Un sabato per le famiglie al Museo diocesano
Un sabato per le famiglie al Museo diocesano
Eventi e cultura

Incontri a sorpresa al Museo Diocesano con il Teatro dei Cipis

La struttura museale accoglie una nuova iniziativa per le famiglie

Sarà il Teatro dei Cipis a curare l'attività di visita con attore al Museo diocesano di Molfetta, questo sabato 23 marzo 2019, dalle 17,30 alle 20,30.
La compagnia molfettese, vincitrice dell'Avviso pubblico emanato dal Comune di Ruvo di Puglia per l'affidamento di servizi di laboratori nell'ambito del progetto regionale "I musei raccontano la Puglia: Altamura, Molfetta, Ruvo di Puglia", predisporrà la presenza di attori e la realizzazione di performance nelle sale della struttura museale diocesana.

Personaggi fantasiosi, personaggi illustri, artisti in costume, compariranno a sorpresa lungo il percorso di visita per raccontare ai piccoli visitatori ed i loro genitori fiabe, vicende, aneddoti e storie sul patrimonio, le tradizioni e l'arte del territorio. La narrazione sarà ispirata al libro "Un tesoro di città" di Paola de Pinto, in cui dipinti e monumenti si animano per raccontare le bellezze di Molfetta ad un gruppo di ragazzi.

L'iniziativa, che gode del patrocino del Comune di Molfetta, è realizzata in collaborazione con la FeArT – ente gestore del Museo diocesano di Molfetta – e rientra nel progetto regionale, curato dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, che ha visto la presentazione da parte dell'Assessore Loredana Capone, nel novembre scorso, di cinque HUB culturali (Foggia, Bari-Ruvo di Puglia, Brindisi-Ceglie Messapica, Taranto-Laterza, Lecce-Ugento). Una rete territoriale che ha proposto in questi mesi iniziative rivolte alle scuole, alle famiglie e la realizzazione di "aree kids".

L'ingresso sarà libero per le famiglie con bambini sino a mezz'ora prima dell'orario di chiusura.
Info al 3484113699 o via mail a didattica@museodiocesanomolfetta.it
  • Museo Diocesano
Altri contenuti a tema
La mostra "Ave Mater Dolorosa" prolungata fino al 25 aprile La mostra "Ave Mater Dolorosa" prolungata fino al 25 aprile La decisione degli organizzatori dopo il grande afflusso di visitatori di queste settimane
"Ave Mater Dolorosa", è l'ultima domenica per visitare la mostra iconografica "Ave Mater Dolorosa", è l'ultima domenica per visitare la mostra iconografica Apertura alla chiesa del Carmine dalle 18.30 alle 22.00
Penultima domenica per visitare la mostra "Ave Mater Dolorosa" Penultima domenica per visitare la mostra "Ave Mater Dolorosa" L'esposizione di via Cattedrale resterà aperta dalle 18.30 alle 22.00
Visitabile anche di domenica "Ave Mater Dolorosa" Visitabile anche di domenica "Ave Mater Dolorosa" La mostra iconografica curata da Saverio Amorisco aperta dalle 18.30 alle 22.00
"Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria": ResExtensa al Museo diocesano "Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria": ResExtensa al Museo diocesano Oggi e domani un'azione sacra che unisce la danza di Elisa Barucchieri, poesia, immagini e arte
1 Sgarbi in visita al Museo Diocesano Sgarbi in visita al Museo Diocesano Il critico d'arte in visita alla città di Molfetta si è soffermato sulle bellissime opere
Sergio Pansini e la malattia di Thomsen: un convegno al Museo Diocesano Sergio Pansini e la malattia di Thomsen: un convegno al Museo Diocesano Nel centenario della morte dell’illustre clinico molfettese
"Aspettando la Notte Bianca della Poesia" sbarca a Molfetta "Aspettando la Notte Bianca della Poesia" sbarca a Molfetta Domenica sera Omaggio alla città in Musica e Versi
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.