La tartaruga rinvenuta in località camping Campofreddo
La tartaruga rinvenuta in località camping Campofreddo
Cronaca

Ennesima tartaruga spiaggiata, è strage di esemplari lungo la costa

6 esemplari di caretta caretta sono stati rinvenuti negli ultimi 2 giorni fra Trani e Giovinazzo

Elezioni Regionali 2020
Una tartaruga caretta caretta è stata trovata morta ieri sulla spiaggia di Giovinazzo, nei pressi del camping Campofreddo. Lanciato l'allarme da alcuni bagnanti, sul posto sono giunti gli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo, della Polizia Locale e i veterinari dell'Azienda Sanitaria Locale di Bari.

Date le cattive condizioni di conservazione, l'esemplare - una femmina lunga 80 centimetri (di carapace) con un peso di 65 chilogrammi, rinvenuto in avanzato stato di decomposizione - non potrà essere sottoposto ad alcuna necroscopia e la carcassa sarà smaltita in queste ore. «La tartaruga rinvenuta a Giovinazzo - fa sapere Pasquale Salvemini, del centro di recupero di Molfetta - è morta per annegamento dovuto alla fatica, perché non aveva ferite sul corpo».

Le tartarughe marine, infatti, pur avendo la capacità di stare sott'acqua senza respirare per circa due ore, hanno la necessità di tornare in superficie per respirare: evidentemente l'animale, ennesima vittima dei pescatori, rimasto intrappolato nelle reti da pesca da cui non è riuscito a liberarsi, deve aver lottato per divincolarsi fino a lasciarsi annegare una volta sfinito dallo sforzo fisico.Vuol dire che quelle reti usate per la pesca sono state la sua prigione definitiva.

Negli ultimi 2 giorni sono 6 le tartarughe morte al largo e spinte a riva dalle mareggiate degli ultimi giorni lungo le spiagge dell'area metropolitana di Bari e della provincia di Barletta, Andria e Trani: 1 a Trani, 3 a Bisceglie, 1 a Molfetta e infine 1 a Giovinazzo. Davvero un'ecatombe.
  • Tartarughe Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Tartaruga spiaggiata alla Trincea. Secondo esemplare in una settimana Tartaruga spiaggiata alla Trincea. Secondo esemplare in una settimana In corso le consuete analisi per capire la causa del decesso: l'esemplare era in avanzato stato di decomposizione
Rinvenuta un'altra tartaruga caretta caretta in decomposizione Rinvenuta un'altra tartaruga caretta caretta in decomposizione L'esemplare era morto da tempo, considerato l'avanzato stato di decomposizione della carcassa
Un'altra tartaruga marina trovata in spiaggia senza vita Un'altra tartaruga marina trovata in spiaggia senza vita La carcassa dell'animale, lungo 80 centimetri, è stato ritrovato nei pressi del Mikki Beach
Il mare continua a spiaggiare tartarughe Il mare continua a spiaggiare tartarughe Rinvenuto un altro esemplare sul lungomare di Ponente
Ritrovate due tartarughe spiaggiate a Levante e a Ponente Ritrovate due tartarughe spiaggiate a Levante e a Ponente Gli esemplari ritrovati sulla costa dopo le ultime mareggiate: entrambi sono della specie caretta caretta
Tartaruga ritrovata senza testa e pinne: era una caretta caretta Tartaruga ritrovata senza testa e pinne: era una caretta caretta È stata ritrovata lungo lo scalo di alaggio del porticciolo in avanzato stato di decomposizione
Le mareggiate fanno strage di tartarughe: spiaggiate due in poche ore Le mareggiate fanno strage di tartarughe: spiaggiate due in poche ore Sono state trovate spiaggiate dopo le mareggiate di tramontana: erano entrambe in avanzato stato di decomposizione
Rinvenuta tartaruga marina spiaggiata alla Cappella Rinvenuta tartaruga marina spiaggiata alla Cappella La tartaruga, in avanzato stato di decomposizione, è stata spinta a riva dalle ultime mareggiate
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.