenti di origine animale del servizio SIAV B dell'Asl), è stato devoluto in beneficenza ad Enti caritatevoli operanti sul territorio, mentre quello non idoneo, è stato distrutto mediante conferimento al servizio di raccolta rifiuti».

Le verifiche da parte dei militari proseguiranno anche nel corso delle prossime settimane: il controllo della filiera dei prodotti ittici rappresenta una delle attività d'istituto che la Guardia Costiera persegue quotidianamente, finalizzato al rispetto delle norme che garantiscono la tutela dell'ambiente e del consumatore.
  • Capitaneria di Porto di Molfetta
  • Guardia Costiera Molfetta
  • Controlli Capitaneria di Porto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Cambio al vertice. Una donna al timone della Capitaneria di Molfetta Cambio al vertice. Una donna al timone della Capitaneria di Molfetta Per la prima volta il comando sarà guidato da una donna: si tratta del capitano di fregata Giulia Petruzzi
Cambio di comando alla Capitaneria di Molfetta: arriva il capitano Petruzzi Cambio di comando alla Capitaneria di Molfetta: arriva il capitano Petruzzi Il capitano Piacentino lascia il comando: andrà ad Ancona. Domani la solenne cerimonia del passaggio di consegne
Ormeggi, Depalma: «Da spostare solo barche sui pontili mobili» Ormeggi, Depalma: «Da spostare solo barche sui pontili mobili» Dopo un colloquio con l'Ammiraglio Leone
A Giovinazzo ancora interdetto alla balneazione un tratto della costa di Ponente A Giovinazzo ancora interdetto alla balneazione un tratto della costa di Ponente Le disposizioni contenute in un'apposita ordinanza della Capitaneria di Porto di Molfetta
Banchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euro Banchetto abusivo, sequestrati 200 ricci: sanzioni sino a 10mila euro Operazione congiunta di Carabinieri, Capitaneria di Porto e Polizia Locale: il prodotto ittico è stato rigettato in mare
Armando Piacentino è il nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Molfetta Armando Piacentino è il nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Molfetta Il capitano di fregata sostituisce il parigrado Michele Burlando. È stato già comandante in seconda a Chioggia
Reti fantasma, Ministro Costa: «Recuperate in un anno sei tonnellate» Reti fantasma, Ministro Costa: «Recuperate in un anno sei tonnellate» I primi risultati ad un anno dal lancio dell'operazione che rientra nel progetto "PlasticFreeGc"
Pesca a strascico in un'area vietata, sanzionato un peschereccio Pesca a strascico in un'area vietata, sanzionato un peschereccio Sorpreso a pescare a 0,6 miglia nautiche dal porto: per il comandante è scattata una multa da 2mila euro
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.