Le anticipazioni su
Le anticipazioni su "Giovinazzo Teatro"
Eventi e cultura

"Indovina chi viene a (s)Cena", il teatro nelle case dei giovinazzesi

Iniziativa del Comune di Giovinazzo e del Teatro Pubblico Pugliese. Si inizia il prossimo 6 marzo col Teatro Odeion. Ecco come partecipare

Anche il Comune di Giovinazzo ha aderito all'iniziativa "Indovina chi viene a (s)Cena" , il nuovo format culturale online del Teatro Pubblico Pugliese e dei Comuni soci che unisce artisti e pubblico in questo momento di sospensione dello spettacolo dal vivo ( segue locandina).
Il teatro arriva direttamente a casa dei giovinazzesi il prossimo 6 marzo e fa tappa al Teatro Odeion di Giovinazzo. Ovviamente comodamente seduti nel salotto di casa e gratis.
Si tratta di due eventi teatrali inediti di 30 minuti allestiti appositamente per l'occasione quasi all'ora di cena con un evento e un ospite misterioso. Pronti? Chi sarà il personaggio misterioso? Che storia ci racconterà? Per scoprirlo, basterà collegarsi in streaming con l'Odeion.

Ecco come fare. Prenota qui il tuo posto gratuito:
ore 19.00
https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-giovinazzo-ore-1900;
ore 20.00
https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-giovinazzo-ore-2000;

Prenotare il vostro posto gratuito agli eventi è semplicissimo:
1. basta andare sul sito www.rebellive.it/o/teatro-pubblico-pugliese e scegliere l'evento a cui partecipare oppure cliccare direttamente sul link inviato nella news. Cliccare sul pulsante "Acquista Biglietto". L'ingresso è gratuito!
2. Inserire i vostri dati (controllate che l'email sia scritta bene e sia attiva, riceverete qui i dati di accesso). Accettate le condizioni di vendita e cliccate " Acquista Biglietto". Vedrete un messaggio di conferma
3. Adesso andate nella vostra casella di posta elettronica e verificate che via sia arrivata una comunicazione da R3B3L. Conservate la comunicazione ricevuta, le informazioni riportate vi serviranno per accedere alla visione dell'evento il giorno e l'ora in programmazione. Se non ricevete l'email, controllate nello SPAM o scrivete a info@rebellive.it.

«Abbiamo ritenuto doveroso aderire a questo format culturale proposto dal Teatro Pubblico Pugliese, di cui abbiamo deciso di essere soci come Amministrazione - dichiara il sindaco, Tommaso Depalma -. In un anno drammatico come quello che abbiamo vissuto e che ha stravolto tutti, in modo particolare il mondo della cultura, dei teatri e dei cinema, è importante contribuire tutti noi al risveglio, seppur ancora in modalità on line, delle arti, quelle che in questo momento mancano a tantissimi. Ritornare a teatro, seppur in forma virtuale, ci sarà di aiuto. Poi, se come dice il ministro Franceschini, sarà possibile farlo in presenza e in sicurezza dal prossimo 27 marzo, meglio ancora. Speriamo davvero che sia la volta che ci rialziamo e ripartiamo tutti».

Entusiasta anche l'Assessore alla Cultura, Cristina Piscitelli: «L'idea è innovativa, impatta sul territorio, coinvolge anche i nostri lavoratori dello spettacolo e l'unico teatro presente a Giovinazzo, l'Odeion. Dunque, un'offerta culturale che, veicolata nell'ambito di un circuito regionale, valorizza ancora di più il nostro territorio. Da casa, in sicurezza, non perdetevi il doppio appuntamento a teatro. Sperando, come ha detto il sindaco, di poter tornare tutti in presenza e in sicurezza molto presto»
  • Assessorato alla Cultura
  • Comune di Giovinazzo
  • Cristina Piscitelli
  • Teatro Odeion
  • Teatro Pubblico Pugliese
Altri contenuti a tema
"Natale al centro": aperte le adesioni per il cartellone delle festività a Giovinazzo "Natale al centro": aperte le adesioni per il cartellone delle festività a Giovinazzo L'assessora Piscitelli: «Attivati in tempo per realizzare ricco programma che coinvolga associazioni, terzo settore e commercio»
Un libro per raccontare dinamiche e crescita della Quarta Mafia Un libro per raccontare dinamiche e crescita della Quarta Mafia Presentazione a Giovinazzo di "Ti mangio il cuore" di Giuliano Foschini
Al via le istanze per la co-progettazione di attività educative e ricreative Al via le istanze per la co-progettazione di attività educative e ricreative Pubblicato l'avviso di manifestazione di interesse: le attività sono rivolte ai bambini dai 3 ai 14 anni
Odeion, arrivederci ad ottobre! L'intervista a Teresa Picerno Odeion, arrivederci ad ottobre! L'intervista a Teresa Picerno Chiacchierata e bilancio di una stagione importante per il contenitore culturale voluto dalla Fondazione Defeo-Trapani
La Banda Regia dell'Istituto Vittorio Emanuele II: una conferenza all'Odeion La Banda Regia dell'Istituto Vittorio Emanuele II: una conferenza all'Odeion Ultima serata di una intensa stagione. E poi una sorpresa musicale
Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Le prime parole del sindaco neoeletto con il 50,60% dei consensi. De Gennaro al 49,40%
"Che cos'è l'amor", Sara Bevilacqua all'Odeion di Giovinazzo "Che cos'è l'amor", Sara Bevilacqua all'Odeion di Giovinazzo Inno alla vita ed all'amore nell'ultimo degli spettacoli organizzati nell'auditorium di via delle Filatrici
Giulia Notarangelo all'Odeion di Giovinazzo Giulia Notarangelo all'Odeion di Giovinazzo Il 10 giugno alle 19.00 nuovo appuntamento con il ciclo "Mi nutro di cultura"
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.