Liberazione gabbiano in Cala Porto
Liberazione gabbiano in Cala Porto
Eventi e cultura

Ottimo riscontro per l'iniziativa "Giovinazzo terra di passo"

Sabato 2 ottobre a cura di Culturaly la conferenza sula protezione ambientale e la liberazione di esemplari di volatili

Ottimo riscontro di pubblico per la conferenza organizzata dall'Associazione Culturaly sul tema della "Protezione ambientale connessa alla salvaguardia della biodiversità animale", tenutasi sabato scorso, 2 ottobre, in Sala San Felice. L'evento si inseriva in una serie di iniziative proposte dalla Consulta Cultura del Comune di Giovinazzo.

Dopo i saluti di rito del sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, il prof. Antonio Camarda, Ordinario di Patologia Aviare Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Bari, nonché Responsabile Sanitario dell'Osservatorio Faunistico Regionale della Puglia, si è occupato della "Funzione dei centri di recupero di fauna selvatica per il mantenimento delle biodiversità".
Il prof. Nicola Zizzo, Ordinario di Patologia e Anatomia Patologica Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi Bari, si è soffermato su un tema assai apprezzato dal folto pubblico di alunni della scuola secondaria di primo grado "Guglielmo Marconi", ovvero "I delfini nel Mediterraneo" (nelle scorse ore un nuovo avvistamento proprio lungo la costa giovinazzese).
Di "Convivenza tra l'uomo e animali in città" si è invece occupato Francesco D'Onghia, tecnico presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Bari. Di particolare interesse per i giovanissimi studenti il momento in cui sono state illustrate le caratteristiche di un gheppio ed una poiana.

Una conferenza articolata in più momenti, che ha però avuto il pregio di essere molto didattica e di riuscire a tenere inchiodato un variegato uditorio.

Uno dei passaggi più emozionanti, come raccontano alcune foto concesseci dall'Associazione Culturaly, è stato il rilascio in natura in Cala Porto di tre esemplari di gabbiano, recuperati quando si trovavano in condizioni di salute precarie.
nnnnnnnnn
  • Culturaly
Altri contenuti a tema
1 FestivalMar anno zero: buona la prima (FOTO) FestivalMar anno zero: buona la prima (FOTO) Il racconto della rassegna organizzata da Culturaly
L'associazione Culturaly tra passato recente e progetti futuri L'associazione Culturaly tra passato recente e progetti futuri Buoni i riscontri per l'iniziativa dell'Epifania "Un sacchetto per la Befana"
Protezione ambientale e salvaguardia della biodiversità animale: una conferenza a Giovinazzo Protezione ambientale e salvaguardia della biodiversità animale: una conferenza a Giovinazzo L'evento è organizzato dall'associazione Culturaly in Sala San Felice
"Vita di mare", stasera si chiude la bella mostra sulla banchina di Ponente "Vita di mare", stasera si chiude la bella mostra sulla banchina di Ponente Il nostro racconto di una collettiva curata da Culturaly
"Vita di mare", una mostra sulla banchina del porto di Giovinazzo "Vita di mare", una mostra sulla banchina del porto di Giovinazzo Ad organizzarla l'associazione Culturaly
"Cene d'autore" ed "Un macello di colori", due eventi organizzati dall'Associazione Culturaly Giovinazzo "Cene d'autore" ed "Un macello di colori", due eventi organizzati dall'Associazione Culturaly Giovinazzo Domani, 29 luglio, e domenica 1° agosto doppia serata per scoprire i diversi volti della cultura
"Cene d'autore": Culturaly Giovinazzo conferma Nicola De Matteo direttore artistico "Cene d'autore": Culturaly Giovinazzo conferma Nicola De Matteo direttore artistico Sabato la riunione che ha fissato alcuni punti programmatici per l'imminente stagione estiva
Il "dietro le quinte" dell'omaggio a Dante a Giovinazzo Il "dietro le quinte" dell'omaggio a Dante a Giovinazzo La nostra intervista al Direttore Artistico dell'appuntamento culturale più atteso di questo inizio primavera
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.