Michele Scianatico
Michele Scianatico
Vita di città

Giovinazzo ricorda Michele Scianatico a 100 anni dalla nascita

Domani una messa e poi sarà scoperta una targa nella via a lui intitolata

Domani, 8 settembre, il Comune di Giovinazzo ricorderà i 100 anni dalla nascita dell'ingegnere Michele Scianatico ( Bari 8 settembre 1920) , imprenditore e politico barese che per decenni operò sul territorio giovinazzese ( in allegato foto storiche).

Alla presenza dei familiari, l'ing. Scianatico sarà ricordato prima con una Santa Messa che sarà celebrata alle ore 19.15, nella chiesa dell'Immacolata di Giovinazzo, alla presenza del sindaco, Tommaso Depalma.

A seguire, alle ore 20.00, il sindaco Depalma scoprirà una targa commemorativa apposta in via Michele Scianatico, nella zona 167 di Giovinazzo.


CHI ERA MICHELE SCIANATICO


Nel 1962, l'Ing. Michele Scianatico assunse la guida delle Acciaierie e Ferriere Pugliesi (AFP) di Giovinazzo dedicandosi alla riorganizzazione dello stabilimento, ammodernamento e potenziamento degli impianti di produzione dell'acciaio, in particolare dei tubi speciali di acciaio senza saldature. Il numero di dipendenti passò da 500 a 1.000 e si avviarono esportazioni in Europa, Unione Sovietica e Sud America.
Sempre nel 1962 creò il "Parco Giovanni Scianatico" a Giovinazzo, dove si concentrarono attività sportive di doposcuola, ricreative e di all'addestramento professionale dei giovani successivamente inseriti nei reparti delle AFP.
Nel 1965 partecipò alla costituzione nella zona industriale di Bari della Fa.P.O. (Fabbrica Pugliese Ossigeno) per la produzione di gas tecnici.
Nel 1968 la svolta politica con l'elezione nella V legislatura del Parlamento nel partito della Democrazia Cristiana. Ricoprì, inoltre, la carica di Consigliere di Amministrazione della Fiera del Levante di Bari e della Cassa di Risparmio di Puglia. Fu anche presidente dell'Associazione degli Industriali di Bari. Verso la fine degli anni '70, con la crisi siderurgica e le mancate intese fra sindacati e proprietà, cominciò a delinearsi il declino delle Acciaierie e Ferriere Pugliesi, le quali chiusero definitivamente nel 1984.
  • Michele Scianatico
Altri contenuti a tema
Una targa a Giovinazzo per ricordare Michele Scianatico Una targa a Giovinazzo per ricordare Michele Scianatico Il giusto omaggio ad un uomo che cambiò il volto della città, a 100 anni dalla sua nascita
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.