Pace Israele-Palestina
Pace Israele-Palestina
Politica

Pace in Palestina, il Consiglio comunale vota mozione all'unanimità

La soddisfazione di Sinistra Italiana, PrimaVera Alternativa e Civica 22

La politica si fa buona politica e porta a decisioni collettive che riguardano l'interesse della comunità internazionale.

Il Consiglio comunale del 7 giugno scorso ha approvato all'unanimità dei presenti una mozione presentata da Sinistra Italiana, PrimaVera Alternativa e Civica 22 con cui si chiedevano alla massima assise cittadina tre importanti decisioni sulla situazione di conflitto in Palestina da trasmettere agli organi sovracomunali.

I tre punti sono riassumibili così: un immediato cessate il fuoco generale a Gaza e in tutta la Striscia, in Cisgiordania e in Libano; il ritiro dell'esercito israeliano da Gaza, la costituzione e l'invio di un "forza di pace" dell'Onu in Palestina e la convocazione di una Conferenza Internazionale di Pace; la fine immediata del blocco dei beni e dei servizi fondamentali (acqua potabile, luce, carburante, cibo, medicine in primis) inflitto alla popolazione civile di Gaza.

Tutti gli esponenti delle forze politiche presenti in "Aula Pignatelli" hanno accolto questo invito votando all'unanimità quella mozione, ferma restando la condanna assoluta dell'attacco di Hamas ai civili israeliani che ha portato a conseguenze catastrofiche per il popolo palestinese. L'auspicio è che le intenzioni espresse ormai da tanti consessi comunali in tutta Italia, quali assemblee più vicine alla popolazione, possano presto essere recepiti dal Governo e dagli organismi internazionali. La pace a Gaza, in Palestina ed in Ucraina non sono temi più rimandabili nell'agenda politica dell'UE che troppo poco ha fatto in questi mesi.
Sotto il nostro articolo, l'intervento in Consiglio comunale di Nando Depalo per Sinistra Italiana.

  • Consiglio Comunale
  • Pace
  • guerra in Palestina
Altri contenuti a tema
Bilancio e TARI, se ne discute in Consiglio comunale Bilancio e TARI, se ne discute in Consiglio comunale Seduta convocata per il 26 giugno
Anche da Giovinazzo si alza la voce per i diritti umani in Palestina Anche da Giovinazzo si alza la voce per i diritti umani in Palestina Dalla comunità civile un appello congiunto a salvaguardia del diritto Internazionale
Il Consiglio comunale di Giovinazzo approva l'adeguamento del Piano Urbanistico Generale Il Consiglio comunale di Giovinazzo approva l'adeguamento del Piano Urbanistico Generale La soddisfazione del sindaco Michele Sollecito e della consigliera delegata, Annamaria Sollecito
Le "Voci dalla Palestina" per riaccendere coscienze sopite Le "Voci dalla Palestina" per riaccendere coscienze sopite Domenica 17 marzo Sinistra Italiana Giovinazzo ha organizzato un incontro-dibattito
"Voci dalla Palestina", l'incontro di Sinistra Italiana Giovinazzo "Voci dalla Palestina", l'incontro di Sinistra Italiana Giovinazzo Appuntamento fissato per domenica 17 marzo in Sala San Felice
Consiglio comunale Giovinazzo, gratifica al giornale "La Piazza" Consiglio comunale Giovinazzo, gratifica al giornale "La Piazza" La massima assise è stata convocata per lunedì 4 marzo
Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo La deliberazione della massima assise pubblicata all'Albo Pretorio
IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo Seduta convocata per le 18.45 di quest'oggi, 28 dicembre
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.