Operatori ecologici senza stipendio da tre mesi
Operatori ecologici senza stipendio da tre mesi
Attualità

Mercoledì e giovedì sciopero dei lavoratori del settore rifiuti

Dall'Aro Ba 2 le raccomandazioni alla cittadinanza

Le aziende incaricate della gestione dei rifiuti nei sette comuni dell'Aro Ba 2 (Modugno, Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo, Palo del Colle e Sannicandro di Bari) invitano la cittadinanza dei suddetti comuni a collaborare per evitare eccessivi disagi mercoledì e giovedì prossimi, 13 e 14 luglio (a differenza di quanto previsto in precedenza, quando lo sciopero era stato fissato per lunedì e martedì, ndr), a causa dello sciopero indetto dal comparto di igiene ambientale composto dai lavoratori di Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel, per chiedere il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro FISE/Assoambiente.

Le due giornate di astensione collettiva dal lavoro potranno causare disagi per tutte le attività di spazzamento, raccolta rifiuti (sia stradale, sia domiciliare), servizi amministrativi, customer care, sportelli al pubblico e centri di raccolta. Le aziende dell'Aro Ba 2, pertanto, invitano i cittadini a limitare il più possibile e, laddove possibile, di astenersi dal conferimento dei rifiuti nelle due giornate di sciopero per il bene di tutti. Pur garantendo tutti i servizi minimi previsti dalla legge 146/90 e s.m.i. infatti i gestori non potranno garantire la massima efficacia del loro intervento.

«Chiediamo ai cittadini di aiutarci a prevenire i problemi limitando o evitando il conferimento dei rifiuti in questi giorni - dicono in coro i rappresentanti delle aziende affidatarie del servizio -. Ci rendiamo conto dei disagi che tutti vivono nella propria casa dovendo differire il conferimento dei rifiuti. Sono gli stessi disagi che noi proviamo nelle nostre case. Siamo tuttavia convinti che per rendere il servizio sempre migliore e rimettere in ordine e pulire le città non basta l'intervento delle aziende. Gli spazi pubblici sono nostri come lo sono le case e noi nelle nostre case non lasciamo la spazzatura sul pavimento. Per questo - è la chiosa - chiediamo la collaborazione di tutti per aiutarci a tenere pulite le città. In questo modo ne guadagneremmo tutti, cittadini e territori in primis».
  • sciopero
  • Aro Bari 2
  • Assoambiente
Altri contenuti a tema
Trasporti, mercoledì 24 luglio sciopero generale unitario Trasporti, mercoledì 24 luglio sciopero generale unitario I lavoratori di tutti i settori dei trasporti incroceranno le braccia, previsto un presidio ai piedi della Prefettura
Sciopero trasporti 8 marzo: orari e fasce garantite Sciopero trasporti 8 marzo: orari e fasce garantite La mobilitazione inizierà alla mezzanotte di oggi, 7 marzo, e si concluderà alle 21.00 di domani
Sciopero generale nazionale: garantita la raccolta differenziata a Giovinazzo Sciopero generale nazionale: garantita la raccolta differenziata a Giovinazzo Nessun problema nel settore dei rifiuti per la nostra cittadina. Qualche disagio possibile per i pendolari
Impianto Newo, il "no" dei Sindaci dell'Aro Bari 2 Impianto Newo, il "no" dei Sindaci dell'Aro Bari 2 Depalma: «Chiederemo un tavolo di confronto»
Raccolta porta a porta: le variazioni per il 25 aprile ed il 1° maggio Raccolta porta a porta: le variazioni per il 25 aprile ed il 1° maggio La nota dell'ARO Bari 2 per consentire un corretto smaltimento
Differenziata, Giovinazzo comune virtuoso con il 77% Differenziata, Giovinazzo comune virtuoso con il 77% Tutti i dati del trimestre gennaio-marzo 2017
Raccolta porta a porta, stasera i primi dati ufficiali Raccolta porta a porta, stasera i primi dati ufficiali Appuntamento in Sala San Felice alle ore 18.30
Differenziata: botta e risposta tra Galizia e Depalma Differenziata: botta e risposta tra Galizia e Depalma Giovinazzo Popolare ha sollevato perplessità sulle autorizzazioni
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.