I rilievi dei Carabinieri
I rilievi dei Carabinieri
Cronaca

Furto alla San Giovanni Bosco. Sollecito: «Che tristezza rubare ai bambini»

I ladri sono entrati nell'istituto scolastico di piazza Garibaldi. Le indagini affidate ai Carabinieri

Ancora una volta i ladri mettono a segno un furto all'interno di una scuola di Giovinazzo. Questa volta ad essere preso di mira è stato l'istituto comprensivo "San Giovanni Bosco" di piazza Garibaldi.

I banditi, probabilmente gli stessi che si sono intrufolati nei giorni scorsi all'interno del Liceo "Spinelli, dell'istituto "Banti" e delle secondarie "Marconi" e "Buonarroti", sono entrati in azione nella notte: sono stati portati via 3 personal computer e le chiavi della cassaforte. Nelle vicinanze dell'istituto scolastico ci sono diverse abitazioni, ma nessuno si è accorto di nulla.

A scoprire il furto questa mattina è stato il personale della scuola che, appena dopo l'apertura, si è trovato davanti agli occhi gli uffici messi a soqquadro. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della locale Stazione che hanno avviato le indagini per cercare di risalire all'identità dei ladri. Elementi utili alle indagini potrebbero arrivare anche dall'esame delle registrazioni effettuate dagli impianti di videosorveglianza che si trovano in zona.

«Sono costernato - ha dichiarato il Vicesindaco ed Assessore alla Pubblica Istruzione, Michele Sollecito -, rubare le attrezzature delle nostre scuole comporta una tristezza unica. Spero si faccia subito luce su ormai 4 furti di seguito nelle nostre scuole e che si possa risalire ai colpevoli».
  • Michele Sollecito
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Scuola San Giovanni Bosco
Altri contenuti a tema
Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto I malviventi sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf. Sul posto anche la Polizia Locale
Generi alimentari a persone in difficoltà, partita la distribuzione Generi alimentari a persone in difficoltà, partita la distribuzione L'Assessore Sollecito ringrazia la Consulta sociale e tutte le associazioni che volontariamente si sono prodigate
Europee, Italia in Comune con +Europa di Emma Bonino. Sollecito spiega le ragioni Europee, Italia in Comune con +Europa di Emma Bonino. Sollecito spiega le ragioni Intervista al Vicesindaco di Giovinazzo che ha aderito al movimento che nel nostro territorio candiderà Michele Abbaticchio, primo cittadino di Bitonto. Con loro anche Tommaso Depalma
Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia L'Assessore Sollecito: «Ha ragione don Ciotti a ricordare che da 163 anni si parla di mafia, ma ancora oggi non la si riesce a debellare del tutto»
Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Al centro dello sforzo comune di Molfetta e Giovinazzo anche la lotta all'emergenza abitativa
Carabinieri: coi nuovi orari in caserma più controlli sul territorio Carabinieri: coi nuovi orari in caserma più controlli sul territorio Cambiano gli orari di apertura al pubblico: dalle 09.00 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.00
Nascondeva una pistola e munizioni nel suo garage. Arrestato un 36enne Nascondeva una pistola e munizioni nel suo garage. Arrestato un 36enne Sequestrata dai Carabinieri una semi automatica Colt calibro 7.65. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Bari
Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Hanno preso servizio nuovi assistenti sociali e nuovi impiegati amministrativi
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.