Pendolari stipati nei vagoni
Pendolari stipati nei vagoni
Cronaca

Pendolari come sardine nei regionali per Bari

E adesso c'è chi invita alla protesta contro l'Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia

Ogni mattina stipati nei vagoni come sardine per raggiungere il posto di lavoro o l'università.

Lavoratori e studenti pendolari giovinazzesi sono da qualche settimana sul piede di guerra per le condizioni in cui sono costretti a viaggiare sulla linea ferroviaria che collega Giovinazzo a Bari Centrale. Ieri mattina l'ultima segnalazione alla nostra redazione, giunta dal presidente del Comitato Feste Patronali, Gaetano Dagostino, anch'egli pendolare per lavoro.

I regionali incriminati restano quelli che partono da Giovinazzo alle 7,40, 7,56 ed alle 8,10, ma anche in quello delle 7,26 talvolta si viaggia davvero scomodi. «C'è bisogno - ci dicono i viaggiatori - di implementare il servizio nelle prime ore del mattino, decisive per consentire al maggior numero di viaggiatori condizioni più umane, senza eliminare i treni a metà mattinata, utili per un'altra fascia dell'utenza. Paghiamo un abbonamento e vogliamo essere ascoltati».

In particolar modo, alcuni pendolari ci hanno scritto per invitare altri cittadini ad inviare mail di protesta all'Assessore regionale ai Trasporti e Mobilità, Giovanni Giannini, ed allo stesso Governatore Michele Emiliano, affinché si trovino, in accordo con Trenitalia, soluzioni a questo problema che riguardano anche barlettani, tranesi, biscegliesi e molfettesi, costretti a sorbirsi condizioni di viaggio proibitive per più chilometri.

Una situazione che dal Gruppo FS minimizzano, ricordando come alcuni convogli viaggino vuoti in altre ore della mattinata.

I pendolari sono stanchi, dopo la soppressione dei treni in estate e la nuova situazione maturata a settembre, e l'auspicio di tutti loro è di ricevere risposte in tempi ristretti e di poter finalmente viaggiare senza sentirsi cittadini di serie B. Chissà che le prossime settimane non portino novità.
  • Trenitalia
  • Pendolari
Altri contenuti a tema
Treni gratuiti per i medici della task force diretti nelle regioni del Nord Italia Treni gratuiti per i medici della task force diretti nelle regioni del Nord Italia L'iniziativa del Gruppo Ferrovie dello Stato
Il Papa a Bari: gli orari dei treni per raggiungere il capoluogo Il Papa a Bari: gli orari dei treni per raggiungere il capoluogo Da Trenitalia istituite corse straordinarie per l'occasione. Tutte le info
Problemi al sistema di distanziamento: circolazione ferroviaria rallentata per più di un'ora Problemi al sistema di distanziamento: circolazione ferroviaria rallentata per più di un'ora Soppressi quattro treni regionali. Normalità tornata dalle 16.05
Treni in ritardo per un guasto sulla linea Foggia-Bari Treni in ritardo per un guasto sulla linea Foggia-Bari Vi sarebbe un problema al sistema di distanziamento all'altezza di Santo Spirito
Guasto ad un treno Regionale. Passeggeri fatti scendere a Molfetta Guasto ad un treno Regionale. Passeggeri fatti scendere a Molfetta Il fatto è accaduto intorno alle ore 13.15 con ripercussioni sulla circolazione ferroviaria
Cantieri aperti sabato 12 e domenica 13 ottobre sulla linea ferroviaria adriatica: TUTTE LE INFO Cantieri aperti sabato 12 e domenica 13 ottobre sulla linea ferroviaria adriatica: TUTTE LE INFO Anche i treni da e per la Puglia potrebbero subire variazioni d'orario o essere cancellati
Domenica sciopero personale Trenitalia indetto dall'USB Domenica sciopero personale Trenitalia indetto dall'USB Assicurati i collegamenti da e per Bari con le Frecce
Nuovi Frecciargento per la Puglia Nuovi Frecciargento per la Puglia Presentati ieri a Bari. Entro il primo semestre 2020 saranno 17 i nuovi convogli da e per il Nord Italia
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.