Tommaso Depalma per la pace in Ucraina
Tommaso Depalma per la pace in Ucraina
Cronaca

Giovinazzo per la pace in Ucraina

Depalma e Sollecito alla manifestazione barese

Il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, a distanza di 24 ore è tornato in piazza a Bari. Ieri per sostenere le ragioni degli agricoltori e delle attività produttive pugliesi, stremate dal caro carburante e da costi insostenibili. Oggi, sabato 26 febbraio, Depalma ha manifestato con il Vicesindaco Michele Sollecito per la pace in Ucraina. Insieme a loro diversi amministratori giunti da tutta l'Area Metropolitana del capoluogo.

«Stamattina - ha spiegato lo stesso sindaco giovinazzese in un post Facebook - eravamo a Bari in Piazza Prefettura per manifestare contro la guerra ed essere vicini a popolo ucraino. Abbiamo toccato con mano le lacrime e la disperazione della comunità ucraina qui in Puglia, in pena per i cari sotto le bombe nel loro Paese. Ci auguriamo tutti un cessate il fuoco immediato e la ripresa del lavoro diplomatico», è stato il commento.

Per l'assessore alle Politiche sociali ed educative, Michele Sollecito, si è trattato di un atto simbolico ma dovuto, poiché «le bombe ed il dolore sono veri» e c'è bisogno di una forte spinta collettiva internazionale che faccia comprendere la gravità dell'azione russa sul territorio di uno stato sovrano.

A Bari in piazza c'era l'ANPI, c'erano alcuni movimenti cattolici e tanti politici di diversa appartenenza.
Stasera, alle ore 20.00, nella parrocchia San Domenico, a Giovinazzo, veglia di preghiera per la comunità cattolica, voluta da Mons. Domenico Cornacchia sulla scorta di quanto sta accadendo in tutta Italia per volere della Santa Sede.
  • Michele Sollecito
  • Tommaso Depalma
  • Guerra in Ucraina
Altri contenuti a tema
Sollecito ai giovinazzesi: «Abbiate sempre il coraggio di sognare» Sollecito ai giovinazzesi: «Abbiate sempre il coraggio di sognare» Ieri sera il ringraziamento ai suoi concittadini dal palco di piazza Vittorio Emanuele II
Sollecito alle 21 in piazza per ringraziare gli elettori Sollecito alle 21 in piazza per ringraziare gli elettori Dopo l'euforia della notte, l'analisi del voto dal palco
Passaggio del testimone Passaggio del testimone Michele Sollecito succede a Tommaso Depalma. Le nostre riflessioni
Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Sollecito: «Riconoscenza alla città e massimo impegno» Le prime parole del sindaco neoeletto con il 50,60% dei consensi. De Gennaro al 49,40%
Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo Michele Sollecito è il nuovo sindaco di Giovinazzo L'ex vice sindaco al 50,60%, mentre il suo sfidante de Gennaro si ferma al 49,40%. Appena 121 voti di differenza
Festa dell'orgoglio, Sollecito chiude la campagna elettorale in piazzale Leichardt Festa dell'orgoglio, Sollecito chiude la campagna elettorale in piazzale Leichardt Saluto agli elettori e festa conclusiva in vista del ballottaggio di domenica 26 giugno
La lettera aperta ai cittadini di Michele Sollecito La lettera aperta ai cittadini di Michele Sollecito Il candidato sindaco di sette liste moderate punta il dito anche contro le incongruenze del suo competitor
D1.1, Sollecito: «Mostrerò coi documenti dove sta la verità» D1.1, Sollecito: «Mostrerò coi documenti dove sta la verità» Stasera a Giovinazzo interverrà sul caso giudiziario anche il Sottosegretario Francesco Paolo Sisto
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.