Il porticciolo dall'alto
Il porticciolo dall'alto
Turismo

Il Consiglio comunale all'unanimità approva la tassa di soggiorno

Piscitelli: «Grande traguardo, nuove risorse da investire nel settore turistico»

Si è riunito martedì pomeriggio, 28 novembre, il Consiglio comunale di Giovinazzo. Nel corso della seduta, ad unanimità, è stato approvato il Regolamento comunale per l'applicazione della tassa di soggiorno.

Giovinazzo, già definita città turistica da atto regionale, a decorrere dal 2024 potrà contare su ulteriori risorse a favore dell'incremento dell'economia turistica della città e nello specifico, come previsto dalla norma, la destinazione delle risorse è vincolata alla realizzazione di interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.

Dopo i lavori svolti in sinergia tra due commissioni consiliari, quella al turismo e al bilancio, con la collaborazione di tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione, e sentite le associazioni di categoria del settore, è stato raggiunto quello che la massima assise cittadina definisce un importante obiettivo

«L'istituzione della tassa di soggiorno - commenta l'Assessore alla Cultura e al Turismo, Cristina Piscitelli – completa la strategia turistica ovvero gli investimenti in materia di turismo messi in campo da questa Amministrazione. Giovinazzo vanta, infatti, presenze turistiche rilevanti ed in crescita, come le sue strutture ricettive, motivo per cui sarà dotata a breve di un info point, di cartellonistica turistica nuova e innovativa a supporto del visitatore oltre ad una offerta culturale che rappresenta un'ulteriore attrazione per la scelta della destinazione. Dotarsi di questa imposta significa far crescere in competitività il nostro territorio, sostenendo concretamente la sua economia grazie al gettito derivante».

Un tavolo tecnico monitorerà durante l'anno l'applicazione dell'imposta, attraverso i dati che saranno forniti e le progettualità da proporre e realizzare. Sarà inoltre possibile valutare ulteriormente gli impatti in termini di flussi turistici e la spesa turistica per migliorare la destinazione delle risorse ricavate, realizzando politiche di promozione e sviluppo delle attività economiche connesse al settore turismo.

A breve, la Giunta comunale, organo competente in materia, approverà quindi la misura delle tariffe dell'imposta di soggiorno da applicare sulla base della tipologia delle strutture ricettive presenti in città.
  • Consiglio Comunale
  • tassa di soggiorno Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo La deliberazione della massima assise pubblicata all'Albo Pretorio
IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo Seduta convocata per le 18.45 di quest'oggi, 28 dicembre
Tassa di soggiorno a Giovinazzo, Federalberghi: «Scelta condivisa» Tassa di soggiorno a Giovinazzo, Federalberghi: «Scelta condivisa» La nota evidenzia la stretta collaborazione tra operatori del settore ricettivo ed amministratori
Consiglio comunale Giovinazzo, sette i punti all'ordine del giorno Consiglio comunale Giovinazzo, sette i punti all'ordine del giorno La seduta è convocato per questo pomeriggio, 28 novembre
Il 30 ottobre torna il Consiglio comunale di Giovinazzo Il 30 ottobre torna il Consiglio comunale di Giovinazzo Saranno sette i punti all'ordine del giorno
Sicurezza e criminalità nel Nord Barese, i parlamentari oggi a Giovinazzo Sicurezza e criminalità nel Nord Barese, i parlamentari oggi a Giovinazzo Consiglio comunale monotematico. Sollecito: «Questa assise segno tangibile della nostra preoccupazione»
Sicurezza, a Giovinazzo un Consiglio comunale monotematico Sicurezza, a Giovinazzo un Consiglio comunale monotematico Convocazione per il 6 ottobre. Arriveranno parlamentari ed il Viceministro Sisto
IMU, il 31 agosto se ne occuperà il Consiglio comunale di Giovinazzo IMU, il 31 agosto se ne occuperà il Consiglio comunale di Giovinazzo Tra i punti all'ordine del giorno anche la realizzazione di un edificio residenziale in via Papa Giovanni XXIII
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.